Liga - Il Barcellona disintegra l'Espanyol (5-0)

Tutto facile per i Catalani che vincono il derby grazie alla tripletta di Messi e le reti di Piquè e Suarez.

Liga - Il Barcellona disintegra l'Espanyol (5-0)
Liga - Il Barcellona disintegra l'Espanyol 5-0
BARCELLONA
5 0
ESPANYOL
BARCELLONA: TER STEGEN; SEMEDO, PIQUE, UMTITI, JORDI ALBA, RAKITIC, SERGIO BUSQUETS (73' PAULINHO), INIESTA (77' ANDRE GOMES), MESSI, SUAREZ, DEULOFEU (68' DEMBELE). ALL. VALVERDE
ESPANYOL: PAUL LOPEZ; SANCHEZ (68' NAVARRO), LOPEZ, HERMOSO, AARON, DIOP, FUEGO, DARDER (75' VILA), PIATTI (58' GARCIA), MORENO, BAPTISTAO. ALL. SANCHEZ FLORES
SCORE: 5-0. 1-0 26' MESSI, 2-0 35' MESSI, 3-0 66' MESSI, 4-0 87' PIQUE, 5-0 90' SUAREZ
ARBITRO: JESUS GIL AMMONITI: BUSQUETS (B), LOPEZ, VICTOR SANCHEZ, DARDER, AARON, DIOP (E)
NOTE: STADIO CAMP NOU INCONTRO VALIDO PER LA TERZA GIORNATA DI LIGA

Tutto semplice per il Barcellona che, nell'ultimo anticipo della terza giornata di Liga, batte l'Espanyol 5-0 e torna in testa alla classifica con due punti di vantaggio dal Siviglia e quattro da Real Madrid ed Atletico. Sfida da subito in discesa per i Catalani che chiudono la prima frazione in vantaggio di due gol grazie alla doppietta di Messi. Nella ripresa l'Argentino fa tris mentre completano il tabellino Piquè e Suarez con quest'ultimo servito nella circostanza dal nuovo acquisto Dembelè, entrato a venti minuti dalla fine. 

Per quanto riguarda il capitolo formazioni 4-3-3 per il Barcellona con il Messi, Suarez e Deulofeu in attacco mentre l'Espanyol risponde in maniera speculare con il trio offensivo composto da Piatti, Moreno e Baptistao.

Il copione della sfida è chiaro sin da subito con il Barcellona che fa la partita mentre l'Espanyol resta rintanato nella propria metà campo. Al 15' primo squillo dei padroni di casa con Messi che mette in mezzo per Suarez il quale, di testa, apparecchia per Rakitic che non arriva di un soffio. Poco dopo lo stesso Suarez ci prova direttamente da calcio piazzato da Lopez blocca. Al terzo tentativo, però il Barcellona passa con Rakitic che serve un pallone perfetto per Messi, che controlla all'interno dell'area, salta un uomo e insacca battendo Lopez, 1-0. Al 31' la squadra di Valverde sfiora il raddoppio con Rakitic che scambia due volte con Messi, entra in area e calcia col destro ma Lopez salva i suoi.

La gioia è rimandata solo di qualche minuto perché al 35' il Barca raddoppia con Jordi Alba che mette in mezzo per Messi il quale in spaccata deposita in rete, 2-0. Nel finale di tempo si fa vedere anche l'Espanyol e in maniera clamorosa con Piatti che, dall'interno dell'area, calcia a botta sicura col mancino ma colpisce in pieno il palo. La prima frazione termina con il doppio vantaggio dei Blaugrana. 

Nella ripresa parte forte il Barcellona che al 48' sfiora il tris con Iniesta che fa correre Jordi Alba sulla sinistra, l'ex Valencia mette in mezzo per Suarez che corregge col tacco ma Lopez si salva in qualche modo. La risposta dell'Espanyol arriva al 52' con Jordi Alba che regala un pallone a Piatti il quale vede Ter Stegen fuori dai pali e prova a beffarlo con un pallonetto, palla fuori di nulla. Su capovolgimento di fronte Deulofeu mette dentro per Messi che controlla e calcia al volo ma la conclusione si perde fuori di pochissimo dopo una deviazione. Pochi minuti dopo il numero 10 si traveste da assist-man e mette dentro per Suarez che calcia alto da pochi passi ma con il corpo all'indietro. 

Al 66' arriva il tris con Messi che scambia con Suarez il quale serve, poi, Jordi Alba che mette ancora in mezzo per Messi che col piatto sinistro mette dentro per la tripletta personale, 3-0. Al 68' il momento tanto atteso con Dembelè che fa il suo esordio con la maglia del Barcellona, gli lascia il posto Deulofeu. Col passare dei minuti i ritmi si abbassano e Valverde getta nella mischia anche Paulinho e Andre Gomes per Busquets ed Iniesta. All'81' i Blaugrana vanno ad un passo dal poker con Suarez che pesca bene Paulinho ma il brasiliano non riesce a deviare verso la porta da due passi. Su capovolgimento di fronte conclusione potente di Didac Vila, Ter Stegen devia bene in angolo.

All'87' il Barcellona cala il poker con Piquè che, sugli sviluppi di un calcio d'angolo, batte Lopez con un colpo di testa. Non è finita qui perché al 90' arriva anche la quinta rete con Dembelè che mette in mezzo per Suarez il quale, col piattone, batte Lopez per il 5-0 che chiude la sfida. Barcellona a punteggio pieno, adesso c'è la Juventus in Champions League.