Ligue 1, il Montpellier torna a vincere contro il Marsiglia

La squadra di Hantz mette in mostra una prestazione superlativa, non lasciando scampo alla formazione di Garcia, il quale incappa nella prima sconfitta sulla panchina marsigliese dopo il pareggio nel "Le Classique" con il PSG. A decidere la sfida le reti di Boudebouz (doppietta), Thauvin e Mouniè.

Ligue 1, il Montpellier torna a vincere contro il Marsiglia
Montpellier - Marsiglia. Fonte: calciomercato.com
Montpellier
3 1
Marsiglia
Montpellier: Pionnier; Deplagne (Vanden Borre, min.89), Hilton, Saint-Ruf, Roussillon; Skhiri, Sessegnon; Sanson, Boudebouz (Marveaux, min.92), Camara (Lasne, min.65); Mouniè. A disp: Ligali, Berigaud, Mongongu, Poaty. All. Hantz
Marsiglia: Pelè; Fanni (Sakai, min.47), Rolando, Dona, Bedimo; Lopez, Diarra, Cabella (Andre-Frank, min.46); Thauvin, Njie (Rabillard, min.76), Alessandrini. A disp: Samba, Machach, Rakik, Sakai, Sarr. All. Garcia
SCORE: 1-0, min. 4, Boudebouz. 2-0, min. 36, Boudebouz. 2-1, min. 52, Thauvin. 3-1, min. 57, Mouniè.
ARBITRO: Antony Gautier (FRA). Ammoniti Lopez (min. 28), Deplagne (min. 69)
NOTE: 12a giornata Ligue 1. Stadio "La Mosson", Montpellier.

Il Montpellier fa suo l'anticipo della 12ma giornata di Ligue 1, battendo il Marsiglia per 3-1. Hantz sceglie il 4-2-3-1 con Sanson, Boudebouz e Camara alle spalle dell'unica punta Mouniè. Garcia conferma gli 11 visti nel turno precedente, schierati in campo con il 4-3-3, con Thauvin, N'Jie ed Alessandrini a comporre il trio d'attacco.

https://twitter.com/MontpellierHSC
https://twitter.com/MontpellierHSC

Il match vede i padroni di casa partire su un ritmo molto alto ed infatti al 4' già sono in vantaggio con Boudebouz. Il gol immediato favorisce il Montpellier che può condurre il gioco a proprio piacimento, anche se il Marsiglia non disdegna ad attaccare ogni volta che ne ha l'occasione. Poco dopo la mezz'ora i padroni di casa confermano il loro buon momento con il gol del 2-0 firmato ancora una volta da Boudebouz. Garcia prova ad aggiustare qualcosa in fase difensiva, ma il Montpellier riesce sempre a trovare i giocatori tra le linee così come alle spalle della difesa avversaria.

Eppure ad inizio secondo tempo i marsigliesi riescono ad accorciare le distanze con Thauvin, abile a farsi trovar pronto sul cross col contagiri di Bedimo. Le speranze di rimonta vengono spente sul nascere dai padroni di casa che trovano il gol del 3-1 con Mouniè. I ritmi della partita quindi tornano ad abbassarsi e la squadra di Hantz può così portare a casa una vittoria dopo due partite senza successi. Il Marsiglia invece inanella la terza partita senza vittorie. Nel prossimo turno il Montpellier andrà a far visita al Bastia, mentre la formazione di Garcia ospiterà il Caen.

                                                       LA GARA                                   

Pronti, via ed il Montpellier passa in vantaggio: Skhiri conduce la transizione dei padroni di casa, servendo poi Mouniè, che tenta la conclusione in porta respinta da Pelè, sulla ribattuta giunge Boudebouz che a porta vuota non sbaglia. Il Montpellier prova ad approfittare del buon momento con Roussillon che punta Fanni sulla corsia sinistra, lo salta e crossa per Mouniè, il quale prova la girata dall'interno dell'area di rigore ma la palla termina di poco sul fondo. Boudebouz fa da sponda al limite dell'area per Sanson che tira di prima intenzione, la sfera scheggia il palo e finisce fuori. Al 18' si fa vedere il Marsiglia con Thauvin che crossa dalla destra per il solissimo Njie, ma Pionnier con un tuffo provvidenziale evita che il centravanti marsigliese possa depositare il pallone in fondo alla rete. Al 26' Cabella prova la rovesciata dall'interno dell'area di rigore ma l'estremo difensore del Montpellier non ha problemi nel bloccare la sfera. Alla mezz'ora Marsiglia vicino al pareggio: Njie viene lanciato da Thauvin, lascia sul posto Roussillon e conclude d'esterno in porta, ma la palla sfila di poco a lato rispetto alla porta avversaria.

https://twitter.com/MontpellierHSC
https://twitter.com/MontpellierHSC

Al 37' i padroni di casa raddoppiano: Diarra perde palla nella propria metà campo, ne approfitta Camara che scappa sulla fascia destra, dopodichè crossa in mezzo per Boudebouz che col sinistro supera Pelè. Nel finale di frazione il n.10 del Montpellier si rende ancora pericoloso in due occasioni: prima ha una buona opportunità dall'interno dell'area di rigore su azione d'angolo, ma il suo tiro mancino viene provvidenzialmente respinto dalla difesa avversaria; successivamente s'incarica della battuta di un calcio di punizione da buona posizione, ma la sua conclusione, dopo aver superato la barriera, si è spenta oltre la traversa. Il primo tempo si chiude quindi sul risultato di 2-0 in favore dei padroni di casa.

Il secondo tempo vede un Marsiglia più propositivo ed infatti al 53' la squadra di Garcia accorcia le distanze: Bedimo crossa dalla sinistra, sul secondo palo si avventa Thauvin che di testa spedisce la sfera in fondo alla rete. Al 58' il Montpellier ristabilisce nuovamente le due lunghezze di vantaggio: Sanson apre le linee della difesa avversaria, dopodichè serve Mouniè che supera Pelè con un destro potente e preciso.

https://twitter.com/MontpellierHSC
https://twitter.com/MontpellierHSC

Reagisce il Marsiglia con Njie, che dall'interno dell'area di rigore, tenta il tiro in porta che viene però respinto provvidenzialmente da Saint - Ruf. Al 77' Lopez tenta la sortita personale dai 30 metri ma la sua conclusione finisce ampiamente sul fondo. Thauvin scambia con Sakai, il quale lo riserve in buona posizione, il n.26 del Marsiglia cerca la conclusione in porta, ma la palla viene deviata da Pionnier sulla traversa. Insiste il Marsiglia con Diarra che lancia con grande precisione Sakai, il quale tira in porta non trovando lo specchio per questione di centimetri. E' l'ultima emozione della partita che termina sul risultato di 3-1 in favore del Montpellier.