Liga - Il Valencia non si ferma più: demolito il Siviglia 4-0

La squadra di Marcelino surclassa quella di Berizzo grazie alla doppietta di Guedes e ai gol di Zaza e Santi Mina.

VALENCIA
4 0
SIVIGLIA
VALENCIA: NETO; GAYA, MURILLO, PAULISTA, MONTOYA, GUEDES, KONDOGBIA, PAREJO, SOLER (89' LATO), ZAZA (70' SANTI MINA), RODRIGO (81' PEREIRA). ALL. MARCELINO
SIVIGLIA : RICO; MERCADO, LENGLET (30' CORCHIA), KIJAER, ESCUDERO, PIZARRO, BANEGA, JESUS NAVAS, VAZQUEZ, NOLITO (68' NOLITO), MURIEL. ALL. BERIZZO
SCORE: 4-0. 1-0 43' GUEDES, 2-0 51' ZAZA, 3-0 85' SANTI MINA, 4-0 92' GUEDES
ARBITRO: FERNANDEZ AMMONITI: LENGLET, CORCHIA (S), ZAZA, PAREJO (V)
NOTE: STADIO MESTALLA INCONTRO VALIDO PER LA NONA GIORNATA DI LIGA

Ennesimo show del Valencia che batte il Siviglia 4-0 e sale momentaneamente a -1 dal Barcellona. Vittoria strameritata per gli uomini di Marcelino che sbloccano la situazione nel finale della prima frazione con una bomba di Guedes che si insacca nel sette. Nella ripresa Zaza allunga subito con un diagonale mancino e nel finale arriva il sigillo di Santi Mina e, infine, la doppietta stupenda di Guedes. Con questo successo i padroni di casa salgono a 21 punti mentre il Siviglia resta a 16. 

Per quanto concerne il capitolo formazioni 4-4-2 per il Valencia di Marcelino con Zaza e Rodrigo in attacco mentre Berizzo schiera il suo Siviglia col 4-2-3-1 con Jesus Navas, Vazquez e Nolito a supporto di Muriel. 

Parte fortissimo il Valencia che dopo dieci minuti va vicinissimo al gol con Soler che lancia Guedes il quale mette in mezzo per Zaza che gira sul primo palo, sfera fuori di pochissimo. Poco dopo ancora padroni di casa vicini al gol con Guedes che cerca Rodrigo in contropiede ma Navas, nel tentativo di anticipare l'attaccante, sfiora un clamoroso autogol da centrocampo con la sfera fuori di poco. Col passare dei minuti i ritmi si abbassano ma la partita la fa sempre il Valencia che al 35' torna ad essere pericoloso con Soler che fa quello che vuole sulla destra e mette in mezzo per Rodrigo che in acrobazia manda alto. La squadra di Marcelo domina e al 43' passa in vantaggio con un gol pazzesco di Guedes che si invola verso la porta, mette a sedere due avversari e con un terrificante destro nel sette batte Rico, 1-0 e prima frazione agli archivi. 

La ripresa si apre sempre con il Valencia pericoloso con Soler che, dopo due minuti, prende palla al limite e calcia di potenza ma Rico respinge. Il gol è nell'aria e arriva al 51' con Zaza che riceve in area e con un diagonale mancino batte Rico che può solo guardare, 2-0. A metà ripresa girandola di cambi con Sarabia che entra al posto di Nolito nel Siviglia mentre nel Valencia Santi Mina per Zaza. Al 74' padroni di casa ad un passo dal tris con Guedes che scappa sulla sinistra e trova Rodrigo in attacco che controlla e tira ma l'estremo difensore del Siviglia salva tutto. Dall'altra parte chance anche per gli Andalusi con Sarabia che mette in mezzo per Muriel il quale gira di testa, palla fuori di nulla.

Il Valencia, però, all'85' la chiude con Guedes che in contropiede serve Santi Mina il quale controlla e in scivolata batte Rico, 3-0. Non è finita qui perché al 92' arriva il poker con Guedes che, lanciato da Kondogbia, controlla, entra in area e con meraviglioso tocco sotto batte Rico per il 4-0 che chiude i conti. Estasi Valencia, tracollo Siviglia.