Ligue 1: continua serrata la lotta a tre, occhio agli scossoni in zona retrocessione

Il PSG affronterà il Marsiglia, impiccio Guingamp per il Monaco. Contro il Montpellier, cercherà di rosicchiare punti il Nizza. Il punto sulla giornata di Ligue 1.

Ligue 1: continua serrata la lotta a tre, occhio agli scossoni in zona retrocessione
Ligue 1: continua serrata la lotta a tre, occhio agli scossoni in zona retrocessione

In una Ligue 1 ancora incertissima ed aperta per tre collettivi, trasferta delicata per la capolista Monaco, in casa di un Guingamp voglioso di successi dopo un trend altalenante e non troppo positivo. I monegaschi, reduci dalla battaglia contro il Manchester City in Champions, partono favoriti, ma occhio ai passi falsi. Novanta minuti dall'antico sapore di big match, poi, per il Paris Saint-Germain, in casa di un Marsiglia lontano parente della big ammirata negli anni passati. La voglia di rivalsa dell'OM potrebbe essere il plus in più, i parigini non cederanno di un millimetro. Tra le big, match abbastanza agevole per il Nizza, che questa sera ospiterà in casa il Montpellier, arcigno ma superabile. Una chance importantissima, per i rossoneri, decisi a riacciuffare un sogno interrotto nelle ultime uscite stagionali.

Ancora in attesa del recupero, sfida casalinga per l'Olympique Lyonnais, dilagante in Europa League e dunque deciso a proteggere il proprio quarto posto. Contro il Metz, partito bene ma ora in lotta per non retrocedere, tutto dovrebbe pendere verso i ragazzi di Génésio, più forti e solidi sotto il profilo mentale. Confida in un passo falso dei Leoni che rimescolerebbe le carte, poi, il Saint Etienne, che in casa e contro il Caen non dovrebbe avere problemi. Gli ospiti, impelagati nelle zone di bassa classifica anche se nettamente in ripresa, cercheranno di fare punti per tranquillizzarsi. Incrocio che potrebbe regalare emozioni, invece, Bordeaux-Lille, con due collettivi volti al gioco offensivo. Ne vedremo delle belle. Dopo quattro tonfi consecutivi, obbligo svolta per il Nancy, diciottesimo e dunque "costretto" a superare in casa il Tolosa. Non sarà però facile, per la neo-promossa.

Discorso analogo, per il Lorient, ultimo e costantemente in crisi. I Naselli, contro un Rennes ultimamente poco in forma, non sarà un avversario facile, considerando le molte bocche da fuoco che hanno spesso colpito in questa stagione. I tre punti, comunque, non sono un miraggio. Sempre in zona retrocessione, cercherà di fare punti il Bastia, in casa di un Angers reduce da due fortunati turni, conditi da ben sei punti. I Turchini, lontani parenti della bella realtà ammirata la scorsa stagione, navigano in cattivissime acque e rischiano seriamente di scivolare in Ligue 2. Si prevede spettacolo, infine, tra Nantes e Dijon, a inizio stagione candidate per a retrocessione ma ora, ancora, salve. La neo-promossa proverà a strappare almeno un punto, anche se non sarà facile scuotere i ragazzi terribili di Conceiçao.

LE GARE DI GIORNATA:
24.02. 19:00 Nantes - Dijon
24.02. 20:45 Nizza - Montpellier
25.02. 17:00 Guingamp - Monaco
25.02. 20:00 Angers - Bastia
25.02. 20:00 Lilla - Bordeaux
25.02. 20:00 Nancy - Tolosa
25.02. 20:00 Rennes - Lorient
26.02. 15:00 St. Etienne - Caen
26.02. 17:00 Lione - Metz
26.02. 21:00 Marsiglia - PSG