Ligue 1, il Monaco passa anche a Lione. Testa a testa infinito con il PSG

Il Monaco non perde un colpo e riesce a vincere anche in trasferta a Lione. Duello infinito con il Psg che si prospetta sempre più spettacolare.

Ligue 1, il Monaco passa anche a Lione. Testa a testa infinito con il PSG
Photo by" Gazzetta TV"

Ad inizio stagione in pochi avrebbero scommesso su questo Monaco. Non è di certo nuovo per la sua fiorente gioventù, ma l'aspetto che ha colpito di più è stata la continuità di risultati che lo ha portato ai vertici della Ligue 1 e alle semifinali di Champions League e Coppa Nazionale. Dietro questo successo c'è un progetto solido e ben gestito dai dirigenti francesi, in primis dal direttore sportivo Antonio Cordòn, ex bandiera societaria del Villarreal. E pensare che Montecarlo doveva essere la casa dei top player e degli investimenti faraonici. Un tempo era questa l'idea, ma a causa dei numerosi problemi del magnate russo, il Monaco ha preferito (saggiamente) puntare sui giovani, cercando di arrivarci sempre prima degli altri. I risultati? Straordinari. Non hanno acquistato campioni, ma hanno formato giovani che lo stanno diventando con il passare del tempo.

Torniamo alle questioni di campo con l'analizzare la situazione riguardante il campionato. La squadra di Leonardo Jardim sta letteralmente volando, e il suo rendimento è stato straordinario: 33 partite disputate, 80 punti derivanti da 25 vittorie e 5 pareggi. Miglior attacco del torneo con 92 goal realizzati, 21 in più dei più quotati rivali del PSG. Non perde dal 18 dicembre, match perso in casa 3-1 contro il Lione. Dopo questa sconfitta sono arrivati ben 16 risultati utili consecutivi, l'ultimo proprio nell'infuocato impianto del Parc OL contro la squadra di Genesio, ultima compagine a far cadere il Monaco in campionato.

Riusciranno Les Rouge et Blanc a tornare sul tetto di Francia per l'ottava volta nella storia? L'ultima volta risale alla stagione 1999-2000, ma quest'anno ci sono tutti i presupposti per riscrivere una nuova pagina importante di questo club. Il cammino è ancora lungo e insidioso, ma la squadra di Jardim ha già dimostrato di non voler mollare la presa proprio in questo momento. Mancano 5 giornate alla fine del campionato, e i francesi dovranno confrontarsi con Tolosa (C), Nancy (T), Lille (C), Saint-Etienne (C) e Rennes (T).

Sarà di vitale importanza sfruttare il vantaggio di giocare due match casalinghi consecutivi, ma uno sguardo cadrà inevitabilmente sul percorso del Psg. La squadra di Emery, infatti, sarà tenuta a confrontarsi contro un Nizza desideroso di confermarsi al terzo posto in classifica. Questa potrebbe rivelarsi una ghiotta opportunità per conquistare il titolo. La prossima giornata sarà decisiva perchè, come detto in precedenza, il Psg volerà all'Allianz Riviera, mentre il Monaco ospiterà il Tolosa, squadra già salva e che non ha più nulla da chiedere al campionato.