Ligue 1: difficile trasferta per il Nizza, nelle zona base sfide proibitive per Lorient e Metz

I nizzardi proveranno a superare il Lille, ostacolo Lione per il Lorient. Non dovrebbero avere problemi, invece, Monaco e PSG.

Ligue 1: difficile trasferta per il Nizza, nelle zona base sfide proibitive per Lorient e Metz
Ligue 1: difficile trasferta per il Nizza, nelle zona base sfide proibitive per Lorient e Metz

Sempre senza disdegnare emozione ed incertezza, continua ad offrire partite interessanti la Ligue 1, che nella sua trentaduesima giornata propone gare interessanti e ricche di spunti. In attesa di recuperare il match contro il Saint Etienne, trasferta sulla carta agevole per il Monaco, in casa cioè di un Angers tutt’altro che insuperabile. I monegaschi, sempre primi, dovranno essere bravi a non sottovalutare la sfida, evitando di pensare ad un quarto di Champions sempre più vicina. Potrebbe approfittare di un eventuale passo falso dei biancorossi, il Paris Saint-Germain, secondo ed impegnato in casa di un Guingamp poco performante. I ragazzi di Emery non potranno fallire, conquistando un trofeo che potrebbe in parte sanare la cocente sconfitta europea contro il Barcellona. Terzo, e più staccato, proverà a mantenere vivi i sogni scudetto il Nizza, in casa di un Lille ripresosi dopo una serie di risultati negativi e che quasi hanno fatto venire gli incubi al LOSC. I nizzardi dovranno sfoderare le armi migliori, puntando ad un successo difficile ma non impossibile.

Trasferta comunque ostica, poi, per il Marsiglia di Garcia, distante dall’Europa League ma comunque intenzionato a concludere al meglio la propria stagione. Contro il Tolosa, non sarà facile, considerando l’arcigna tendenza dei biancoviola. Una sfida senza pretese che, comunque, potrebbe regalare emozioni. Risalito in classifica ma comunque senza più obiettivi stagionali, novanta minuti casalinghi per il Bordeaux, impegnato contro un Metz al contrario impelagato nelle zone basse e tutt’altro sicuro nonostante la distanza di sicurezza. La neo-promossa potrebbe impensierire i girondini, che partono comunque favoriti. Ne vedremo delle belle. Nono, vorrà continuare a stupide il Nantes, totalmente guarito dopo un girone di andata disastroso. I canarini, troveranno qualche difficoltà in casa del Saint Etienne, collettivo senza sogni né incubi. I ragazzi di Conceiçao potrebbero fare il bottino grosso.

Nelle zone di bassa classifica, match molto indicativo tra Bastia e Dijon, due squadre in crisi e dunque costrette a fare punti. Chi vince, in pratica, respira, mentre chi perde potrebbe seriamente compromettere la propria permanenza in Ligue 1. Apparentemente proibitiva, poi, la sfida del Lorient, impegnato in casa di un Lione già con la testa all’Europa League. Nonostante le due vittorie consecutive, i naselli potrebbero crollare, considerando la forza dell’avversario. Potrebbe allontanarsi, al contrario, il Nancy, che nella sua trentaduesima uscita stagionale ospiterà un Rennes salvo e lontano dalle zone nobili. La neo-promossa dovrà necessariamente fare punti, considerando la totale assenza di obiettivi dei gialloneri. Si giocano molto, infine, Montpellier e Caen. Chi perde potrebbe scivolare giù, possibilità da evitare sia per i padroni di casa che per gli ospiti.

DI SEGUITO I MATCH DI GIORNATA:
07.04. 20:45 Lilla Nizza
08.04. 17:00 Angers Monaco
08.04. 20:00 Bordeaux Metz
08.04. 20:00 Caen Montpellier
08.04. 20:00 Dijon Bastia
08.04. 20:00 Lione Lorient
08.04. 20:00 Nancy Rennes
09.04. 15:00 Tolosa Marsiglia
09.04. 17:00 St. Etienne Nantes
09.04. 21:00 Paris SG Guingamp