Ligue 1: spicca Monaco-PSG, Nizza ed OL tentano la fuga

I campioni di Francia contro i monegaschi, il Nizza può vincere anche contro il Lille. Occhi puntati sul Tolosa, il Marsiglia per la svolta.

Ligue 1: spicca Monaco-PSG, Nizza ed OL tentano la fuga
Ligue 1: Spicca Monaco-PSG, Nizza ed OL tentano la fuga

Un po' come nel gioco delle tre carte, continua velocemente una Ligue 1, ad oggi, tripartita. Sono ben tre, infatti, i collettivi a punteggio pieno e pronti a confermarsi quali undici più temibili e pericolosi del massimo campionato transalpino. Primo e senza ancora alcuna rete subita, trasferta lontana dalle mura amiche per l'Olympique Lyonnais, in casa di un Dijon a zero punti e quindi già con un campanello d'allarme di troppo. I neopromossi non dovrebbero avere i mezzi per fermare l'OL, in novanta minuti potrebbe però succedere di tutto. Sfida ugualmente delicata e forse più ostica, poi, per il Paris Saint Germain, contro un apparso Monaco claudicante nelle sue prime uscite. Al Louis II sarà comunque un'altra storia, in ballo ci sono punti importanti in un momento vitale della stagione. Gioca in casa, invece, il Nizza, contro un Lille tutt'altro che agevole. Sarà forse questa la sfida delle sorprese.

Differentemente da quanto visto nella scorsa stagione, appare più equilibrato e temibile il Tolosa, che da quarto proverà a cementificare quanto di buono fatto fin d'ora giocando, però, contro un Saint Etienne favorito sia per tasso tecnico che per il mai banale fattore casa. Le statistiche tendono incredibilmente verso i biancoviola, les Verts sono pronte a smentirle. Lì, vicinissimo alle grandi, il Guingamp, che contro il Nancy potrebbe continuare a mettere in saccoccia importanti punti in vista della salvezza, primo obiettivo stagionale. La squadra del Lorraine, a secco di punti, venderà sicuramente cara la pelle. Desiderio di rivincita e brama di conferma sembrano essere, invece, gli spot di Caen-Bastia, sfida tra due collettivi di solito ben messi ma mai totalmente sbocciati. I Turchini hanno affilato le armi, i padroni di casa non li accoglieranno però inermi.

Bella sfida, poi, tra Montpellier e Rennes, due filosofie diverse di intendere il calcio che portano, però, agli stessi ottimi risultati. Reduci da due sconfitte, vogliono risollevarsi Nantes e Bordeaux, pronte a darsi battaglia in una sfida ostica e incerta, pronta cioè di numerosi colpi di scena. Può finalmente vincere una gara, l'Angers, in casa di un Metz neopromossa e quindi solo per questo motivo fattibile. I bianconeri dovranno però limitare gli errori difensivi cominciando, finalmente a segnare, condizione inevitabilmente necesaria per vincere. Sfida tra due collettivi ancora alla ricerca di loro stessi, infine, per Marsiglia e Lorient: i padroni di casa del Velodrome vorranno sicuramente riprendersi ed è difficile ipotizzare un risultato diverso dall'1 fisso. 

DI SEGUITO I MATCH DI GIORNATA:
Marsiglia - Lorient
Dijon - Lione
Caen - Bastia
Metz - Angers
Montpellier - Rennes
Nancy - Guingamp
Bordeaux - Nantes
St. Etienne - Tolosa
Monaco - Paris SG
Nizza - Lilla