Ligue 1, il Paris Saint Germain demolisce il Caen: 6-0

Show dei parigini che demoliscono il Caen per 6-0 grazie alle reti Ibra (2), Cavani, Di Maria, Matuidi e Maxwell.

Ligue 1, il Paris Saint Germain demolisce il Caen: 6-0
Ligue 1, il Paris Saint Germain demolisce il Caen: 6-0
PARIS SAINT GERMAIN
6 0
CAEN
PARIS SAINT GERMAIN: SIRIGU; KIMPENBE, MARQUINHOS, KURZAWA, VAN DER WIEL ( 86' TAUFFLIEB), MATUIDI ( 67' MAXWELL), STAMBOULI, DI MARIA 8 68' ONGENDA), CAVANI, IBRAHIMOVIC, LUCAS. ALL. BLANC
CAEN: VERCOUNTRE, APPIAH, YAHIA, SEUBE, ADEOTI, BESSAT, RODELIN, LEBORGNE, DELAPLACE ( 81' MAKEMBO), NTIBAZONZIKA ( 54' BAZILE), NKOLOLO (65' FERET). ALL. GARANDE
SCORE: 6-0. 1-0 12' IBRAHIMOVIC, 2-0 47' MATUIDI, 3-0 49' CAVANI, 4-0 52' DI MARIA, 5-0 56' IBRAHIMOVIC, 6-0 75' MAXWELL
ARBITRO: VARELA
NOTE: STADIO PARC DES PRINCES INCONTRO VALIDO PER LA 33.MA GIORNATA DEL CAMPIONATO FRANCESE

Il Paris Saint Germain sfoga la delusione in Champions con il Caen. Infatti, al "Parco dei Principi", Ibra e co. schiantano gli ospiti con un secco 6-0, facendo registrare la seconda più ampia vittoria in campionato. Sugli scudi Ibra con una doppietta e tanti colpi geniali riservati alla platea. Torna al gol Cavani. 

La gara.

Queste le scelte dei due allenatori. 4-3-3 per il PSG, con quasi tutti i big in campo: ci sono dal 1' Ibrahimovic, Cavani, Lucas e Di Maria, quest'ultimo sulla linea dei centrocampisti con Stambouli e Matuidi. 5-4-1, invece, per il Caen, con Nkololo unico punto di riferimento in avanti e con il quartetto alle sue spalle composto da Rodelin, Delaplace, Leborgne e Ntibazonkiza. 

Al 6' arriva il primo tiro nello specchio della porta del match. Ci prova il Lebornge con un tentativo dalla distanza: blocca a terra Sirigu. Al 12', al primo tentativo, il Psg passa con Ibra che trafigge Vercoutre con un tiro dalla distanza. Non impeccabile il portiere del Caen sul potente tiro dello svedese. Al 15' Caen vicino al pari, ma c'è la doppia parata di Sirigu, prima su Delaplace, poi su Leborgne. Passa un minuto e altro cross dalla sinistra di Bessat, questa volta ottimo sul secondo palo per l'esterno rossoblu: Rodelin tenta il tiro al volo ad incrociare, ma la sfera sfiora il palo alla destra di Sirigu. Al 17' ancora Caen con una sassata improvvisa dalla distanza di Appiah, che prova a sorprendere Sirigu sul secondo palo: sfera di poco fuori, anche se il portiere parigino sembrava sulla traiettoria. Al 22' contropiede fulminante del Paris Saint-Germain, vicino a capitalizzare la seconda occasione della propria partita. Cross dalla sinistra di Ibrahimovic, che pesca in area Lucas: il brasiliano, a pochi passi dalla linea di porta, si fa neutralizzare il colpo di testa da Vercoutre. Al 26' ancora Psg: gran recupero di Matuidi, che pesca centralmente Ibrahimovic. Lo svedese, con un filtrante, cerca e trova Cavani in area, il quale prova un pallonetto su Vercoutre: sfera di poco alta sulla traversa. Al 38' Psg ad un passo dal raddoppio: filtrante geniale di Ibrahimovic, che pesca in area di rigore Matuidi: la sua conclusione, però, viene respinta da un ottimo Vercoutre. Al 43' lampo del Caen, con Ntibazonzika che ci prova dall'interno dell'area di rigore: devia Sirigu sul fondo. Sul susseguente angolo colpo di testa calibrato di Nkololo: sulla linea, però, c'è Stambouli, che di sinistro salva sulla linea. Al 45' paratona di Sirigu, che vola sulla conclusione di Ntibazonkiza e salva i suoi. Caen che meriterebbe il pari. Nel momento migliore degli ospiti arriva il raddoppio del Psg: altra geniale invenzione di Ibrahimovic che, dalla sinistra, pesca in area Matuidi: botta potente e tesa del centrocampista di origini angolane, che trafigge Vercoutre, 2-0 e primo tempo agli archivi.

La ripresa si apre subito con il tris del Psg: imbucata perfetta di Ibrahimovic per Matuidi, che entra in area di rigore e serve al centro Cavani: l'ex Napoli, a porta vuota, non sbaglia, 3-0. Al 52' arriva il 4-0: lancio in profondità di Ibrahimovic, che pesca Di Maria. L'argentino lascia sul posto Yahia e disegna un arcobaleno sulla testa di Vercoutre con un pallonetto morbido. 4-0. Al 54' prima sostituzione per il Caen: fuori Ntibazonkiza, dentro Bazile. Al 56' bella combinazione sulla sinistra tra Cavani e Kurzawa, con il terzino parigino che va al cross di prima intenzione e trova sul secondo palo Ibrahimovic: lo svedese colpisce senza pensarci un attimo e batte ancora Vercoutre, 5-0.  Al 65' seconda sostituzione per il Caen: dentro Feret, fuori Nkololo. Al 67' doppio cambio nel Psg: fuori Di Maria e Matuidi per Maxwell e Ongenda. Al 72' accelerazione di Maxwell, nell'insolito ruolo di centrocampista, che poi serve centralmente Ibra ma la sua bordata da fuori, però, termina alta sulla traversa della porta difesa da Vercoutre. Al 75' arriva il 6-0: cross dalla sinistra di Cavani, alla ricerca di Maxwell in area di rigore: il brasiliano, ad un passo dalla porta, non sbaglia. Al 79' ancora Psg vicino al gol: altra grandissima giocata di Ibrahimovic, l'ennesima di questa partita, che poi allarga sulla destra per Van der Wiel: il suo tiro sul primo palo, però, si stampa sul palo alla sinistra di Vercoutre. Il pallone, poi, arriva sui piedi di Kurzawa, il cui tiro a botta sicura non trova clamorosamente lo specchio della porta difesa da Vercoutre. All' 81' terza sostituzione per il Caen: fuori Delaplace, dentro Makengo. All' 85' occasionissima per Lucas  che, da posizione defilata, trova la grande opposizione di Vercoutr. All' 86' terza sostituzione per il Paris Saint-Germain: fuori Van der Wiel, dentro Taufflieb. Al triplice fischio festa grande per l'ennesima vittoria del Psg in un campionato senza storia.