Barça, è caccia al dopo-Neymar. Offerta per Dembelé: Mbappé l'alternativa preferita

I gialloneri però avvertono: "Per Ousmane non bastano 100 milioni". Intriga la possibilità di soffiare l'attaccante del Monaco al Real Madrid, che ha decelerato la trattativa.

Barça, è caccia al dopo-Neymar. Offerta per Dembelé: Mbappé l'alternativa preferita
In primo piano Ousmane Dembelé, sullo sfondo c'è Kylian Mbappé: uno dei due giocherà nel Barça? | Ousmane Dembelé, Twitter.

Il Barcellona - assieme a tutto il calciomercato europeo - è uscito molto scosso dall'affare che ha portato al Paris Saint-Germain una delle stelle della squadra, Neymar. Ma se tutto il globo discute dell'enorme cifra di 222 milioni di euro spesa dai parigini per giungere al fuoriclasse brasiliano, la vera paura dei blaugrana è quella, molto concreta, di ritrovarsi indeboliti per la prossima stagione, perlomeno sulla carta. E così, esattamente come dalla Francia sono arrivati i problemi, dalla Francia potrebbero arrivare le soluzioni per Ernesto Valverde.

È stato individuato infatti nelle ultime ore il sostituto ideale dell'ex numero 11, proprio un transalpino, ovvero Ousmane Dembelé: reduce da una stagione spaventosa col Borussia Dortmund, il valore dell'esterno d'attacco è salito alle stelle. Come è riportato oggi in quasi tutta Europa, pare che ci sia stato un primo approccio azulgrana nei confronti della dirigenza giallonera per intavolare una trattativa, sulla base di una prima offerta catalana da "appena" 100 milioni di euro. Si collocano in questo contesto le dichiarazioni del direttore sportivo dei tedeschi Watzke, che ha garantito ai media connazionali che questa somma "non basterebbe", dopo le smentite di rito. Ci vuole di più: a quanto pare, però, l'ex Rennes avrebbe già l'accordo col club vincitore dell'ultima Copa del Rey e una sua spinta favorevole potrebbe essere decisiva ai fini di un'eventuale buona riuscita di quest'operazione. Aspettiamo nuovi sviluppi nelle prossime settimane, anche se negli ambienti spagnoli sta circolando un'altra intrigante possibilità...

Che corrisponderebbe a soffiare al Real Madrid il nuovo wonderkid del calcio mondiale Kylian Mbappé. Anche lui francese, sembrava destinato ai Blancos dopo l'addio di Morata in direzione Chelsea: tuttavia, diverse componenti hanno interferito nella strada di questa trattativa. Prima di tutto, il Monaco ha alzato la propria richiesta, in precedenza da 180 milioni di euro, a 220, valutando il classe 1998 "quanto Neymar"; inoltre, Zinedine Zidane pare abbia chiesto di vendere Gareth Bale prima di attuare questo colpo, perchè l'avere individualità di livello troppo alto tutte nello stesso reparto, con qualcuno che necessariamente dovrebbe rimanere fuori a turno - paradossalmente - potrebbe creare dei malumori nello spogliatoio. La strada per l'inserimento del Barça è dunque spianata: i monegaschi, però, vogliono sempre quella cifra enorme e difficilmente la abbasseranno più di tanto; inoltre, il ragazzo non ha mai nascosto di voler diventare un Galactico a tutti i costi, rifiutando anche diverse offerte importantissime dall'Inghilterra.

Beffare i campioni d'Europa non sarà facile, ed al momento - anche per questioni tattiche - il preferito resta l'esterno in forza in Bundesliga, che per caratteristiche andrebbe a sostituire in maniera naturale Neymar, mentre l'altro francese dovrebbe adattarsi da esterno, nascendo da punta - ruolo dove c'è già Luis Suarez in azione.