Liga, 16^ giornata. Barça e Atletico in casa, Valencia a Ipurua

Blaugrana e colchoneros sui campi di casa contro Depor e Alavès, Valencia impegnato con l'Eibar. Siviglia atteso al riscatto, derby basco a San Mamès tra Athletic e Real Sociedad.

Liga, 16^ giornata. Barça e Atletico in casa, Valencia a Ipurua
Fonte: LaLiga.es

Mentre il Real Madrid è impegnato a giocarsi il Mondiale per Club (domenica la finale ad Abu Dhabi), la Liga spagnola offre agli appassionati di calcio il sedicesimo turno stagionale. I merengues recupereranno solo a febbraio inoltrato il loro match contro il Leganès, al Municipal de Butarque: occasione per Barcellona, Valencia e Atletico Madrid di volar via. La capolista blaugrana ha sulla carta un impegno agevole, in casa al Camp Nou contro il Deportivo La Coruna. Stesso dicasi per i colchoneros, al Wanda Metropolitano contro l'Alavès, altra squadra che naviga nelle zone basse della classifica, mentre il Valencia di Marcelino deve fronteggiare una trasferta insidiosa nei Paesi Baschi, a Ipurua contro l'Eibar. Diversi gli scontri tra squadre di metà classifica, in una Liga che sta vedendo un rimescolamento della sua borghesia, quantomeno rispetto alle premesse di inizio stagione. Il programma completo: 

Venerdì 15 dicembre. Ore 21. Siviglia - Levante. Il Siviglia di Ernesto Marcucci, quinto a 29 punti, ha immediatamente l'occasione per riscattare il disastro di sabato scorso al Bernabeu. Al Ramon Sanchez-Pizjuan giunge il Levante di Muniz Lopez, quindicesimo a sedici punti, senza vittorie nelle ultime tre partite. Andalusi che recuperano Escudero e potrebbero rilanciare Ben Yedder in avanti, valenciani di nuovo con Lerma e Jason. 

Sabato 16 dicembre. Ore 16.15. Athletic Bilbao - Real Sociedad. Derby basco a San Mamès, tra un Athletic in ripresa (17 punti) e una Real Sociedad in netto calo (19), da quattro partite senza vittoria. El Kuko Ziganda recupera tutti eccezion fatta per Muniain e Benat, Eusebio è privo di Kevin Rodrigues (al suo posto De La Bella) e con il dubbio Oyarzabal: possibile l'inserimento di un centrocampista in più come Zubeldia. 

Ore 18.30. Eibar - Valencia. Due squadre in salute si affrontano a Ipurua, dove l'Eibar vuole proseguire nella sua striscia di quattro gare senza sconfitte (18 punti). Il Valencia è reduce dalla vittoria tra le polemiche con il Celta Vigo, ed è secondo a 34 punti: per Marcelino fuori Guedes, squalificato Zaza e in dubbio Carlos Soler. Nacho Gil e Andreas Pereira esterni di centrocampo, Santi Mina a far coppia con Rodrigo, ancora Ruben Vezo centrale di difesa con Gabriel Paulista. Baschi orfani sempre di Sergio Leòn, e con Kike Garcia e Sergi Enrich di punta. 

Ore 20.45. Atletico Madrid - Alavès. Un Atletico finalmente continuo in Liga (33 punti e quattro vittorie nelle ultime cinque) ospita i baschi dell'Alavès (12 punti, due vittorie consecutive) al Wanda Metropolitano. Simeone recupera praticamente tutti, con il solo Gimenez in dubbio: possibilità per Vrsaljko da terzino destro, ballottaggio Thomas-Carrasco e Gameiro di fianco a Griezmann. Ospiti con Ibai Gomez esterno destro, Munir in avanti con Burgui. 

Domenica 17 dicembre. Ore 12. Girona - Getafe. Sfida tra squadre rivelazione al Municipal de Montilivi di Girona, dove catalani e madrileni vogliono continuare a volare, entrambi a 20 punti in classifica, in zona europea. Padroni di casa senza lo squalificato Pere Pons a centrocampo, ma con il solito 4-5-1 d'ordinanza (in mezzo spazio ad Aleix Garcia), ospiti che devono fare a meno di Bergara. 

Ore 16.15. Celta Vigo - Villarreal. Promette spettacolo al Balaidos la sfida tra il Celta Vigo di Unzue (18 punti) e il Villarreal di Calleja, in caduta libera dopo tre sconfitte consecutivi (21 punti). Galiziani senza gli squalificati Iago Aspas e Hugo Mallo, dopo le polemiche di Valencia: chance per il talentino Emre Mor in avanti. Submarino Amarillo a sua volta privo di Sansone, Bonera e dello squalicato Cedric Bakambu: possibile 4-2-3-1 con Bacca unica punta e alle sue spalle Castillejo, Fornals e Roberto Soriano, con Manu Trigueros e Rodri davanti alla difesa. 

Ore 18.30. Las Palmas - Espanyol. Isolani con l'acqua alla gala (ultimi a 10 punti) al Gran Canaria contro un Espanyol in estrema difficoltà, a 16 punti con quattro sconfitte nelle ultime cinque gare. Las Palmas senza Vitolo e Halilovic, con Remy in dubbio: Calleri guida l'attacco dei padroni di casa. Espanyol che ripropone Gerard Moreno e Leo Baptistao di punta, con Piatti e Jurado esterni offensivi. 

Ore 20.45. Barcellona - Deportivo La Coruna. Blaugrana che hanno superato brillantemente il test del Madrigal, e che ora ospitano al Camp Nou, da primi e imbattuti a 39 punti, un Depor in zona retrocessione, a 15 punti dopo la vittoria casalinga sul Leganès. Valverde con il dubbio Iniesta: in difesa confermato Vermaelen, a centrocampo possibile turno di riposo per Busquets, con Paulinho e Sergi Roberto titolari, mentre in avanti avanza la sua candidatura Aleix Vidal, con Messi e Suarez intoccabili. Galiziani senza Fede Cartabia, con i dubbi Luisinho, Albentosa e Bruno Gama: Lucas Perez di punta, supportato da Emre Colak. 

Lunedì 18 dicembre. Ore 21. Malaga - Betis. Derby andaluso a La Rosaleda, dove il Malaga di Michel, a undici punti dopo la vittoria dell'Anoeta, vuole continuare la risalita, contro un Betis che invece non vince da cinque partite ed è a 18 punti. Juankar e Miguel Torres out per i padroni di casa, che si affidano a Borja Bastòn in avanti, ospiti senza Guardado e Sanabria: spazio a Boudebouz e Sergio Leon.