Liga - Messi porta il Barcellona in vetta: battuto l'Atletico Madrid 1-2

Gli uomini di Luis Enrique espugnano il Calderon grazie alle reti di Messi e Rafinha mentre è di Godin il momentaneo pari dei padroni di casa.

Liga - Messi porta il Barcellona in vetta: battuto l'Atletico Madrid 1-2
Liga - Messi porta il Barcellona in vetta: battuto 1-2 l'Atletico Madrid (Fonte foto: La Liga.com)
ATLETICO MADRID
1 2
BARCELLONA
ATLETICO MADRID: OBLAK; VRSALIJKO, GODIN, SAVIC, FELIPE LUIS, SAUL, KOKE, GABI, CARRASCO (68' TORRES), GAMEIRO (73' CORREA), GRIEZMMAN. ALL. SIMEONE
BARCELLONA: TER STEGEN; MATHIEU (77' DIGNE), UMTITI, PIQUE, SERGI ROBERTO (85' ANDRE GOMES), SERGIO BUSQUETS, INIESTA (71' RAKITIC), RAFINHA, MESSI, SUAREZ, NEYMAR. ALL. LUIS ENRIQUE
SCORE: 1-2. 0-1 63' RAFINHA, 1-1 70' GODIN, 1-2 86' MESSI
ARBITRO: LAOS AMMONITI: BUSQUETS, MESSI (B), SAUL, SAVIC, GABI, CORREA (A)
NOTE: STADIO VICENTE CALDERON INCONTRO VALIDO PER LA VENTIQUATTRESIMA GIORNATA DI LIGA

Il Barcellona vola momentaneamente in testa alla classifica della Liga. Al Calderon gli uomini di Luis Enrique battono 2-1 l'Atletico Madrid grazie al guizzo di Messi nel finale dopo la rete di Rafinha per i Blaugrana ed il momentaneo pareggio di Godin per gli uomini di Simeone.

Una vittoria di fondamentale importanza per il Barcellona sia in ottica campionato ma anche per le critiche che si sono succedute dopo il tracollo di Parigi e la vittoria sofferta con il Leganes. Con questa vittoria, dunque, il Barca sale momentaneamente in testa con 52 punti mentre l'Atletico resta quarto con 45 ma la Real Sociedad è a una sola lunghezza.

Per quanto riguarda le formazioni in campo Simeone schiera il suo Atletico con il classico 4-4-2 con la coppia d'attacco formata da Griezmann e Gameiro. Il Barcellona risponde con il classico 4-3-3 con Mathieu a sinistra, a centrocampo spazio a Rafinha insieme a Iniesta e Busquets mentre davanti i soliti tre.

Partita bloccata in avvio con le due squadre che si studiano senza sbilanciarsi troppo tanto che il primo squillo arriva solo dopo ventisei minuti con Griezmann che riceve palla ai 25 metri e calcia ma Ter Stegen vola e mette in angolo. La risposta del Barcellona arriva tre minuti dopo con Neymar che crea il panico in area, appoggia a Messi che calcia con il mancino. Oblak respinge, poi Suarez nel tentativo di ribattere in porta commette fallo sul portiere.

Dopo un inizio stentato le squadre si aprono e la partita diventa vivace ma è solo il Barcellona a rendersi pericoloso con Suarez che calcia altissimo, poi Messi su punizione impegna severamente Oblak. L'ultimo acuto del primo tempo è sempre dei Blaugrana con un calcio d'angolo che porta Piquè al colpo di testa ma Oblak devia sulla linea di porta. La prima frazione termina senza reti al Calderon.

Inizio ripresa di marca Blaugrana con gli uomini di Luis Enrique che sfiorano il vantaggio con Suarez che, imbeccato alla grande da Messi, calcia incredibilmente fuori dall'interno dell'area di rigore. La risposta dell'Atletico arriva dopo pochi minuti con Griezmann che in diagonale prova a sorprendere Ter Stegen ma l'estremo ospite si difende bene deviando la sfera a lato. E' solo un fuoco di paglia, però, per i Colchoneros perchè al 64' il Barcellona passa con un'azione confusa che porta Neymar al tiro, la palla carambola e arriva a Suarez che trova Rafinha il quale gira, da pochi metri, e batte Oblak, 0-1. 

La gioia del Barcellona dura poco perchè al 70' l'Atletico perviene al pareggio dagli sviluppi di una punizione di Koke, Godin sul primo palo anticipa tutti e beffa un Ter Stegen poco reattivo, 1-1. Ritmi bassi dopo il gol del pareggio dei Colchoneros e tanti cambi con Correa che prende il posto di Gameiro nell'Atletico mentre nel Barca dentro Rakitic, Digne e Andre Gomes per Iniesta, Mathieu e Sergi Roberto. Nel finale il Barca preme a caccia del gol e lo trova all' 87' con una punizione battuta da Messi in area, palla arriva a Suarez che crossa basso per Messi che calcia con Savic che respinge ma la palla resta li e la Pulce con una zampata mette dentro, 1-2. Nel finale l'Atletico prova a cercare il pari ma il Barcellona tiene e porta a casa una vittoria importantissima che proietta i Blaugrana momentaneamente in testa alla Liga.