Copa del Rey - Atletico per la rimonta, Siviglia per mantenere il vantaggio

Dopo il successo d'andata, Montella punta a conquistare la semifinale.

Copa del Rey - Atletico per la rimonta, Siviglia per mantenere il vantaggio
Copa del Rey - Atletico per la rimonta, Siviglia per mantenere il vantaggio

Quarti di finale, gara di ritorno. La Coppa del Re entra nel vivo e il martedì spagnolo offre un incrocio elettrico. Al Sanchez Pizjuan, l'Atletico Madrid va a caccia di un'impresa, dopo l'1-2 maturato nella prova d'andata. Biancorossi avanti con Diego Costa al 73, ritorno immediato dell'undici ospite, con Correa a sigillare il sorpasso. La squadra di Simeone attraversa un periodo positivo - 6 vittorie nelle ultime 8 in Liga - ma il pari interno con il Girona rimescola le carte e consente alle inseguitrici di mettere nel mirino il secondo posto attualmente occupato proprio dalla banda del Cholo. La Coppa del Re, dopo il fallimento Champions, è, al pari dell'Europa League, obiettivo tangibile, serve come detto una prova perfetta. 

A Siviglia, un undici di stampo offensivo, con Gameiro al centro dell'attacco. Griezmann e Correa fungono da supporti laterali, hanno libertà d'azione. Saul garantisce qualità in mediana, Koke si affianca a Gabi. La storia dell'Atletico recente racchiusa in pochi metri. A protezione di Moya, Savic e Godin, i laterali di difesa sono Vrsaljko e Lucas. 

Montella può affrontare con serenità la sfida di questa sera. L'ampia affermazione sul rettangolo dell'Espanyol - 0-3 - ferma una striscia negativa lunga tre partite - Siviglia KO con Real Sociedad, Betis e Alaves. Sesto posto in graduatoria, Villarreal due punti avanti. Un'iniezione di fiducia per entrare nel confronto con l'Atletico, il supporto del pubblico per conquistare un posto tra le prime quattro. Sono pochi i dubbi in vista del duello col Madrid, l'ex Milan pensa a un 4-2-3-1, con Sarabia e Correa sull'esterno. Vazquez si muove un passo dietro a Ben Yedder, la cerniera di centrocampo è formata da N'Zonzi e da Banega, il direttore d'orchestra. Lenglet e Mercado oscurano Sergio Rico, i terzini sono Corchia e Escudero.

Fischio d'inizio alle 21.30. 

Le probabili formazioni