Ligue 1: il PSG non cede, insperato successo per il Tolosa. Occhio all'OL

I primi della classe non perdono nonostante la Champions, crolla invece il Monaco ora puntato dal Lione. In zona retrocessione spera ancora il Tolosa.

Ligue 1: il PSG non cede, insperato successo per il Tolosa. Occhio all'OL
Ligue 1: il PSG non cede, insperato successo per il Tolosa. Occhio all'OL

Non si ferma il Paris Saint-Germain. I parigini infatti, nonostante l'impellente impegno in Champions League, schiantano 4-1 il malcapitato Nizza salendo così a quota 80 punti in classifica. Una gara davvero senza storia, impreziosita dall'ennesima prestazione eccellente di Zlatan Ibrahimovic, autore di una tripletta. Frena clamorosamente in casa, invece, il Monaco, sconfitto al Louis II dal Bordeaux e mai veramente in partita durante tale scontro sportivo. Unico a salvarsi dei monegaschi, Carrillo, dalla cui iniziativa scaturisce poi l'unica marcatura dei suoi, il goffo autogol di Guilbert. In evidenza, per gli ospiti, gli attaccanti Ounas e Toure. Vince e punta il secondo posto, poi il Lione, abile a superare 1-3 un Lorient solitamente arcigno fra le mura amiche: all'iniziale vantaggio di Waris, rispondono Lacazette, Ghezzal ed ancora Lacazette.

Successo casalingo che rimette in discussione la corsa all'Europa per il Rennes, abile a superare in casa un combattivo Reims grazie a Grosicki e ad un ispiratisimo Dembele, autore di due gol. Vince rosicchiando punticini importanti, inoltre, il Saint Etienne, che si sbarazza senza troppi patemi d'animo di un GFC Ajaccio quasi condannato alla Ligue 2. Per les Verts importanti marcature di Roux e Theophile-Catherine. Quarto trionfo consecutivo per il Lille, tornato agli onori della cronaca dopo una prima parte di stagione poco brillante. All'iniziale vantaggio firmato Eder, segue la marcatura personale di Sunzu e, in conclusione, un altro tiro vincente di Eder. In zona centrale, vince fuori casa l'Angers che condanna, così, il Troyes ad un'anticipata seppur prevedibile retrocessione. Sei punti conquistati in novanta minuti, dunque, per i bianconeri, vogliosi di concludere in maniera onorevole la loro stagione. 

Vittoria casalinga anche per il Bastia, che si dimostra ancora una volta molto arcigna quando gioca in casa. Per i turchini, passati in vantaggio grazie ad un autogol di Rekik, secondo gol firmato da danic (R), a cui fa seguito l'unica rete marsigliese firmata da Batshuayi. Pari con due gol per parte, invece, nella sfida tra Guingamp e Montpellier, compagini ad oggi salve ma mai troppo sicure. Successo inaspettato e clamoroso, infine, per il Tolosa, che vince 2-0 contro il Caen andando così a rimettersi in discussione per una disperata salvezza. Per i padroni di casa, salvifici l'autogol di Rodelin e la marcatura vincente di Braithwaite.

DI SEGUITO I RISULTATI DI GIORNATA:
Monaco-Bordeaux 1-2
PSG-Nizza 4-1
GFC Ajaccio-St. Etienne 0-2
Guingamp-Montpellier 2-2
Rennes-Reims 2-2
Tolosa-Caen 2-0
Troyes-Angers 0-1
Nantes-Lilla 0-3
Bastia-Marsiglia 2-1
Lorient-Lione 1-3