Real Madrid - Cristiano Ronaldo chiede l'aumento dell'ingaggio

Il portoghese, secondo i media spagnoli, sarebbe ai ferri corti con il presidente Perez.

Real Madrid - Cristiano Ronaldo chiede l'aumento dell'ingaggio
Fonte foto: Twitter Real Madrid

La stagione del Real Madrid, fin qui, è racchiusa tutta nello sguardo perso di Cristiano Ronaldo dopo la sconfitta casalinga contro il Villarreal. Il portoghese, che ha vinto gli ultimi due Palloni D'Oro, sta facendo parlare di sé per le questioni legate al suo contratto. Secondo fonti spagnole e portoghesi il numero 7 del Madrid avrebbe chiesto a Florentino Perez un adeguamento del contratto con conseguente aumento dell'ingaggio. Ronaldo, che ha segnato 422 reti in 418 partite con la maglia dei Blancos, vorrebbe un adeguamento da 40 milioni di euro netti a stagione per ricoprire il ruolo di miglior giocatore del mondo e mettersi al pari di Messi e Neymar i quali, in questo momento, guadagnano quasi il doppio di lui.

Da una parte, dunque, la richiesta di Cristiano e dall'altra la ferma posizione di Florentino Perez che non sarebbe intenzionato a ritoccare l'ingaggio del portoghese, anzi, c'è di più, visto che secondo il quotidiano Record Jorge Mendes, procuratore di Ronaldo, avrebbe ricevuto carta bianca da parte di Florentino Perez per trovare acquirenti al suo assistito. Ronaldo, che compirà 33 anni il prossimo 5 febbraio, sta viaggiando a velocità diverse in questa stagione: in campionato 4 reti nel girone d'andata, mentre in Champions League 9 centri in 6 partite nella fase a gironi con tanto di record. 

La scorsa estate il portoghese era stato al centro del calciomercato quando, sentitosi perseguitato dal fisco spagnolo e poco tutelato dal Real Madrid in questa faccenda, avrebbe manifestato il suo desiderio di cambiare aria. Dopo qualche settimana l'allarme rientrò, con Perez che mostrò tutta la sua "solidarietà" all'ex giocatore dello Sporting Lisbona. La situazione, però, si sta ripresentando dopo pochi mesi con un Ronaldo sempre più insofferente mentre Paris Saint Germain e Manchester United scrutano il tutto con molta attenzione. I Red Devils, nel caso in cui venissero confermate le indiscrezioni sul conto di Ronaldo, potrebbero essere avvantaggiati visto che il portoghese ha più volte manifestato la volontà di tornare in Premier League, magari con il suo vecchio club.