Liga - Luna Park all'Anoeta: Real Sociedad e Real Betis pareggiano 4-4!

Match pirotecnico all'Anoeta, Txuri-Urdin e Andalusi. Continui capovolgimenti di fronte e otto gol in una gara spettacolare.

REAL SOCIEDAD
4 4
REAL BETIS
REAL SOCIEDAD: RULLI; RODRIGUES, LLORENTE, NAVAS, ODRIOZOLA, ZURUTUZA, ILLARAMENDI, XABI PRIETO (72' CANALES), OYARZABAL, WILLIAN JOSE, JUANMI (60' VELA). ALL. SACRISTAN
REAL BETIS: ADAN; BARRAGAN, MANDI, FEDDAL, DURMISI, JAVI GARCIA (76' NARVAEZ), GUARDADO, FABIAN, RUIZ, JOAQUIN (68' GUERRERO), SANABRIA (72' SERGIO LEON), TELLO. ALL. SETIEN
SCORE: 4-4. 0-1 6' SANABRIA, 1-1 13' WILLIAN JOSE, 2-1 27' OYARZABAL, 2-2 29' FEDDAL,2-3 46' JOAQUIN, 3-3 57' XABI PRIETO, 3-4 84' SERGIO LEON, 4-4 86' LLORENTE
ARBITRO: IZQUIERDO AMMONITI: GUARDADO, SERGIO LEON (RB), NAVAS, ILLARAMENDI, LLORENTE (RS)
NOTE: STADIO ANOETA INCONTRO VALIDO PER LA SETTIMA GIORNATA DI LIGA

Otto reti, rimonte e contro rimonte nel match dell'ora di pranzo tra Real Sociedad e Real Betis, valido per la settima giornata di Liga. Termina 4-4 all'Anoeta con la pioggia a far da cornice ad uno spettacolo fantastico. La prima frazione è pirotecnica e si chiude sul risultato di 2-2 con Willian Jose e Oyarzabal che segnando per i padroni di casa mentre Sanabria e Feddal timbrano per gli ospiti. Nella ripresa vanno in vantaggio gli ospiti, prima con Joaquin e poi con Sergio Leon, ma prima Xabi Prieto e poi Llorente rimontano fissando il punteggio sul 4-4. 

Per quanto concerne il capitolo formazioni 4-3-3 per la Real Sociedad con Oyarzabal e Juanmi a supporto di Willian Jose nel tridente. Modulo speculare per il Real Betis con Joaquin, Sanabria e Tello a formare il tridente offensivo. 

Ritmi subito alti in avvio con il Betis che al 4' sfiora il vantaggio con Guardado che mette in mezzo da sinistra per Sanabria che va in spaccata, la sfera termina alta. Sono solo le prove generali del gol del vantaggio che arriva due minuti più tardi con Sanabria che, servito da Ruiz, batte col mancino Rulli dall'interno dell'area, 0-1. I padroni di casa reagiscono subito con Zurutuza che prova la girata verso la porta dal limite, palla che termina sul fondo. Al 13' arriva il pareggio con Odriozola che mette in mezzo per Willian Jose che di testa batte Adan, 1-1.

La Real Sociedad trova fiducia, alza il baricentro e al 27' ribalta la situazione con William José che lavora un buon pallone sulla destra e con il tacco serve Rodrigues, il quale controlla e crossa al centro dove trova Oyarzabal che col piatto sinistro insacca, 2-1. La gioia dura pochissimo perché al 29' arriva il pareggio ospite con Feddal che, sugli sviluppi di un corner, schiaccia di testa trovando la rete, 2-2. Con il trascorrere dei minuti i ritmi si abbassano e le due squadre non creano nulla fino al duplice fischio di Izquierdo. 

La ripresa si apre col botto visto che al 46' la Real Betis torna in vantaggio con Guardado che, con un tracciante meraviglioso, trova Joaquin che a tu per tu con Rulli non sbaglia col destro, 2-3. La Real Sociedad prova a reagire e al 56' va ad un passo dal gol con Xabi Prieto che raccoglie un cross dalla sinistra e calcia col destro da posizione defilata, Adan ci mette un rammendo. Un minuto dopo però arriva il pareggio con Juanmi che entra in area e mette in mezzo ancora per Prieto che a porta vuota non può proprio sbagliare, 3-3. Al 59' padroni di casa ad un passo dal quarto gol con Zurutuza che prende la mira e calcia col destro dai venti metri, Adan vola e mette in angolo.

I ritmi si abbassano un po' ma al 71' i padroni di casa vanno ancora vicini al gol con Willian Jose che si gira verso la porta e calcia, il pallone termina alto. Poco dopo la prona risposta del Betis con Tello che entra in area e calcia, palla sull'esterno della rete; è solo il preludio al quarto gol che arriva all'84' con il neo-entrato Sergio Leon che, in contropiede, si presenta davanti a Rulli e lo batte con un piatto mancino, 3-4. E' una partita pazza che non finisce mai e due minuti dopo arriva il clamoroso pareggio dei padroni di casa con Llorente che, sugli sviluppi di un corner, stacca più in alto di tutti e mette dentro, 4-4. La squadra di Setien si riversa subito in attacco e all'89' sfiora il gol con Sergio Leon che va direttamente da calcio di punizione ma Rulli devia in angolo. 

Al 92' ancora Betis e ancora Sergio Leon ad un'unghia dal nuovo vantaggio con Tello che pesca l'ex Osasuna il quale supera Rulli con un pallonetto ma Llorente salva sulla linea. E' l'ultima emozione di un match pazzesco: Real Sociedad e Real Betis pareggiano 4-4.