Liga, 15^ giornata. Incroci tra Madrid e Siviglia, Barcellona contro il Villarreal

Al Bernabeu ecco il Siviglia contro un Real in emergenza. Barça di scena al Madrigàl, Atletico al Benito Villamarin. Il Valencia prova a ripartire contro il Celta.

Liga, 15^ giornata. Incroci tra Madrid e Siviglia, Barcellona contro il Villarreal
Wissam Ben Yedder, in gol contro il Deportivo. Fonte: LaLiga.es

Concluse le fasi a gironi di Champions ed Europa League, per le principali squadre spagnole è tempo di bilanci. Agli ottavi della massima competizione europea, Barcellona, Real Madrid e Siviglia, retrocesso in EL l'Atletico, dove proseguiranno la loro avventura anche Real Sociedad, Athletic Bilbao e Villarreal. Fino a fine febbraio sarà ora la Liga ad occupare i pensieri degli appassionati: già il quindicesimo turno, in programma questo week-end, offre sfide interessanti. Il Barcellona capolista fa visita al Villarreal, il Real Madrid in emergenza ospita il Siviglia, mentre i colchoneros di Simeone saranno di scena al Benito Villamarin contro il Betis. Valencia che vuole ripartire al Mestalla contro il Celta Vigo, reduce dal pareggio del Camp Nou. Diversi infine gli scontri salvezza e le gare tra squadre di metà classifica. Il programma completo: 

Venerdì 8 dicembre. Ore 21. Alavès - Las Palmas. Quasi uno spareggio a Mendizorroza, tra baschi (9 punti) e canari (10). L'Alavès ha appena rimontato il Girona grazie a una tripletta di Ibai Gomez, il Las Palmas ha chiuso una striscia di sconfitte regolando il Betis al Gran Canaria con Calleri. Fuori Tana e Vitolo per gli ospiti, Bojan e Munir in avanti per i padroni di casa. 

Sabato 9 dicembre. Ore 13. Getafe - Eibar. Il Getafe (19 punti) ha scombinato i piani del Valencia la settimana scorsa, e vuole ripetersi ancora in casa, al Coliseum Alfonso Perez, contro l'Eibar (17), in netta ripresa e reduce da tre vittorie consecutive. Baschi senza lo squalificato Charles, ma con Sergi Enrich e Kike di punta. Out invece Arambarri per il Getafe. 

Ore 16.15. Real Madrid - Siviglia. Un Real in difficoltà è costretto a inventarsi una difesa tutta nuova nel match contro il Siviglia al Bernabeu (entrambe le squadre sono quarte a 28 punti): squalificati Casemiro, Sergio Ramos, Carvajal, infortunato Varane, Zidane schiera Achraf e Marcelo esterni, con Nacho centrale e uno tra Vallejo e Marcos Llorente in mezzo. Kovacic a centrocampo, Isco alle spalle di Benzema e Ronaldo. Non ha di questi problemi il Siviglia, con Muriel e Ben Yedder in ballottaggio per un posto da centravanti. Vazquez, Nolito e Sarabia possibili suggeritori. 

Ore 18.30. Deportivo La Coruna - Leganès. Depor che non vince da quattro gare, ed è in zona retrocessione a 12 punti, impegnato al Riazor contro un Leganès rialzatosi con il Villarreal, tranquillo a 20 punti e al settimo posto. Galiziani senza Fede Cartabia e Luisinho: chance per Emre Colak alle spalle di Lucas Perez. Ospiti con Beavue di punta, supportato da Eraso, El Zhar e Szymanowski. 

Ore 20.45. Valencia - Celta Vigo. Dopo lo stop con il Getafe, gli uomini di Marcelino (secondi a 31 punti) sono pronti a ripartire al Mestalla contro un Celta (18 punti) che però ha già fermato il Barça in trasferta. Fuori Guedes e Garay, dentro Andreas Pereira e Ruben Vezo per i padroni di casa, mentre i galiziani devono fare a meno di Jozabed, ma propongono una formazione molto offensiva, con Sisto, Wass, Iago Aspas e Maxi Gomez tutti in campo contemporaneamente. 

Domenica 10 dicembre. Ore 12. Real Sociedad - Malaga. E' il momento della svolta per la Real Sociedad di Eusebio, ferma a 19 punti in classifica. All'Anoeta giunge il Malaga di Michel, ultimo a 8 punti. Baschi che dovrebbero confermare la formazione tipo, nonostante l'impegno in Europa League, andalusi con l'idea Penaranda falso nueve, supportato da Keko, Juanpi e dal Chory Castro. 

Ore 16.15. Betis Siviglia - Atletico Madrid. Dopo un gran inizio di stagione, il Betis di Quique Setièn è in crisi, con soli due punti conquistati nelle ultime cinque giornate (18 complessivi). Al Benito Villamarin ecco l'Atletico Madrid, appena eliminato dalla Champions, ma in rimonta in campionato (terzo a 30 punti). Andalusi senza Sanabria (dentro Sergio Leòn), colchoneros orfani di Griezmann: Gameiro unica punta, con Correa a supporto. Koke e Carrasco sugli esterni, possibile Thomas terzino per sostituire Juanfran. 

Ore 18.30. Levante - Athletic Bilbao. L'Athletic del Kuko Ziganda si è qualificato come primo nel suo girone di Europa League, e la scorsa settimana ha fermato il Real a San Mamès. Baschi comunque a soli 14 punti, di scena al Ciutat de Valencia contro un Levante a 16. Fuori Benat e Iturraspe, possibile turno di riposo per Susaeta e Raul Garcia, con chance per Cordoba e Aketxe (in difesa torna Laporte). Padroni di casa ancora con Enes Unal di punta. 

Ore 20.45. Villarreal - Barcellona. I blaugrana vogliono i tre punti al Madrigàl, contro un Villarreal reduce da due sconfitte consecutive (sesto a 21 punti, contro i 36 dei catalani). Barça con Vermaelen centrale insieme a Piquè, Paulinho per Iniesta e Paco Alcacer che ha una chance davanti. Padroni di casa con il dubbio Bacca e con tante certezze da ritrovare. 

Lunedì 11 dicembre. Espanyol - Girona. Rispettivamente 16 e 17 punti per Espanyol e Girona, che si affrontano nel posticipo del lunedì al Cornellà El Prat. Rientra Leo Baptistao per i padroni di casa, maltrattati la settima scorsa a Ipurua, mentre i catalani cercano la vittoria dopo tre gare di digiuno e l'harakiri del Montilivi con l'Alavès.