Liga - Il Barcellona vince ma non brilla: 2-1 al Leganes

Una doppietta di Messi regala la vittoria ai Blaugrana, autori di una prestazione deludente, mentre è di Lopez il momentaneo pari ospite.

Liga - Il Barcellona vince ma non brilla: 2-1 al Leganes
Liga - Il Barcellona vince ma non brilla: 2-1 al Leganes.(Fonte foto: Marca)
BARCELLONA
2 1
LEGANES
BARCELLONA: TER STEGEN; SERGI ROBERTO, UMTITI, MATHIEU, DIGNE (82' JORDI ALBA), RAKITIC, GOMES (80' RAFINHA), RAFINHA (80' DENIS SUAREZ), MESSI, SUAREZ, NEYMAR. LUIS ENRIQUE
LEGANES: HERRERIN; TITO, MANTOVANI, SLOVAS (87' INSUA), RICO, MARTIN, MORAN (65' LOPEZ), EL ZHAR, APPELT, SZYMANOVSKI (68' MACHIS), GUERRERO. ALL.
SCORE: 2-1. 1-0 4' MESSI, 1-1 71' LOPEZ, 2-1 89' RIG.MESSI
ARBITRO: VILLANUEVA AMMONITI: MANTOVANI, ALBERTO (L), SUAREZ (B)
NOTE: STADIO CAMP NOU INCONTRO VALIDO PER LA VENTITREESIMA GIORNATA DI LIGA SPAGNOLA

Soffre ma vince il Barcellona. Al Camp Nou gli uomini di Luis Enrique battono il Leganes per 2-1 e tornano ad un punto di distanza dal Real Madrid. Brutta prestazione, però, dei Blaugrana che passano in vantaggio in avvio con Messi, subiscono il meritato pari ospite con Lopez nella ripresa e nel finale trovano il definitivo 2-1 con un rigore di Messi. C'è tanto da lavorare, però, per Luis Enrique visto che oggi la prestazione della sua squadra ha lasciato molto a desiderare soprattutto nel reparto difensivo. 

Per quanto riguarda le formazioni 4-3-3 per il Barcellona con Mathieu centrale insieme a Umtiti mentre a centrocampo spazio a Gomes, Rakitic e Rafinha. Davanti la MSN. Il Leganes risponde con un 4-2-3-1 con El Zhar, Applet e Szymanovski a supporto di Guerrero.

Pronti via e subito Barcellona in vantaggio con un errore di Siovas in marcatura, splendido assist di Suarez per Messi che da pochi passi batte Herrerin, 1-0. Il Barca, a vantaggio acquisito, stacca subito la spina e al 17' il Leganes sfiora il pari con El Zhar che, a tu per tu con Ter Stegen, si fa ipnotizzare per ben due volte dal portiere Tedesco. I ritmi sono bassi e la partita non regala grandi spunti con la squadra di Luis Enrique che commette tanti errori ma il Leganes non ne approfitta in contropiede.

La squadra di Luis Enrique torna a farsi vedere al 27' con Suarez che imbecca Messi che controlla e calcia in un amen ma Herrerin salva i suoi e mette in angolo. Nel finale crescono i ritmi con Neymar e Rakitic che ci provano dalla distanza ma è il Leganes che al 45' ha l'occasione clamorosa per pareggiare ancora con El Zhar che conclude dal limite ma Ter Stegen si supera sulla conclusione deviata da Umtiti. Termina con il vantaggio Blaugrana la prima frazione. 

Inizio ripresa sempre di marca ospite con un'altra dormita della difesa del Barcellona, Umititi sbaglia e serve Guerrero che prova a colpire in diagonale ma Ter Stegen si oppone. La risposta del Barca arriva al 59' con Messi che allarga per Neymar che non ci pensa su e calcia ma Herrerin gli dice di no con i piedi. Ben più clamorosa l'occasione che capita a Rafinha al 69' con il Brasiliano che salta tutti ma la sua conclusione viene salvata sulla linea da Mantovani. Il Leganes, però, non sta a guardare e risponde in maniera letale al  71' quando Sergi Roberto perde un pallone sanguinoso, Machis lo recupera e mette in mezzo per l'accorrente Lopez che di piatto batte Ter Stegen, 1-1.

Luis Enrique si gioca il tutto per tutto inserendo Iniesta, Denis Suarez e Jordi Alba per Andre Gomes, Rafinha e Digne e all' 89' torna in vantaggio con Neymar che scappa sulla sinistra ma Mantovani lo stende in area, calcio di rigore. Dal dischetto Messi non sbaglia e fa 2-1. Il Leganes si getta a capofitto a caccia del gol del pari che però non arriva anche perchè la sventola dai 20 metri di El Zhar termina fuori di nulla. Al Camp Nou il Barcellona soffre terribilmente ma batte il Leganes 2-1.