Ligue 1, 2a giornata: Lione ok col gol dell'ex, Caen a punteggio pieno

Beauvue condanna il Guingamp in casa, basta un 1-0 all'OL di Fournier. Continua la sua corsa anche il Caen sull'onda del girone di ritorno dello scorso anno. Seconda sconfitta di fila per il Montpellier. Oggi Marsiglia e PSG.

Ligue 1, 2a giornata: Lione ok col gol dell'ex, Caen a punteggio pieno
Ligue 1, 2a giornata: Lione ok col gol dell'ex, Caen a punteggio pieno

Aveva aperto il Monaco con uno 0-0, quasi imponendo la linea con pochi gol. Ieri, nelle partite del sabato valevoli per la seconda giornata di Ligue 1, il trend è stato confermato: uno 0-0, un 1-1, tre 1-0 e un 3-3. Andiamo con ordine.

La giornata è stata aperta alle 17 dalla sfida tra Saint-Etienne e Bordeaux, squadre che puntano a un posto Champions ma che non hanno cominciato bene: reduci da una sconfitta alla prima giornata, le due compagini hanno pareggiato per 1-1. Una gara che i biancoverdi hanno sbloccato al 58' grazie ad Hamouma, ottimo destro a conclusione di un contropiede. Già in precedenza però Roux aveva sfiorato il gol, così come Chantome dall'altra parte: Ruffier compie un mezzo miracolo. Dopo lo svantaggio il Bordeaux duplica gli sforzi ma è assistito dalla sfortuna: prima Diabatè di testa e poi Saivet da fuori colpiscono la traversa. Nel recupero ci pensa però proprio quest'ultimo a regalare il pareggio su punizione: la barriera si apre in maniera insolita, la palla passa e si infila in rete.

In campo alle 20 invece l'Olympique Lione, reduce da un brutto pareggio casalingo contro il Lorient. La sfida sul campo del Guingamp si conclude con la vittoria della squadra di Fournier per 1-0, grazie al più classico dei gol dell'ex, Claudio Beauvue: subentra all'ora di gioco a Lacazette e al 79' sfrutta uno sciagurato colpo di testa di Angoua per scavalcare il portiere e depositare in porta il gol decisivo. Lione che era stato salvato da Lopes nel primo tempo con un miracolo su un colpo di testa di Diallo.

Spettacolo a non finire invece tra il Nizza, ospitato dalla neo-promossa Troyes: termina 3-3 una partita pazza. I padroni di casa vanno in vantaggio dopo 3 minuti con Corentin, ma nel primo tempo subiscono la rimonta, griffata da Ben Arfa, Plea e Le Marchand. Nella ripresa entrano Camus e Thiago Xavier ed entrambi vanno in rete, completando nel recupero la rimonta.

Basta solo un gol al Caen per andare a punteggio pieno: decide Da Silva nella ripresa contro il Tolosa. Stesso risultato per il Rennes sul Montpellier, griffato dal polacco Grosicki nel finale. Finisce 0-0 invece tra Angers e Nantes.

Oggi tocca al Marsiglia (alle 14, sul campo del Reims) e al PSG (in serata in casa contro il Gazelec Ajaccio). Alle 17 anche Lorient-Bastia.