Atletico Madrid, Godin: "Prima dei derby escono sempre notizie strane"

Riguardo al possibile trasferimento di Theo Hernandez, terzino di proprietà dei Colchoneros, al Real, il Flaco dice: "Non so cosa farà lui, ma queste voci non ci destabilizzano".

Atletico Madrid, Godin: "Prima dei derby escono sempre notizie strane"
Atletico Madrid, Godin: "Prima dei derby escono sempre notizie strane", www.beinsports.com

Sabato pomeriggio c’è il derby al Santiago Bernabeu, il match più sentito, almeno dalla parte Atletico Madrid, ed uno degli uomini simbolo della squadra del Cholo Simeone, Diego Godìn, è intervenuto a Cadena SER per parlare del futuro dei suoi compagni e di uno che è lo è stato e probabilmente non lo sarà più.

Si tratta di Theo Hernandez, terzino sinistro francese di proprietà dei Colchoneros attualmente in prestito al Deportivo Alaves, di cui si discute molto negli ultimi giorni: pare infatti che il Real Madrid sia intenzionato a pagare la clausola rescissoria per portare il classe ‘97 a Valdebebas. Il Flaco dichiara alla radio spagnola: “Theo sta facendo una grande stagione, è normale che tante squadre si interessino a lui. Credo però che nessun tifoso sarebbe felice di vederlo al Real Madrid”. Quello che deciderà di fare Hernandez non si sa: “Io parlo per me, quello che farei io. Lui è giovane e bisogna appoggiarlo in ogni caso. Noi non sappiamo niente, sono temi che dovrà trattare il club. Comunque mi aspetto che accadrà il meglio sia per il club che per il giocatore”.

Poi, spazio ad una piccola polemica: “Quando dobbiamo giocare con il Real Madrid, esce sempre una notizia strana. Non so se è una casualità, ma comunque sono voci che non destabilizzano il nostro ambiente”, mentre sulla partita in sé aggiunge: “Non pensiamo ad ostacolare la corsa del Real Madrid verso il titolo, giochiamo solo per i nostri obiettivi. Sarà difficile arrivare tra le prime tre, ma vogliamo qualificarci alla Champions League senza passare per i preliminari”.

La vittoria di ieri contro la Real Sociedad pone l’Atletico a +3 sul Siviglia, atteso dalla trasferta al Camp Nou contro il Barcellona, e dopo il derby madrileno i Colchoneros sono attesi da un calendario non impossibile, con gli impegni più probanti, contro Villarreal e Athletic Bilbao, da disputare tra le mura di casa del Vicente Calderon.