Marsiglia - PSG 2-3: il Classico francese va ai parigini

Dopo una partita molto tirata ed equilibrata la squadra di Blanc riesce ad averne la meglio, portandosi così in testa alla classifica con 62 punti.

Marsiglia - PSG 2-3: il Classico francese va ai parigini
Marsiglia
2 3
PSG
Marsiglia: Mandanda; Fanni, Romeo, Morel; Dja Djèdjè, Payet, Lemina, Mendy; Gignac (Batshuayi, min.71), Ayew (Alessandrini, min.72), Thauvin (Ocampos, min.63).
PSG: Sirigu; Marquinhos, Thiago Silva, David Luiz (Van der Wiel, min. 34), Maxwell; Verratti, Motta, Matuidi; Pastore (Rabiot, min.82), Ibrahimovic, Cavani (Lavezzi, min.59).
SCORE: 1-0, min. 30, Gignac. 1-1, min. 35, Matuidi. 2-1, min. 43, Gignac. 2-2, min. 49, Marquinhos. 2-3, min. 51, Morel ( Aut. ).
ARBITRO: Buquet Ruddy (FRA) Ammonisce Romao (min. 9), Fanni (min. 23), Pastore (min. 45), Ayew (min. 54), Verratti (min. 65) Espelle Gignac (min. 95).

Al termine di un match decisamente vibrante e molto tecnico, la squadra di Parigi porta a casa i tre punti grazie ad una sfortunatissima deviazione nella propria porta di Morel. Sono state tante le emozioni come le occasioni che ha regalato questo match, infatti la sfida è stata in bilico fino all'ultimo secondo. Tutto sommato il successo del PSG è meritato viste le tante chance da gol sciupate. Ma andiamo a vedere come si è sviluppato il "Classico" francese.

Al 7' ci prova Payet ma il suo sinistro si rivela sbilenco. Dopo minuti clamorosa occasione sciupata da Pastore su assist di Verratti. Al 16' ci riprova Payet col destro ma il risultato è sempre lo stesso. Un minuto dopo Lemina tira alto in mischia. Al 19' Cavani s'insinua in area di rigore ma trova la respinta di Mandanda. Alla mezz'ora si sblocca il match con Gignac che svetta perfettamente su cross di Payet portando in vantaggio i suoi. minuti dopo Matuidi finalizza al meglio un assist di Thiago Motta con un destro radente a fil di palo su cui Mandanda non può nulla. Al 39' Thauvin spreca una buona punizione calciando alto dal limite. Al 43' Gignac riporta nuovamente in vantaggio i suoi con un destro angolato su cui Sirigu non può arrivare. Nei minuti di recupero del primo tempo il n. marsigliese ha l'occasione per chiudere il match ma la spreca calciando alto su cross di Payet. Si va all'intervallo col vantaggio meritato dei padroni di casa.

La ripresa si apre ancora col funambolico Payet che calcia alto su cross di Dja Djèdjè. Al 49' Marquinhos impatta alla perfezione un pallone ,arrivato in area di rigore da un calcio di punizione, spedendolo nell'angolino alto. Con il pareggio i parigini si scuotono e si portano addirittura in vantaggio grazie ad una deviazione di Morel nella propria porta al minuto 51. Risponde subito il Marsiglia con Ayew ma il suo tiro viene facilmente parato da Sirigu. Al 55' Ibrahimovic impatta male su un cross di Van der Wiel. Due minuti dopo ancora lo svedese ci prova col destro ma Mandanda risponde presente. Al 59' Gignac spreca una buona occasione calciando alto su un cross di Thauvin. Risponde il PSG con Matuidi ma il suo diagonale viene parato dall'estremo difensore ospite. Al 66' contropiede dei parigini condotto da Verratti porta alla conclusione di Pastore che spedisce clamorosamente fuori. Al 72' diagonale di Lavezzi da poco dentro l'area di rigore respinto da Mandanda. Al 76' Ocampos spreca di testa su cross di Alessandrini. Poco dopo Lemina ci prova da fuori ma il suo termina a lato. All'81' tiro angolato di Payet ma Sirigu ci arriva. Due minuti dopo Ibrahimovic spedisce di poco fuori alla destra della porta difesa da Mandanda. Un minuto dopo ancora lo svedese calcia sul primo palo ma trova la pronta respinta del portiere francese. Al termine dei sei minuti di recupero occasione Marsiglia con Ocampos ma il suo tiro a giro finisce alto. Nel convulso finale viene espulso Gignac che macchia così una buona prestazione condita da una doppietta che però non è servita ai suoi per portare a casa la vittoria. Finisce così per la squadra di Blanc che ora si ritrova in vetta alla classifica con 62 punti, mentre i marsigliesi rimangono fermi al 3° posto con 57.