LaLiga: Real Sociedad dilagante, Villarreal battuto 3-0

Prieto non poteva festeggiare meglio la sua 500ma presenza in carriera: Sociedad dilagante e Villarreal annichilito. Avanti con José, i padroni di casa allungano con il loro numero 10, chiudendo i conti grazie a Juanmi. Ecco la cronaca dell'evento.

LaLiga: Real Sociedad dilagante, Villarreal battuto 3-0
Source photo: profilo twitter Real Sociedad
REAL SOCIEDAD
3 0
VILLARREAL
REAL SOCIEDAD: Rulli; Odriozola, Navas (Agirretxe, min. 82), Elustondo, Rodrigues; Prieto, Illarramendi, Zurutuza, Oyarzabal, Willian José (Canales, min. 74), Juanmi (Vela, min. 64).
VILLARREAL : Fernandez (Barbosa, min. 46); Rukavina, Alvaro, Semedo, Costa; Castillejo, Hernandez, Trigueros (Sansone, min. 80), Fornals; Bacca (Unal, min. 70), Bakambu.
SCORE: 1-0, min. 25, Willian José. 2-0, min. 35, Prieto. 3-0, min. 45, Juanmi.
ARBITRO: Javier Estrada Fernandez (ESP). Ammoniti: Costa (min. 3), Elustondo (min. 17), Trigueros (min. 68)
NOTE: Stadio Anoeta, gara valida per LaLiga 2017/18.

Nella cinquecentesima sfida in biancoblu di Xavier Prieto, sontuosa prestazione del Real Sociedad, che sgretola il friabile Villarreal imponendosi per tre reti a zero. Avanti grazie ad un vincente tap-in di Willian José, i ragazzi di Escriba dilagano nella fase finale della prima frazione, segnando con la bandiera Prieto e con l'esterno Juanmi, che freddamente batte Fernandez con un pallonetto tanto bello quanto efficace. 

Padroni di casa che scendono in campo adottando il consueto 4-3-3: davanti all'obiettivo del Napoli Rulli, difesa a quattro composta da Odriozola, Navas, Elustondo e Rodrigues. Ai lati del mediano Illaramendi, Prieto e Zurutuza, incaricati di interrompere la manovra avversaria e di aiutare, in attacco, il tridente completato da Oyarzabal, José e Juanmi. Solito 4-4-2, poi, per gli ospiti, che si affidano a Bakambu e Carlos Bacca in avanti. In porta, Fernandez, difeso da Alvaro e Semedo. Ai lati dei due centrali, Rukavina e Costa, incaricati di sovrapporsi agli esterni di centrocampo Fornals e Castillejo. In mezzo, infine, Hernandez e Trigueros.

Gara inizialmente molto equilibrata, con le due formazioni che cercano di studiarsi prima di affondare le proprie lame. Dopo una fase di studio, veloce azione del Sociedad con Juanmi, che al dodicesimo calcia fuori dal limite dell'area. La conclusione del numero 7 scuote la sfida, che nella fase centrale di prima frazione vede susseguirsi una serie di occasioni importanti e la prima rete dell'incontro, concretizzatasi al 25' grazie a William José, che da calcio d'angolo batte Fernandez con un colpo ravvicinato e dopo l'iniziale respinta dell'estremo difensore giallo. Due minuti dopo, bella conclusione di Trigueros, Rulli la sventa in due tempi.

Troppo poco, però, per sorprendere gli ordinati padroni di casa, che spinti dall'entusiasmo del proprio pubblico raddoppiano cinque minuti dopo la mezz'ora: autore del prezioso 2-0, il diez Prieto, che nella sua cinquecentesima sfida col Sociedad ribadisce in rete un pallone lasciato vagante dal portiere del Villarreal Fernandez. E' davvero un monologo biancoblu, all'Anoeta, dove il Real Sociedad riesce ad imbrigliare i più macchinosi avversari. Al 37' altro filtrante dalle retrovie per Juanmi, che elude il proprio marcatore e calcia, mancando di pochissimo lo specchio della porta. La pericolosità offensiva dell'attaccante esterno, spesso pungente, viene massimamente premiata pochi secondi prima del duplice fischio, con il Sociedad che fa 3-0 proprio grazie ad un delizioso pallonetto del classe '93, davvero imprendibile in tutta la prima frazione. 

Il secondo tempo vede un Villarreal prevedibilmente aggressivo, con i padroni di casa che invece non cercano affatto di allungarsi, scoprendosi dannosamente. Al 55' bel cross di Samu Castillejo dalla fascia, Elustondo spazza però con attenzione. Tre minuti dopo, invece, ci prova Bakambu, che lascia partire un bolide deviato senza troppi problemi dal difensore Navas. La flebile pressione del Sottomarino Giallo non crea però troppi problemi ai padroni di casa, che al 65' potrebbero ancora segnare con Carlos Vela, subentrato a Juanmi e guizzante al momento di proporre un tap-in sventato, però, dal portiere Barbosa, che ad inizio ripresa ha preso il posto dell'acciaccato Fernandez. 

I timidi tentativi delle due formazioni si spengono però, come fiammelle in mezzo ai venti, con la sfida che scivola via senza emozioni particolari. All'85', interrompendo una fase di stasi, tiro sbilenco di Castillejo, che termina di molto fuori. Due minuti dopo, siluro di Oyarzabal, Barbosa respinge in corner. Succede poco altro, allo stadio Anoeta, dove il Real Sociedad si prende il giusto tributo del proprio pubblico, vincendo la seconda sfida consecutiva. Molto male, invece il Villarreal di Sancristan, che dovrà celermente riprendere in mano una rosa allo sbando. Migliore in campo per i padroni di casa, Juanmi. Per gli ospiti in evidenza Castillejo.