Las Palmas, niente De Zerbi: Manuel Marquez è il nuovo allenatore

Ufficiale la scelta degli spagnoli, che puntano su un tecnico cresciuto "in casa" dopo il clamoroso rifiuto dell'ex Palermo.

Las Palmas, niente De Zerbi: Manuel Marquez è il nuovo allenatore
Manuel Marquez, il nuovo allenatore del Las Palmas. | gradacurva.com

Sono davvero poche le squadre in Europa che ancora non hanno scelto la propria guida tecnica per la stagione che verrà: d'altronde, già alcune squadre piuttosto importanti cominceranno a giorni i propri ritiri. Da oggi ce n'è una di meno: si tratta del Las Palmas, squadra di metà classifica nella Liga: il nuovo tecnico sarà Manuel Marquez.

Un breve comunicato: "Manuel Marquez Roca (Barcellona, 7 settembre 1968) è il nuovo tecnico del Las Palmas. Il precedente allenatore della squadra B dirigerà il nuovo progetto tecnico in Liga del Las Palmas a partire dalla stagione ventura", poi l'annuncio sui social che vedete in alto. In seguito le prime dichiarazioni del mister, che parla della squadra spagnola come: "il sogno della mia vita". Niente di particolareggiato nella forma, ma nella sostanza un colpo di scena piuttosto netto: Roberto De Zerbi era infatti il favorito per prendere il posto in panchina alle Canarie, dove avrebbe trovato l'ex Milan Kevin Prince Boateng. Tuttavia, nè l'ex allenatore del Palermo era totalmente convinto del progetto nè la squadra era convinta al 100% della scelta: è stato però il coach a prendersi le proprie responsabilità e a comunicare alla società di non voler essere messo sotto contratto, di fatto rifiutando l'offerta. Una notizia sorprendente: l'ex calciatore bresciano si trovava già da un po' in Spagna, un po' per imparare la lingua, un po' aspettando effettivamente di poter cominciare il proprio lavoro.

La scelta, dopo il no dall'italiano, è diventata ovvia per la società iberica: si è scelto un tecnico fatto in casa, scelta molto comune da quelle parti: Manuel Marquez è un fedelissimo in Gran Canaria e allenava già il Las Palmas B, squadra che milita nella terza divisione dopo la promozione di quest'anno proprio sotto quella che sarà la nuova guida tecnica della squadra. L'obiettivo per l'anno prossimo sarà ovvio: restare in Liga. Dopo una telenovela del genere non è un compito così scontato...