Liga - Show di Messi: il Barcellona batte l'Eibar 6-1

Quinto successo consecutivo per gli uomini di Valverde: quattro gol di Messi e reti di Paulinho e Denis Suarez. Per gli ospiti rete di Sergi Enrich.

BARCELLONA
6 1
EIBAR
BARCELLONA: TER STEGEN; DIGNE, PIQUE, MASCHERANO, SEMEDO, PAULINHO, SERGIO BUSQUETS (64' RAKITIC), INIESTA (64' SERGI ROBERTO), DEULOFEU (75' ALEIX VIDAL), MESSI, DENIS SUAREZ. ALL. VALVERDE
EIBAR: DIMITROVIC; ARBILLA, PAULO OLIVEIRA, GALVEZ, JUNCA, JORDAN, ESCALANTE, DANI GARCIA (78' RIVERA), CAPA (65' PENA), ENRICH (73' DIAS), INUI. ALL. MENDILIBAR
SCORE: 1-0 20' RIG. MESSI, 2-0 38' PAULINHO, 3-1 54' DENIS SUAREZ, 4-1 60' MESSI, 5-1 62' MESSI, 6-1 87' MESSI
ARBITRO: HERNANDEZ AMMONITI: CAPA (E)
NOTE: STADIO CAMP NOU INCONTRO VALIDO PER LA QUINTA GIORNATA DI LIGA

Tutto semplice per il Barcellona che al Camp Nou batte l'Eibar 6-1 nel match valido per la quinta giornata di Liga. Cinque vittoria su cinque partite per la quadra di Valverde che si gode un Messi onnipotente. Il numero dieci realizza quattro gol e sale quota nove nella classifica marcatori mentre le altre due reti vengono messe a segno da Paulinho e Denis Suarez che erano stati decisivi nella trasferta contro il Getafe. Per gli ospiti il gol della bandiera viene messo a segno da Sergi Enrich.

Per quanto concerne il capitolo formazioni 4-3-3 per il Barcellona con Deulofeu e Denis Suarez a supporto di Messi. Modulo speculare per l'Eibar con Capa ed Inui a supporto di Sergi Enrich. 

Pronti via e subito Eibar ad un passo dal vantaggio con Enrich che si trova a tu per tu con Ter Stegen e prova a calciare di precisione ma l'estremo di casa salva con un bel riflesso. Poco dopo ancora ospiti vicini al gol con Inui che riceve un traversone di Arbilla in area di rigore, stoppa e calcia sul primo palo ma Ter Stegen ci mette la mano e devia in corner. Alla prima occasione, però, il Barcellona passa: Galvez atterra Semedo all'interno dell'area di rigore. Per il direttore di gara non ci sono dubbi. Dal dischetto Messi non sbaglia, 1-0.

La squadra di Valverde cresce e al 27' sfiora il raddoppio con un tiro a giro di Messi dal limite, Dimitrovic vola e mette in angolo. Dieci minuti dopo stessa situazione Messi che calcia a giro ma ancora l'estremo ospite dice di no. Passa un minuto e la squadra di Valverde raddoppia con Paulinho che, sugli sviluppi di un corner, stacca più in alto di tutti ed insacca per il 2-0 con cui si chiude la prima frazione di gioco.

La ripresa si apre con il tris del Barcellona che arriva al 54' con Messi che calcia dal limite, Dimitrovic respinge sui piedi Denis Suarez che da pochi metri non sbaglia, 3-1. Passano tre minuti e l'Eibar trova il meritato gol con Sergi Enrich che, sugli sviluppi di un cross da sinistra, si infila tra Piquè e Mascherano e in spaccata batte Ter Stegen per il 3-1. Le distanze, però, non si accorciano ma tornano ad allungarsi al 60' con Messi che dal limite piazza un colpo da biliardo che batte Dimitrovic per il 4-1. Il numero dieci non è sazio e due minuti dopo scambia con Paulinho e a tu per tu con l'estremo ospite insacca per la tripletta personale, 5-1. A metà ripresa girandola di cambi con Sergi Roberto e Rakitic che entrano al posto di Iniesta e Sergio Busquets.

Al 71' il Barca sfiora la sesta rete con Digne che si presenta davanti a Dimitrovic ma spara addosso all'estremo dell'Eibar. Valverde inserisce anche Aleix Vidal per Deulofeu ma sono gli ospiti ad andare vicini al gol con Ruben Pena che incrocia col destro, al sfera si stampa sul palo. Dall'altra parte, però, arriva la sesta rete del Barcellona con Messi che corregge in rete col mancino un cross di Vidal, 6-1 e quarto gol per la Pulce. Nel finale gli ospiti colpiscono un altro legno con Dias che centra la traversa con un colpo di testa. E' l'ultima emozione del match: il Barcellona batte 6-1 l'Eibar con un show di Messi. L'ennesimo.