Ligue 1, il Dijon ferma il Monaco sull'1-1

Un punto ciascuno ed un tempo ciascuno. DIjon e Monaco si spartiscono la posta in palio. Meglio i monegaschi nel primo tempo che concretizzano il proprio predominio territoriale con il gol di Carrillo, mentre nel secondo tempo i padroni di casa provano il forcing alla ricerca del pareggio ed alla fine lo trovano con Sammaritano.

Ligue 1, il Dijon ferma il Monaco sull'1-1
Guido Carrillo
Dijon
1 1
Monaco
Dijon: Reynet; Rufli (Marie, min.79), Lang, Loties, El Kaoutari, Bernard; Bela (Tavares, min.69), Amalfitano, Gastien, Sammaritano; Riviere (Diony, min.59). A disp: Leroy, Belmonte, Tavares, Bahamboula, Bouka Moutou. All. Dall'Oglio
Monaco: Subasic; Sidibè, Diallo, Glik, Raggi; Bernardo Silva, Fabinho, Moutinho, Lemar (Mbappe, min.83); Carrillo (Falcao, min.66), Germain (Bakayoko, min.58). A disp: De Sanctis, Traorè, Boschilia, Tourè. All. Jardim
SCORE: 0-1, min. 17, Carrillo. 1-1, min. 88, Sammaritano.
ARBITRO: Tony Chapron (FRA). Ammoniti Riviere (min. 20), Sammaritano (min. 84)
NOTE: Quindicesima giornata. Stadio "Gaston Gerard", Dijon.

Il Monaco mette fine alla striscia di cinque vittorie consecutive con il pareggio per 1-1 contro il Dijon, che nello stesso tempo interrompe un periodo di crisi composto da tre sconfitte consecutive. La squadra di Jardim grazie a questo pareggio porta a otto la striscia di risultati utili consecutivi e si porta provvisoriamente in testa alla classifica in coabitazione con il Nizza. Il tecnico dei monegaschi per provare il sorpasso in classifica ha scelto l'undici migliore schierato con il 4-4-2, con Lemar e Silva larghi sulle fasce, Carrillo e Germain a comporre il duo offensivo. Dall'altra parte il Dijon si è presentato a questa sfida con uno schieramento più difensivo, ovvero il 5-4-1, con l'ex Riviere a reggere il peso di tutto l'attacco.

Il primo tempo palesa l'evidente differenza tecnica tra le due squadre con il Monaco che non si rende particolarmente pericoloso, ma nello stesso tempo non rischia nulla. Al 17' Carrillo sblocca la sfida depositando in rete una errata respinta di Reynet ad una conclusione da fuori area di Sidibè. L'errore che però commettono i monegaschi è quello di gestire il vantaggio piuttosto che andare alla ricerca del raddoppio, ed allora nel secondo tempo esce fuori il Dijon. La squadra di casa dopo aver sprecato una ghiotta occasione con Abdelhamid pareggiano nel finale con Amalfitano, abile a farsi trovar pronto sull'ottimo assist di Diony. Nel prossimo turno il Dijon sarà impegnato in trasferta contro il Caen, mentre il Monaco se la vedrà contro il Bastia.

                                                      LA GARA

Il Monaco parte subito forte con una palla scodellata in mezzo per Germain, che viene però chiuso provvidenzialmente da Loties e Reynet. Sul calcio d'angolo successivo svetta più in alto di tutti Glik che però spedisce la sfera oltre la traversa. Al 17' il Monaco passa in vantaggio: Sidibè calcia dalla distanza, Reynet respinge sui piedi di Carrillo che a porta sguarnita deposita la sfera in fondo alla rete. I monegaschi controllano il possesso ed offendono con Lemar che lancia in verticale Germain, il quale sterza sul destro e calcia dall'interno dell'area di rigore ma la sua conclusione viene prontamente respinta da Reynet. Alla prima azione offensiva il Dijon va vicino al pareggio con Rufli che prova il diagonale con il destro ma la sfera sfiora solamente il palo alla destra della porta difesa da Subasic. Si conclude un primo tempo di marca principalmente monegasca sul punteggio di 1-0 in favore proprio della squadra del Principato, ma nel finale di frazione i padroni di casa hanno dato segnali di risveglio.

Il secondo tempo si apre con il Monaco che si rende pericoloso con Raggi che attacca sulla fascia sinistra e crossa in mezzo dove trova Germain, che di testa spedisce la sfera oltre la traversa. Al 57' Dijon vicinissimo al pareggio con Sammaritano che di prima verticalizza per Abdelhamid, il quale da dentro l'area di rigore calcia incredibilmente fuori. Al 71' Loties svetta più in alto di tutti su azione d'angolo ma il suo colpo di testa termina ampiamente oltre la traversa. Insistono i padroni di casa con Diony che sfonda sulla corsia sinistra e tocca centralmente per Amalfitano che scarica il destro sul fondo. All'88' il Dijon pareggia i conti: Marie crossa dalla fascia destra, Diony arriva sul secondo palo ed esegue il contro-cross che trova la deviazione vincente di Amalfitano. Nel recupero Raggi viene servito al limite dell'area e calcia in porta, la palla viene deviata da un difensore avversario, ma Reynet riesce ugualmente a respingere la sfera in calcio d'angolo. Sul corner seguente non accade nulla ed allora la partita termina sul risultato di 1-1.