Liga, 2^ giornata. Real al Bernabeu con il Valencia, trasferte per Barça e Atletico

Zaza e compagni primo vero test per i merengues. Barcellona a Mendizorroza sul campo dell'Alavès, Atletico alle Canarie. Real Sociedad - Villarreal apre il lungo week-end della seconda giornata.

Liga, 2^ giornata. Real al Bernabeu con il Valencia, trasferte per Barça e Atletico
Gareth Bale a segno contro il Deportivo. Fonte: LaLiga.es

Archiviata con successo la settimana europea (avanti in Champions League il Siviglia, in Europa League l'Athletic Bilbao), il calcio spagnolo propone agli appassionati la seconda giornata della Liga 2017-2018, prima di due settimane di stop per gli impegni delle nazionali (le Furie Rosse ospiteranno l'Italia a Madrid in un match chiave per la qualificazione diretta ai Mondiali di Russia). Occhi puntati sul Real Madrid di Zinedine Zidane: i campioni in carica, dopo il buon esordio di La Coruna, attendono al Santiago Bernabeu il nuovo Valencia di Marcelino. Ancora assente Cristiano Ronaldo, che sconterà la terza delle cinque giornate di squalifica comminategli nell'andata della Supercoppa spagnola contro il Barcellona. A proposito di blaugrana, i catalani saranno invece di scena nei Paesi Baschi, contro l'Alavès, mentre l'Atletico Madrid del Cholo Simeone è alla seconda trasferta consecutiva dopo quella di Girona (pari in rimonta), stavolta sul campo isolano del Las Palmas. Diversi gli altri incontri interessanti, a cominciare dagli anticipi di oggi. Il programma: 

Venerdì 25 agosto. Ore 20.15. Real Sociedad - Villarreal. All'Anoeta è subito un test importante per il Submarino Amarillo di Fran Escribà, battuto all'esordio nel derby contro il Levante. Ospiti con Bakambu ad affiancare Bacca in avanti, mentre a centrocampo riecco Castillejo, con Rodri rimpiazzo del capitano Bruno Soriano. I baschi di San Sebastiàn vogliono invece ripetere l'exploit di Vigo, potendo contare su una formazione tipo: Kevin Rodrigues esterno difensivo mancino, in avanti Xabi Prieto, Oyarzabal, Juanmi e Willian Josè. 

Ore 22. Betis Siviglia - Celta Vigo. Due squadre a zero punti si sfidano al Benito Villamarin di Siviglia. Il Betis di Quique Setièn, sconfitto la settimana scorsa al Camp Nou di Barcellona, cerca il riscatto in casa contro il Celta di Unzuè. In avanti, per i betici, ecco Joaquìn, Sergio Leòn e Tello, mentre i galiziani rispondono con Maxi Gomez, autore di una doppietta contro la Real Sociedad, supportato da Iago Aspas, Sisto e Jozabed. 

Sabato 26 agosto. Ore 18.15. Alavès - Barcellona. A Mendizorroza di scena il Barcellona di Ernesto Valverde, che sembra intenzionato a confermare l'undici che ha battuto il Betis. Semedo favorito per una maglia sull'out di destra, Sergi Roberto come sostituto di Iniesta, Paco Alcacer al posto dell'infortunato Suarez, e Deulofeu a a completare il tridente con Messi. Possibile chance per Digne sulla fascia mancina, ballottaggio Piquè-Mascherano. Alavès di Zubeldia con le due punte, Romero e Santos. 

Ore 20.15. Girona - Malaga. Altra gara interna per la neopromossa Girona. I catalani, che la settimana scorsa hanno costretto l'Atletico a un pari in rimonta, si affidano a Stuani anche contro il Malaga di Michel, battuto all'esordio dall'Eibar. Andalusi con Borja Bastòn unica punta, supportato da Juanpi, Adriàn e Jony. 

Ore 20.15. Levante - Deportivo La Coruna. I valenciani a caccia del bis casalingo, trascinato dal trio offensivo formato da Morales, Alex Alegria e Jason. Galiziani sconfitti pesantemente alla prima contro il Real: Pepe Mel punta ancora su Florin Andone in attacco, nella speranza di ottenere di più dai vari Bakkali, Borges e Bruno Gama. 

Ore 22.15. Las Palmas - Atletico Madrid. Squalificato Antoine Griezmann, el Cholo Simeone pensa a due punte atipiche come Luciano Vietto e Angelito Correa per affrontare il Las Palmas al Gran Canaria. Difesa con Josema Gimenez centrale e Lucas Hernandez terzino sinistro, centrocampo tipo con Koke, Saùl, Gabi e Carrasco. I padroni di casa di Manolo Marquez devono rinunciare ad Halilovic, squalificato, con Viera, Momo e Tana alle spalle dell'argentino Calleri.

Ore 18.15. Eibar - Athletic Bilbao. Derby basco a Ipurua, dove arriva un Athletic rinfrancato dalla qualificazione alla fase a gironi di Europa League. Dopo il pareggio interno con il Getafe, i biancorossi di Ziganda ritrovano Aduriz di punta, con Williams e Raul Garcia alle sue spalle (possibile panchina per Muniain), mentre l'Eibar di Mendilibar vuole rimanere a punteggio pieno dopo il colpo de La Rosaleda: Charles e Kike di punta, preferiti a Sergi Enrich. 

Ore 18.15. Espanyol - Leganès. L'Espanyol di Quique Sanchez Flores riceve al Cornellà el Prat il Leganès di Garritano, già a tre punti dopo il successo sull'Alavès. Padroni di casa con Leo Baptistao e Gerard Moreno in avanti, sugli esterni Piatti e Jurado. Ospiti che si affidano invece al solito Guerrero e a una formazione di corsa e grinta. 

Ore 20.15. Getafe - Siviglia. Non può sbagliare il nuovo Siviglia di Berizzo, impegnato al Coliseum Alfonso Perez. Andalusi che non possono fare a meno di Jesus Navas sulla destra, con Escudero in versione goleador. Chance per Nolito, mentre Ben Yedder è pronto per un posto da titolare di punta. Lenglet confermato in difesa, contro un Getafe senza grandi nomi, allenato da Bordalàs. 

Ore 22.15. Real Madrid - Valencia. E' il big match del turno di Liga. Al Bernabeu i merengues ospitano il Valencia di Marcelino, a tre punti dopo il successo all'esordio sul Las Palmas. Out Sergio Ramos, squalificato, con Zidane che recupera Varane, centrale al fianco di Nacho. Confermato il resto della formazione tipo di quest'inizio di stagione, con Isco ad agire alle spalle di Benzema e Bale. Nel Valencia subito occasione per Murillo e Kondogbia, mentre Rodrigo dovrebbe affiancare Zaza di punta nel 4-4-2 di Marcelino.