Liga - Il Barcellona schianta il Las Palmas: 3-0 al Camp Nou

La squadra di Valverde, in uno stadio deserto, batte il Las Palmas con la doppietta di Messi e il gol di Busquets. Da valutare le condizioni di Iniesta e Suarez.

BARCELLONA
3 0
LAS PALMAS
BARCELLONA: TER STEGEN; JORDI ALBA, MASCHERANO, PIQUE, SERGI ROBERTO, DENIS SUAREZ, PAULINHO (46' INIESTA (84' ANDRE GOMES)), SERGIO BUSQUETS, ALEIX VIDAL (46' RAKITIC), MESSI, SUAREZ. ALL. VALVERDE
LAS PALMAS: CHICHINZOLA; MACEDO, NAVARRO, LEMOS, HERRERA, AQUILANI, HERNAN (78' VICENTE GOMEZ), PLACERES, VIERA, TANA (78' TOLEDO), CALLERI. ALL. AYESTARAN
SCORE: 3-0. 1-0 49' SERGIO BUSQUETS, 2-0 70' MESSI, 3-0 77' MESSI
ARBITRO: MUNUERA AMMONITI: PIQUE, PAULINHO, BUSQUETS, JORDI ALBA, SUAREZ (B), AQUILANI, NAVARRO (L)
NOTE: STADIO CAMP NOU INCONTRO VALIDO PER LA SETTIMA GIORNATA DI LIGA

Vince il Barcellona la sfida che non si doveva giocare. Vince davanti ad un Camp Nou deserto e vince, soprattutto, battendo 3-0 il Las Palmas. Settimo successo in altrettante partite per la compagine catalana che nel primo tempo soffre ma nella ripresa si scatena e schianta gli ospiti con la rete di Busquets, che apre le marcature, e la doppietta di Messi. Da valutare, però, le condizioni di Iniesta e Suarez che sono usciti anzitempo dalla sfida. 

Per quanto riguarda le formazioni, il Barcellona si schiera con una sorta di 4-4-2 con Messi e Suarez in attacco mentre il Las Palmas risponde col 4-2-3-1 con Placeres, Viera e Tannane a supporto dell'unica punta Calleri. 

Ritmi molto bassi in avvio, il Barcellona non riesce a fare il proprio gioco mentre il Las Palmas è messo bene in campo dando sempre l'idea di essere pericoloso nei contropiedi. Al 21' primo squillo dell'incontro che porta la firma di Messi, il quale ci prova su calcio di punizione ma Chichinzola respinge. La partita non vive di grandi sussulti e la seconda occasione, infatti, arriva solo al 33' con Paulinho che, sugli sviluppi di un cross da destra, anticipa l'avversario colpendo di testa ma la sfera esce di nulla. Nel finale di tempo, però, è il Las Palmas ad andare ad un passo dal vantaggio. Calleri va via sulla destra e calcia ma la sfera incoccia sul palo. La prima frazione termina senza emozioni e senza gol.

Nell'intervallo, doppio cambio per il Barcellona con Iniesta e Rakitic al posto di Paulinho e Aleix Vidal. I blaugrana si rendono subito pericolosi con una punizione di Messi ma Chichinzola dice di no e salva i suoi. Poco dopo sventola di Rakitic dalla distanza e l'ex Spezia devia ancora in angolo con un guizzo. Sugli sviluppi del corner arriva il vantaggio con Busquets che anticipa tutti e di testa mette dentro, 1-0. Passa un minuto ed i padroni di casa vanno ad un passo dal raddoppio con Messi che entra in area e calcia col mancino a giro ma Chichinzola resta in piedi e respinge. Al 56' ancora catalani vicinissimi alla rete. Suarez fa tutto bene e mette in mezzo per l'accorrente Messi che di testa, dalla linea del dischetto, manda fuori di nulla.

Al 70' sempre Messi ad un passo dal gol, ma il suo mancino dall'interno dell'area esce di nulla dopo una deviazione. Passano pochi secondi e il numero dieci timbra saltando Chichinzola e depositando in rete dopo un grande assist di Denis Suarez, 2-0. Il Barcellona non si ferma e al 77' cala il tris con un'azione meravigliosa che parte da Messi, il quale serve Rakitic che appoggia per Suarez: l'uruguaiano premia ancora Messi che si inserisce e batte Chichinzola col mancino, 3-0. Nel finale il Barca sfiora anche il poker. Messi, scatenato, trova Suarez in profondità ma il diagonale dell'ex Liverpool esce di poco. E' l'ultima emozione del match: il Barcellona, in un Camp Nou deserto, schianta 3-0 il Las Palmas e conquista la settima vittoria consecutiva in campionato.