Liga - Soriano gela il Calderon: Villarreal batte Atletico Madrid 0-1

La squadra di Escribà si impone al Calderon grazie al gol di Roberto Soriano negli ultimi dieci minuti.

Liga - Soriano gela il Calderon: Villarreal batte Atletico Madrid 0-1
Liga - Soriano gela il Calderon: Villarreal batte Atletico Madrid 0-1 (Fonte foto: As.com)
ATLETICO MADRID
0 1
VILLARREAL
ATLETICO MADRID: OBLAK; FILIPE LUIS, SAVIC, GODIN, GIMENEZ, GAITAN (56' CARRASCO (72' TORRES), GABI, KOKE, SAUL, CORREA (56' GAMEIRO), GRIEZMANN. ALL. SIMEONE
VILLARREAL: FERNANDEZ; RUKAVINA, ALVARO, MUSACCHIO, COSTA, DOS SANTOS, SORIANO, TRIGUEROS, CASTILLEJO, ADRIAN (64' SORIANO), SANSONE (76' BAKAMBU). ALL. ESCRIBA
SCORE: 0-1. 81' SORIANO
ARBITRO: VILLANUEVA AMMONITI: GABI, GODIN (A), TRIGUEROS, MUSACCHIO, RUKAVINA, SOLDADO, COSTA BAKAMBU (V)
NOTE: STADIO VICENTE CALDERON INCONTRO VALIDO PER LA TRENTAQUATTRESIMA GIORNATA DI LIGA

Gioia Amarilla a Madrid. Al Calderon il Villarreal batte l'Atletico Madrid per 1-0, blinda il quarto posto in classifica e, contemporaneamente, riapre la lotta al terzo posto con il Siviglia diretto interessato. A decidere il match è una rete di Roberto Soriano negli ultimi dieci minuti di una partita non bella in cui i Colchoneros hanno giocato sottotono soprattutto nella ripresa. Con questa vittoria, dunque, gli uomini di Escribà salgono a quota 60 mentre quelli di Simeone restano a 68. 

Per quanto riguarda le formazioni le due squadre si schierano entrambe con il 4-4-2: nell'Atletico Madrid in attacco Griezmann e Correa mentre nel Villarreal spazio ad Adrian e Sansone davanti. 

Partita vibrante nei primi minuti, con l'Atletico Madrid che dopo undici minuti crea il primo pericolo con Correa, il quale si accentra dalla sinistra e calcia in porta, ma trova l'ottima risposta di un reattivo Fernandez che si ripete sul prosieguo dell'azione bloccando in due tempi un colpo di testa di Saul. Con il passare dei minuti i ritmi calano sul campo ma non sugli spalti dove i tifosi dei Colchoneros, attraverso l'esibizione di svariati striscioni, ricordano i momenti chiave del passato dell'Atletico nello stadio che lasceranno questa stagione.

Nel finale di tempo torna a spingere la squadra di Simeone che al 32' sfiora il vantaggio con un tiro in diagonale di Griezmann ma è ottima la risposta di Fernandez a coprire lo specchio della propria porta ma, sul prosieguo dell'azione, Gaitan calcia clamorosamente fuori a porta vuota. Poco dopo ci riprova Correa ma la sua conclusione di destro termina sull'esterno della rete. Si conclude senza reti la prima frazione di gioco. 

La ripresa si apre con un'occasione clamorosa per l'Atletico con Gaitan che sfugge alla difesa del Villarreal, entra in area e prova il piazzato sul secondo palo: Fernandez, con la mano, devia il pallone sul fondo. Simeone vuole più qualità in attacco ed inserisce Gameiro e Carrasco per Gaitan e Correa ma l'Atletico non riesce ad essere pericoloso in fase offensiva, salvo un tiro alto di Felipe Luis. Gli ospiti controllano bene con l'ingresso di Soriano al posto dell'ex Adrian. Simeone si gioca anche il terzo cambio, che diventa obbligato visto che Carrasco, dopo sedici minuti dal suo ingresso, è costretto ad uscire per un problema alla spalla: al suo posto entra Torres. 

L'occasione più ghiotta della ripresa, però, arriva al 79' ed è per il Villarreal con un tiro a botta sicura di Roberto Soriano sul quale è provvidenziale il recupero di Savic quasi sulla linea di porta. Sono solo le prova generali del gol del vantaggio che arriva due minuti più tardi con Bakambu che scende alla grande sulla destra e mette in mezzo per l'accorrente Soriano che anticipa tutti e infila, 0-1. Nel finale l'Atletico prova a spingere a caccia del disperato pareggio che però non arriva, e dunque, al triplice fischio finale, vince il Villarreal che riapre la lotta al terzo posto e nello stesso tempo blinda la quarta posizione.