Barcellona, niente Clasico per Neymar. Non convocato per evitare rischi

Il Barcellona non convoca Neymar per la sfida contro il Real Madrid per evitare possibili sanzioni in futuro

Barcellona, niente Clasico per Neymar. Non convocato per evitare rischi
Neymar, zimbio.com

Il giallo legato al Clasico che ha tenuto gli occhi della Spagna del calcio ancora più puntati sulla sfida fra Real Madrid e Barcellona è stato risolto. Il Barcellona non ha convocato Neymar per la sfida contro la squadra di Zinedine Zidane. Una decisione che va nel solco della prudenza, per evitare possibili sanzioni nelle prossime settimane legate alla squalifica rimediata dal brasiliano nella gara contro il Malaga e non ufficializzata da tutti i gradi di giudizio della giustizia sportiva spagnola.

Il Barcellona nelle scorse ore ha provato ad infilarsi in un vuoto normativo della giustizia sportiva spagnola che però lo avrebbe potuto esporre a sanzioni come la sconfitta a tavolino dopo aver giocato la gara. Questi i fatti: Neymar è stato squalificato per tre giornate dopo il rosso rimediato contro il Malaga e ha già scontato la prima di queste giornate di stop. Il Barcellona ha presentato ricorso contro la decisione presso il Tribunale Amministrativo dello Sport, l'ultimo grado di giudizio in Spagna. Il Tribunale, però, non è riuscito a riunirsi nelle scorse ore per decidere sulla validità o meno del ricorso e così a Barcellona si è pensato di poter sfruttare questa situazione di incertezza per poter mettere a disposizione di Luis Enrique il brasiliano.

Come detto, però, in mattinata un comunicato ufficiale del Barcellona ha messo fine ai dubbi, sottolineando però l'assurdità di questa situazione. Luis Enrique studia quindi le alternative per sostituire il numero 11 brasiliano nel tridente offensivo che stasera cercherà di avere la meglio sul Real Madrid. Le soluzioni potrebbero essere due: o inserire Paco Alcacer, oppure avanzare Iniesta sulla linea degli attaccanti come già successo in passato in altre occasioni per il Barcellona. Luis Enrique, all'ultimo Clasico visto che ha già annunciato che a fine stagione lascerà il club blaugrana, cerca la soluzione migliore per non soffrire troppo un'assenza importante come quella di Neymar nella partita dell'anno che potrebbe riaprire la Liga o forse chiuderla del tutto. Il Barcellona, infatti, è a tre punti dal Real Madrid con una partita in più giocata, visto che la squadra di Zidane dovrà recuperare la gara contro il Celta Vigo, rinviata a febbraio per il maltempo che colpì lo stadio del Celta.