Ligue 1: vincono Nizza e PSG, in zona retrocessione prezioso 4-0 del Metz

I nizzardi escono indenni dal cmapo del Guingamp, nessun problema per il Paris, trascinato da un Cavani alla sua centesima marcatura.

Ligue 1: vincono Nizza e PSG, in zona retrocessione prezioso 4-0 del Metz
www.fcinter1908.it

Respira il Nizza. Dopo una leggerissima flessione nelle ultime uscite, infatti, i ragazzi di Favre conquistano tre importantissimi punti in casa del Guingamp, campo difficile e spesso capolinea per i sogni di molti altri collettivi. Senza Balotelli, i nizzardi hanno la meglio grazie a Belhanda, che al 6' batte Johnsson con una parabola davvero imprendibile. Tiene il passo, senza lasciar nulla per strada, il Paris Saint-Germain, che in casa surclassa l'Angers grazie a Thiago Silva ed alla centesima rete di un ritrovato Cavani, a segno per la quattordicesima volta in tredici gare e per la centesima volta con i parigini. Il Matador è tornato.

Roboante successo fuori casa, poi, per il Lione, che in casa del Nantes ne fa addirittura sei piazzandosi al quarto posto in classifica. Avanti con Tolisso, l'OL chiude i conti già nel primo tempo grazie a Lacazette e Gonalons, dilagando poi nella ripresa. Inutili, infatti, le strenui difese del Nantes, cementificato dalle marcature vincenti di Valbuena, Diakhaby e Fekir. Pari con gol che allunga il momento quiescente, invece, per il Bastia, che all'Armand Cesari fa 1-1 contro un Bordeaux uscito indenne da uno stadio molto difficile. Succede tutto nella ripresa: a Bifouma, infatti, risponde il girondino Laborde. Importante 1-0, inoltre per il Tolosa, a cui basta una rete di Sylla per stendere il Montpellier. 

Non succede moltissimo, nel big match tra Saint Etienne e Marsiglia, con i ragazzi di Garcia ancora in fase di rodaggio. Un buon punto, comunque, per i marsigliesi, sempre più lontani però dalle zone nobili della classifica. Sono lontani i tempi d'oro. Vince, rimettendo positivamente in discussione la propria stagione, il Nancy, che contro un Metz in crisi conquista tre ottimi punti in ottica salvezza. I biancorossi, avanti grazie a Pedretti, marcano triplamente il tabellino nella ripresa, con Cuffaut, Dia ed Ait Benasser. Ora bisogna continuare così, o la salvezza resterà solo un qualcosa di distante. 

DI SEGUITO I RISULTATI DI IERI: