Live Olympique Marsiglia - Paris Saint Germain, la Ligue 1 (2-3)

Live Olympique Marsiglia - Paris Saint Germain, la Ligue 1  (2-3)
Olympique Marsiglia
2 3
Paris Saint Germain
Olympique Marsiglia: (4-2-3-1): Mandanda; Dja Djédjé, Fanni, Morel, Mendy; Romao, Lemina; Thauvin (dal 63' Ocampos), Payet, Ayew (dal 72' Alessandrini); Gignac (dal 72' Batshuayi)
Paris Saint Germain : (4-3-3): Sirigu; Marquinhos, David Luiz (dal 34' Van Der Wiel), Thiago Silva, Maxwell; Verratti, Motta, Matuidi; Pastore (dal 81' Rabiot), Ibrahimovic, Cavani (dal 59' Lavezzi).
SCORE: 1-0, MIN 30, GIGNAC; 1-1, min 35, Matuidi; 2-1, min 42, GIGNAC; 2-2, min 49', Marquinhos; 2-3, min 51, Ibrahimovic;
ARBITRO: Ruddy Buquet (Fra) ammonisce Romao (M), Fanni (M), Verratti (P),
NOTE: Incontro valevole per la trentunesima giornata del campionato francese. Stadio Velodrome di Marsiglia, Francia. Inizio ore 21

Per questa sera è davvero tutto. Dal Velodrome, ricordandovi il 3-2 con il quale il Psg ha battuto l'Om, Andrea bugno e la redazione di Vavel vi ringraziano per la cortese attenzione e vi augurano una felice e serena buonanotte. 

L'autogol di Morel, o gol di Ibra, che ha deciso la gara. 

Questo il 2-2 di Marquinhos

Matuidi a fine gara: "Fondamentale era venire qua e vincere per arrivare all'obiettivo del campionato. Dobbiamo fare ancora attenzione a Monaco, Om e soprattutto Lione, ma era fondamentale vincere qui questa sera per tornare al primo posto. Vittoria fantastica, raggiunta col cuore". 

Partita bellissima al Velodrome. Nella ripresa il Psg la ribalta in tre minuti: prima Matuidi, poi Ibra con la complicità di un difensore di casa, portano i parigini avanti nel punteggio. L'Om cerca di attaccare con tutti gli effettivi, ma si sbilancia e lascia troppi spazi per i contropiede della squadra di Blanc, che spreca tante occasioni con Lavezzi, Ibra e Pastore. 

Finisce qui, probabilmente, il sogno Scudetto del Marsiglia di Bielsa. Il Psg di Blanc conquista il primo posto in classifica con un vantaggio di un punto sul Lione e stacca di 5 punti i marsigliesi. 

Espulso Ayew per proteste dopo la fine della gara. 

FISCHIO FINALE! FINISCE 3-2 PER IL PARIS SAINT GERMAIN! PARTITA PAZZESCA!!! ESULTANO I GIOCATORI IN MAGLIA BLU! A TERRA IN LACRIME QUELLI DELL'OM! 

95' Ultima occasione per l'Om: tutti in avanti. 

95' Fallo di Ocampos su Lavezzi. Un minuto al termine. 

94' Ennesima palla recuperata da Verratti: un gigante a centrocampo! 

92' OCAMPOSSSSSS!!! COL DESTRO! PALLA CHE FINISCE DI POCO ALTA! 

91' Fallo in uscita di Payet su Verratti. Guadagna tempo e metri la squadra parigina che vede vicinissimo il successo. 

Motta esce lentamente dal campo, forse s'è stirato. Blanc non ha più cambi: Psg in 10 per questi ultimi minuti

90' Motta a terra dopo aver subito un colpo da Lemina a centrocampo. Saranno 5 i minuti di recupero

89' Cross di Alessandrini dalla destra, Sirigu esce in presa alta e blocca la sfera. 

88' Impressionante Matuidi: protegge palla, scatta, la protegge ancora e subisce la carica di Lemina. Partita clamorosa del mediano di Blanc. Emcomiabile. 

86' Nulla di fatto, Thiago Motta respinge di testa e Verratti può ripartire

85' Fallo al limite dell'area di Van Der Wiel su Batshuayi. Punizione dal lato sinistra dell'area di rigore per i padroni di casa. Una delle ultime occasioni per arrivare al pari. 

84' IBRA ANCORA DI SINISTRO DALL'INTERNO DELL'AREA!!!! MANDANDA DECISIVO METTE IN ANGOLO! 

82' IBRAAAAA!!!!! SINISTRO CHE FINISCE DI POCO A LATO, MA MANDANDA ERA SULLA TRAIETTORIA! 

Esce un positivissimo Javier Pastore. Rabiot in campo per questi ultimi 9 piùà recupero. 

80' Ancora Payet si libera centralmente e calcia in porta: Sirigu si piega sulla destra e blocca. 

Blanc prepara l'ultimo cambio. Sta per entrare Rabiot al posto di uno degli attaccanti presumibilmente. 

77' Ancora Om in avanti: Djedje crossa al centro, Ocampos non arriva sul pallone per un'inezia.

75' Forcing dell'Om: Payet ci prova dalla distanza, palla a lato! 

73' Cross perfetto di Alessandrini in area, Batshuayi non c'arriva per un soffio, Thiago Silva lo anticipa prima che il belga colpisca. 

72' LAVEZZI!!!! VICINO AL POKER IL PSG! LANCIO PERFETTO DI PASTORE PER IL POCHO CHE ENTRA IN AREA E DI SINISTRO CALCIA, MANDANDA SALVA ANCORA CON I PIEDI! 

71' Doppio cambio per Bielsa: dentro Batshuahy per Gignac, e Alessandrini per Ayew. Cambia due uomini del tridente d'attacco. 

68' Cross di Dja Djedje dalla destra, Sirigu esce e blocca 

66' PASTOREEEEE COL DESTROOOO!!! PALLA CHE LAMBISCE IL PALO! CHE CONTROPIEDE DI VERRATTI CHE PENNELLA UN PASSAGGIO SUL PIEDE DEL FLACO CHE S'ACCENTRA E CALCIA, MA NON TROVA LA PORTA! 

Fallo di Verratti a centrocampo su Payet: giallo per l'italiano. 

64' COS'HA SALVATO MAXWELL! OCAMPOS ERA TUTTO SOLO SUL SECONDO PALO PRONTO A BATTERE A RETE, MA L'EX BARCA HA SVENTATO LA MINACCIA!!!! 

Primo cambio nell'Om, esce Thauvin, accompagnato dai fischi, entra Ocampos, l'ex Monaco. 

62' Ancora Psg: Verratti per Ibra che si stacca dalla linea difensiva e di prima serve il taglio di Lavezzi: palla leggermente lunga e Mandanda blocca in uscita. 

Si sta sbilanciando troppo l'Olympique. Lascia troppi spazi in avanti ai contropiedi del Psg che va a nozze con Pastore e Ibra negli spazi, grazie alle verticalizzazioni di un Verratti monumentale. 

60' MATUIDI!!!! CHE PARATA MANDANDA!!! CON I PIEDI,  A TERRA, RESPINGE IL DESTRO DA OTTIMA POSIZIONE DEL CENTROCAMPISTA FRANCESE! 

Secondo cambio per Blanc: esce uno spento Cavani, entra Lavezzi. Il Matador protesta con Blanc per il cambio. 

59' GIGNAC! Controlla in area e calcia col destro, palla altissima. 

57' Azioni da una parte e dall'altra: l'om va vicina al pareggio con Gignac, ancora lui, dopo un cross di Payet dalla destra. Capovolgimento di fronte: Ibra va via in area sulla destra, prova il cross basso, Mandanda blocca. 

55' IBRA! Cross perfetto di Van Der Wiel dalla destra, Ibra stacca di testa da solo ma mette alto. 

Gol numero 100 per Ibra in maglia Psg. -9 dal record di Pauleta. 

Contropiede parigino con Matuidi che lancia Pastore, esterno destro del Flaco per Ibra che da pochi passi sempre d'esterno destro batte ancora Mandanda. Incredibile quello che sta succedendo al Velodrome. 

51' IBRAAAAAAAAAAAAAAAAAAA!!!!! LA RIBALTA IBRA!!!!!!! 2-3 PARIS SAINT GERMAIN!!!! UNA PARTITA FOLLE! INCREDIBILE UNO DUE DEI PARIGINI! 

Punizione di Ibra deviata dalla barriera, un rimpallo favorisce Marquinhos che da pochi passi batte Mandanda per il pareggio. 

49' MARQUINHOSSSSSSSS!!!! PAREGGIA L'EX ROMA!!!! 2-2! PAREGGIO DEL PARIS SAINT GERMAIN!!!!

48' Fallo di Morel su Pastore: punizione per il Psg da un'ottima posizione per Ibra. 

46' Verratti subito propositivo per Matuidi, di prima per Ibra, Djedje chiude lo svedese e favorisce l'uscita di Mandanda. 

SQUADRE IN CAMPO! MARSIGLIA PRONTO A DARE IL VIA AL SECONDO TEMPO! 

Questo il gol dell'1-0 di Gignac

Psg che è già nel tunnel che precede il terreno di gioco. A breve ingresso in campo dei parigini e dei padroni di casa. 

Il gol del 2-1 di Gignac

Il pareggio di Matuidi

La coreografia del Velodrome ad inizio gara

Ayew a fine primo tempo: "Partita bellissima, abbiamo lavorato molto in settimana per preparare al meglio la gara sull'intensità e stiamo riuscendo a metterla su questo piano. Dobbiamo restare concentrati sulla gara, non è finita, ma abbiamo bisogno di questi tre punti". 

Cuore, intensità, volontà, di gettare il cuore oltre l'ostacolo. L'Olympique Marsiglia chiude in vantaggio il primo tempo grazie ad una prova maiuscola di squadra. Gignac la decide, per ora con una doppietta: primo gol di testa, il secondo col destro. In mezzo il gol di Matuidi, altrettanto bello, a giro col destro. Partita fantastica, bellissima, intensa, emozionante! Speriamo che il secondo tempo ci regali le stesse emozioni. A tra poco per i gol del primo tempo. 

45' FINISCE IL PRIMO TEMPO! 2-1 PER L'OLYMPIQUE MARSIGLIA! DECIDE UNA DOPPIETTA DI GIGNAC! SQUADRE NEGLI SPOGLIATOI! 

45' MIRACOLO DI SIRIGU SU GIGNAC! PERFETTO IMPATTO DI TESTA SU CROSS DI PAYET! ALTRETTANTO STREPITOSA LA PARATA DI SIRIGU IN ANGOLO! 

Pressione fantastica di Morel su Pastore, intercetta la sfera e serve Gignac che tutto solo controlla, piazza e segna! Olympique di nuovo avanti! 

42' GIGNAAAAAAAAAAAACCC!!! ANCORA GIGNAAAAAACCCC!!!! SEMPRE GIGNACCCCCCCCCCCCCCCCCCC!!!! 2-1 OLYMPIQUE!!!!! CHE ERRORE DI PASTORE!!!!! DI NUOVO IN DELIRIO IL VELODROME! 

40' Ritmi calati dopo il pareggio di Matuidi. Le squadre restano in attesa che l'avversario si scopra in pressione per provare a colpire. 

THAUVIN COL MANCINO! PALLA ALTISSIMA! 

37' Torna in avanti il Marsiglia: Payet controlla e supera Thiago Motta che lo stende ai 30 metri. Punizione per i padroni di casa. 

35' MATUIDIIIIIIIIIIII!!!! UN GOL PAZZESCO DI MATUIDI!!!! LA PAREGGIA SUBITO IL PSG! SI ACCENTRA COL DESTRO E BATET MANDANDA SUL SECONDO PALO! 1-1!!! CHE PARTITA! CHE EMOZIONI! ZITTITO IL VELODROME! 

Entra Van Der Wiel al suo posto, Marquinhos scala al centro. 

32' S'è fatto male David Luiz. Resta a terra tra i fischi del pubblico dopo uno scontro con Gignac. S'è allungato il flessore sinistro. Sarà costretto ad uscire. 

CHE GOL DI GIGNAC! CROSS DI PAYET DALLA DESTRA, SOVRASTA MARQUINHOS DI TESTA E BATTE UN INCOLPEVOLE SIRIGU!!!!! DELIRIO, IN DELIRIO IL VELODROME!!!! MARSIGLIA SECONDO!!!!

30' GIGNAAAAAAAAAAAAAAAAAAACCCC!!! ANDER PIERRREEEEEEEE GIGNAAAACCCCCC!!!! ESPLODE IL VELODROMEEEEEEEEEEEEE!!!! VANTAGGIO OM!!!! 1-0! 17 in campionato! 

28' THAUVIN! Prova ad entrare in partita accentrandosi dalla destra e calciando col mancino: tiro debole che Sirigu blocca centralmente

26' Buona idea di Ayew di prima col tacco per Gignac, ma l'assist è troppo profondo e favorisce l'uscita di Sirigu

Ancora fuori partita Thauvin, l'esterno francese non è ancora riuscito ad incidere con le sue solite accelerazioni. 

Dopo un breve predominio dei padroni di casa adesso sono gli ospiti a gestire il possesso palla con maggiore insistenza. L'Om non riesce a pressare ed intercettare il pallone. 

23' Brutto fallo di Fanni su Ibra a centrocampo: giallo anche per lui. Giusto anche questo. Bravissimo Buquet. 

22' Bellissima trama del Psg: Ibra-Pastore-Marquinhos, il brasiliano serve ancora Ibra, ma Djedje spazza prima che lo svedese calci in porta. 

Instancabile il Loco Bielsa in panchina: si sbraccia, urla, carica i suoi ragazzi. Buona la prova dell'Om sul piano dell'intensità, ma per il momento non sono ancora riusciti ad impensierire Sirigu. 

20 minuti perfetti di Marco Verratti: 19 palloni giocati, 4 recuperati, 93% di passaggi riusciti. 

19' CAVANI! Pastore lo imbecca con un cross ad uscire, il Matador si coordina con il sinistro ma schiaccia troppo a terra. Para Mandanda

18' Incursione centrale di Maxwell che dopo uno scambio con Verratti centale, serve Marquinhos nello spazio: L'ex Roma arriva al cross, ma Ayew chiude in scivolata in angolo. 

LEMINA DAL LIMITE! SI COORDINA DISCRETAMENTE MA IL PALLONE FINISCE ALTO! 

15' Insiste l'Om sulla destra: Payet per Gignac, chiude in angolo Thiago Silva

PAYET! PRIMA SULLA BARRIERA, POI ALLE STELLE! SI RESTA 0-0

13' Torna in avanti l'Om. Mendy prova il cross dalla sinistra, Marquinhos lo mura. Sugli sviluppi della rimessa Payet viene atterrato da Matuidi. Punizione dai 25 metri per i padroni di casa. 

11' PASTORE! CHE OCCASIONE IN CONTROPIEDE! FANTASTICO VERRATTI CHE INTERCETTA IL PASSAGGIO DI AYW E DI PRIMA LANCIA IN PORTA L'ARGENTINO CHE CALCIA DI DESTRO E LAMBISCE IL PALO ALLA DESTRA DI MANDANDA! PRIMA OCCASIONE PSG!

Dopo dieci minuti è chiaro l'intento del Marsiglia di fare la gara. Bielsa accentra l'azione su Payet per poi allargare sulle fasce e creare la superiorità con la sovrapposizione dei terzini. Psg guardingo. 

10' Ibra prova l'apertura sulla destra per Marquinhos, lancio troppo lungo e la sfera termina in fallo laterale. 

8' Ancora un fallo. Questa volta di Romao, su Pastore, col piede a martello: primo ammonito del match

7' PAYET! Sinistro dalla distanza dopo un controllo di testa, palla alta. 

Il calore del pubblico costringe, su una rimessa laterale per il Psg, Buquet ad arrestare il gioco per far comunicare allo speaker dello stadio di indietreggiare e non disturbare i giocatori. 

5' Si scaldano gli animi. Ayew serve Mendy in profondità, Verratti chiude sulla palla, il ghanese si vendica scalciandolo da dietro. Buquet lo richiama. 

3' IBRA! Discesa sulla destra di Zlatan, viene atterrato da Mendy, niente rigore per Buquet

2' Break centrale di Payet spinto da un boato del pubblico, cerca Ayew sulla sinistra, Thiago Silva intercetta

1' Psg subito in avanti. Lancio per Pastore, chiude Djedje in fallo laterale. 

Cavani tocca per Ibra e si parte! INIZIA LA GARA!!! 

Silva e Mandanda effettuano il sorteggio con la terna arbitrale per poi raggiungere i compagni. Saluto anche tra Bielsa e Blanc. Siamo pronti a partire. Sta per iniziare Om-Psg! 

COREOGRAFIA SPETTACOLARE! DA BRIVIDI! TUTTO LO STADIO COLORATO DI BIANCO ED AZZURRO. IMPRESSIONANTE DAVVERO! 

21.00 Squadre in campo tra il boato assordante del pubblico! 

20.50 Ambiente incandescente al Velodrome. Sono circa 70000 i presenti allo stadio marsigliese. Giocatori che pian piano entrano nel tunnel che precede il terreno di gioco. Ci siamo. Tutto pronto per l'inizio del match. 

20.45  Squadre che rientrano negli spogliatoi per gli ultimi preparativi in vista del match. Pochi minuti e sarà battaglia al Velodrome. Sta per iniziare Om - Psg. 

20.35 Bielsa preferisce dunque l'esperienza ed i 16 gol in campionato di Gignac al posto di Batshuayi, 6 gol nelle ultime 5 gare. Uno degli attaccanti, se non il primo, per gol dalla panchina. Bielsa avrà un'arma in più da pescare nel mazzo qualora la gara non dovesse mettersi al meglio.

20.30 Matuidi si concentra nello spogliatoio a mezz'ora dal match. Le squadre sono in campo per il riscaldamento pregara. 

20.25 Questo, invece, lo schieramento tattico dell'Olympique di Bielsa

20.20 Si passa all'altro allenatore della serata: Laurent Blanc. Difensore centrale, in Italia, di Inter e Napoli, in Francia Blanc ha realizzato 13 gol in 63 presenze in campionato con la maglia dell’OM (anche uno su rigore nel Clasico del novembre del ’97), ma da allenatore ha perso soltanto una volta su nove contro “les olympiens” (bilancio 4-4-1).

20.15 Capitolo mercato, partiamo dagli allenatori: Marcelo Bielsa potrebbe essere alla prima ed ultima stagione a Marsiglia. Secondo quanto riporta Goal.com, l'allenatore è stato contattato dal West Ham, che oltre a proporgli un progetto con gli Hammers ed un contratto oneroso, gli avrebbero messo a disposizione un cospicuo gruzzoletto di denaro per costruire la squadra e sostituire Allardyce. Staremo a vedere cosa deciderà il Loco. 

Lo schieramento tattico degli uomini di Laurent Blanc

20.10  Il PSG è l’unico ancora imbattuto contro le prime cinque della classe in questo campionato (3-4-0), al contrario degli uomini di Bielsa che contro le Top 5 hanno faticato molto (1-2-3).

Immagini dall'alto del Velodrome e della curva Nord oramai gremita. Spettacolare l'immagine che mostra la nuova copertura dello stadio marsigliese, costruita per gli Europei che si giocheranno l'anno prossimo in territorio francese. 

20.05 Ibra da record! Lo svedese ha segnato 99 gol con la maglia del PSG e che è a sole 10 reti dal record di Pauleta (109) oltre ad una marcatura da quota 100. Ci riuscirà stasera? 

20.00 Ecco l'undici di Bielsa. Tutto confermato per l'Olympique! 

Marsiglia (4-2-3-1): Mandanda; Dja Djédjé, Fanni, Morel, Mendy; Romao, Lemina; Thauvin, Payet, Ayew; Gignac

Intanto, la curva Nord del Velodrome, è già piena. Atmosfera elettrizzante a Marsiglia per l'arrivo del Paris Saint Germain. 

19.55 Arriva l'ufficialità, ad un'ora dal match, dell'undici scelto da Laurent Blanc. Non c'è Lavezzi, gioca Motta, con Pastore che scala nel tridente d'attacco con Ibra e Cavani. C'è anche Marquinhos, ex Roma, al posto di Van Der Wiel in fascia destra. Ecco tutto l'undici: 

Psg (4-3-3): Sirigu; Marquinhos, David Luiz, Thiago Silva, Maxwell; Verratti, Motta, Matuidi; Pastore, Ibrahimovic, Cavani

Non proprio "accogliente" il benvenuto da parte dei tifosi marsigliesi al bus dei parigini. Ecco una foto che dimostra la rottura di uno dei vetri del pullman. 

19.50 Questo l'arrivo dei giocatori del Psg allo stadio pochi minuti fa. Nella prima foto, Digne, Thiago Motta e Sirigu, nella seconda Ibra e David Luiz.

19.45 Prime immagini invece dall'interno del Velodrome, che inizia a riempirsi! 

19.40 Marsiglia in delirio per la partita. Iniziamo la diretta con il video dell'arrivo della squadra di Bielsa allo stadio. Boato calorosissimo per accogliere i propri beniamini.

19.30 Buonasera amici lettori di Vavel Italia e benvenuti ad una nuova diretta testuale in nostra compagnia. Questa sera vi portiamo al Velodrome di Marsiglia, dove si gioca l'importantissimo match di Ligue 1 che vedrà opposti i padroni di casa dell'Olympique e gli ospiti del Paris Saint Germain. Da Andrea Bugno e dalla redazione di Vavel Italia, il più cordiale benvenuto ed un caloroso augurio di una Buona e serena Pasqua in nostra compagnia.  

Si alza il sipario sull'ultima parte di stagione della Ligue 1 ed al Velodrome di Marsiglia si gioca uno dei match più attesi di questo campionato: l'Olympique terzo in classifica, a due punti (con una partita in meno) dai parigini, potrebbe portarsi a quota 60 qualora vincesse tra i due litiganti; di fronte il Paris Saint Germain secondo, che insegue anch'egli con due lunghezze di distanza il Lione e potrebbe portarsi in testa alla classifica. Otto gare al termine del campionato che diranno chi è la regina di Francia. 

Mesdames et messieurs, c’est le Classique, una sfida che va oltre i semplici tre punti. Al Velodrome scendono in campo due città, due modi di pensare, due tradizioni che sono agli antipodi per mentalità e non solo: lo snobbismo parigino contro la povertà e la ricchezza d'animo dei marsigliesi. Il Nord contro il Sud. Da una parte la Tour Eiffel e gli Champs Eliseé, dall'altra les Milieu e la Cité de la Castellane. Insomma, Om - Psg non è una partita come le altre, è La Partita. Da una parte il ricco Paris Saint Germain, ricoperto d'oro dall'arrivo degli emiri, dall'altra il povero, economicamente parlando, Olympique, che si rispecchia nell'orgoglio di appartenenza di un popolo con più radici culturali, che si immedesima in campo con la grinta e la cattiveria agonistica del Loco Bielsa. Benvenuti a Olympique Marsiglia - Paris Saint Germain: Le Classique de France. 

Il Marsiglia, dopo un inizio stratosferico che ha portato i bianco azzurri anche ad un vantaggio molto cospicuo, hanno attraversato un periodo di appannamento. Ciò nonostante, nelle ultime gare sono tornati gioco e vittorie, tanto da riportarsi sotto nella lotta per il titolo di campione di Francia. Il clamoroso scivolone interno contro il Caen aveva fatto temere il definitivo allontanamento dal vertice, poi sono arrivate le vittorie a valanga contro il Tolosa (1-6) e il Lens (0-4), intervallate dal pareggio contro il Lione.

Nel frattempo anche il team di Blanc conosceva una sconfitta, a Bordeaux (quella dello sfogo di Ibrahimovic e delle mille polemiche sulla Francia), che ha portato alla la situazione attuale di classifica: Lione 61 (dopo la vittoria di ieri), Paris Saint Germain 59 punti, Marsiglia 57. Inutile sottolineare che per l'undici di Bielsa è assolutamente vietato sbagliare, un pareggio lascerebbe le gerarchie immutate e nulla sarebbe compromesso, anche se mancherebbero sempre meno gare al termine  per cullare il sogno campionato. In caso di sconfitta, invece, il gap salirebbe a cinque punti, difficili, quasi impossibili, da recuperare. L'obiettivo di Gignac e compagni sono i tre punti per prendersi la testa della classifica. Il ruolino interno dei marsigliesi è composto da 11 vittorie, 2 pareggi e 2 sconfitte. 

Il PSG è arrivato al comando della classifica prima della sosta, grazie alla collaborazione del Nizza che è andato la Gerlande di Lione, mentre Ibra e soci regolavano il Lorient. Preso il primo posto il PSG non sembra affatto intenzionato a mollarlo e la trasferta al Velodrome appare, in realtà lo è eccome, cruciale e apre un momento decisivo per i parigini, chiamati nel giro di dieci giorni a giocarsi la semifinale di Coppa nazionale, la finale di Coppa di Lega e l'andata dei quarti di finale di Champions League. Insomma, qui si parrà la nobiltà della squadra di Blanc.

Marcelo Bielsa è pronto a schierare André-Pierre Gignac al centro dell’attacco, con Michy Batshuayi come riserva di lusso: in questo campionato, il belga ha già segnato cinque gol entrando dalla panchina e l'allenatore spera di continuare questo piccolo trend positivo. Negli ultimi mesi, però, i problemi del Marsiglia sono stati soprattutto in fase difensiva, dove i guai fisici di Nicolas Nkoulou, tornato ad allenarsi nei giorni scorsi, ma non ancora pronto per giocare titolare, hanno condizionato e non poco le prestazioni della squadra. Occhio a Payet, scatenato nella gara di Saint Etienne contro la Danimarca con la maglia della Nazionale francese. Imbula, fermato dal Giudice Sportivo, l'unico assente per Bielsa.

Tutto confermato, invece nel resto del 4-3-3 dell'ex difensore di Napoli ed Inter, che davanti a Sirigu schiererà la coppia di centrali del Brasile Luiz e Thiago Silva. Maxwell e Van Der Wiel saranno i terzini. Verratti, Matuidi e Pastore in mediana con il compito di coprire e ripartire in contropiede, innescando le tre bocche da fuoco che terrorizzano tutte le difese di Francia: Cavani e Ibra sono sicuri del posto, Lavezzi sembra in vantaggio su Lucas. 

Marsiglia (4-5-1): Mandanda; Dja Djedje, Morel, Fanni, Mendy; Payet, Thauvin, Romao, Lemina, Ayew; Gignac. Allenatore: Bielsa

Paris SG (4-3-3): Sirigu; Maxwell, Silva, Luiz, van der Wiel; Matuidi, Verratti, Pastore; Lavezzi, Ibrahimovic, Cavani. Allenatore: Blanc

Tradizione storica favorevole al Marsiglia negli incontri di campionato giocati in casa contro la squadra della capitale: 22 vittorie a 6, e 7 pareggi in 35 partite disputate. Lo scorso anno blitz del PSG (1-2), pareggio 2-2 nel campionato 2012/13, e 3-0 per i padroni di casa la stagione ancora prima.

L'andata vide i parigini notevolmente attardati rispetto ai marsigliesi, che arrivarono al Parco dei Principi con la voglia di difendere il pari e colpire in contropiede: l'inizio fu favorevole ai ragazzi di Bielsa, ma il palo negò a Gignac il vantaggio. Dopo un primo tempo sostanzialmente equilibrato, Lavezzi spaccò la partita con una delle sue accelerazioni e dopo uno scambio perfetto con Cavani servì a Lucas il pallone del vantaggio. Anche il secondo tempo richiama i temi del primo, con gli ospiti maggiormente propositivi alla ricerca del pareggio, che, così come nella prima frazione, non arriva per un errore di precisione di Gignac. Lavezzi si mangiò il raddoppio, prima che Cavani, sul finire di partita, la chiudesse definitivamente all'88'. 

Opta ci dice che OM e PSG sono le squadre che fanno più possesso palla (rispettivamente 58.61% e 64.58%) e che l’OM ha sempre avuto il pallino del gioco in ogni gara, unica assieme a Roma, Bayern e Barcellona. In questo senso, dovremmo vedere meno tiri in porta, anche se il Marsiglia ha il miglior attacco del campionato (60) e nelle ultime tre gare di L1 del PSG abbiamo visto 14 gol.

Stavolta non si parla di calcio oppure di spettacolo sul terreno di gioco, nonostante la presenza in campo di giocatori come Gignac ed Andrè Ayew da una parte o Verratti, Pastore o Ibrahimovic dall'altra, o anche di due tecnici come El Loco Bielsa e Laurent Blanc, che proveranno a regalare al caloroso e coreografico pubblico del Velodrome una partita da ricordare negli annali del calcio transalpino. Bensì tutt'altro. Uno studio del quotidiano francese Le Provence rivela quello che è diventato un vero e proprio caso a Marsiglia e dintorni: il consumo piuttosto smodato di cannabis e marijuana sulle tribune dell'impianto gioiello, appena rinnovato, del club del presidente Vincent Labrune, sta creando degli imbarazzi con parte dell'altra parte della tifoseria, rappresetanta dai genitori che portano i figli minorenni allo stadio e che sarebbero nauseati da questa situazione. 

Polemica che è sfociata in un comunicato del club ed uno della polizia. Eccoli entrambe: “Il benessere dei tifosi è una delle nostre preoccupazioni, il fumo di sigarette è autorizzato soltanto in spazi aperti, quello di prodotti stupefacenti vietato. I controlli all’entrata sono finalizzati a individuare eventuali sostanze illecite, ma spetta alla polizia affrontare il problema”. Dal canto loro, le forze dell’ordine respingono qualsiasi critica: “Per noi è già molto difficile riuscire a intercettare i fumogeni, figuriamoci le canne”.

Arbitro della gara sarà il signor Ruddy Buquet, uno dei migliori fischietti transalpini se non il migliore, che finora ha distribuito otto cartellini rossi, più di qualsiasi arbitro in Ligue 1.