Liga - L'Atletico regola il Siviglia: 2-0 al Metropolitano

Gli uomini di Simeone battono 2-0 la squadra di Berizzo grazie ai gol di Carrasco e Griezmann, il tutto sotto gli occhi di Diego Costa.

ATLETICO MADRID
2 0
SIVIGLIA
ATLETICO MADRID: OBLAK; FILIPE LUIS, LUCAS, SAVIC, VRSALJKO, CARRASCO, GABI (81' GAMEIRO), KOKE, SAUL, GRIEZMANN (72' THOMAS), VIETTO (57' CORREA). ALL. SIMEONE
SIVIGLIA: SERGIO RICO, CAROLE, LENGLET, CARRICO, MERCADO (77' KHRON-DEHLI), BANEGA, NZONZI, VAZQUEZ, SARABIA (57' CORREA), MURIEL (68' EEN YEDDER), JESUS NAVAS. ALL. BERIZZO
SCORE: 2-0. 1-0 46' CARRASCO, 2-0 70' GRIEZMANN
ARBITRO: MARTINEZ AMMONITI: GABI, VRSALJKO, CORREA (A), MURIEL, MERCADO, LENGLET (S)
NOTE: STADIO WANDA METROPOLITANO INCONTRO VALIDO PER LA SESTA GIORNATA DI LIGA

Terzo successo consecutivo, secondo di fila nella nuova casa, per l'Atletico Madrid che al Metropolitano sconfigge 2-0 il Siviglia di Berizzo. Partita intensa con un palo per parte nella prima frazione di gioco ma, nella ripresa, la squadra di Simeone cambia marcia e si porta prima in vantaggio con Carrasco e poi raddoppia con il solito Griezmann che realizza la terza rete nelle ultime tre partite. Con questo successo i Colchoneros salgono al secondo posto con 14 punti mentre il Siviglia resta a 13. 

Per quanto riguarda il capitolo formazioni 4-4-2 per l'Atletico Madrid con la coppia d'attacco composta da Griezmann e Vietto, mentre il Siviglia risponde col 4-3-3 con il tridente offensivo formato da Sarabia, Muriel e Jesus Navas.

Partenza intensa da parte di entrambe le squadre che lottano su ogni pallone nella metà campo. La prima occasione della partita è per il Siviglia e arriva dopo dodici minuti con Sarabia che calcia da fuori, la palla sbatte sul palo dopo una deviazione. Al 18' la risposta dell'Atletico con Carrasco che corre sulla sinistra e mette in mezzo per l'accorrente Filipe Luis che calcia col mancino dall'interno dell'area, ma la sfera si stampa sulla traversa. La partita non è bellissima con le squadre che vanno a fiammate senza lasciare intravedere sprazzi di bel gioco. La prima frazione, infatti, termina senza reti e con pochissime emozioni. 

La ripresa si apre con un altro spirito visto che al 46' l'Atletico passa con Vietto che verticalizza per Carrasco il quale approfitta di un errore di N'Zonzi e col destro mette dentro dopo aver saltato Rico, 1-0. La squadra di Simeone spinge e al 52' sfiora il raddoppio con Vietto, abile a saltare in velocità un avversario e ad entrare in area, ma Rico si oppone con il corpo in uscita. Al 57' primi cambi con Simeone che inserisce Correa per Vietto, mentre Berizzo manda in campo Correa per Sarabia. Il neo-entrato del Siviglia si fa subito vedere con un tiro a giro, ma la difesa dell'Atletico respinge in qualche modo. Berizzo inserisce anche Ben Yedder, ma al 70' l'Atletico raddoppia: Filipe Luis serve sulla sinistra Griezmann il quale spara un diagonale imprendibile per Rico. 

E' il gol che chiude definitivamente la partita visto che nei restanti minuti i ritmi si abbassano drasticamente. Al minuto ottantacinque l'Atletico va anche vicino al tris con Correa che calcia da fuori, ma Rico vola mettendo in angolo. E' l'ultima emozione del match: l'Atletico batte il Siviglia 2-0 e vola al secondo posto.