Il Monaco risponde al Paris Saint Germain: titolo più vicino. In coda corsa salvezza sempre più accesa

Nel sabato di Ligue 1 i monegaschi espugnano Nancy e rispondono alla cinquina, roboante, del Paris Saint Germain, che spazza via il Bastia ma non riesce ad accorciare sui primi della classe. In coda si salvano matematicamente Metz ed Angers, mentre Caen e Lorient allungano su penultimo e terz'ultimo posto, ma la corsa è ancora apertissima.

Il Monaco risponde al Paris Saint Germain: titolo più vicino. In coda corsa salvezza sempre più accesa
Il Monaco risponde al Paris Saint Germain: titolo più vicino. In coda corsa salvezza sempre più accesa

Non si ferma, nemmeno a Nancy, tappa alla vigilia della sfida tutt'altro che semplice da superare, la corsa del Monaco primo della classe in Ligue 1 verso il titolo francese. Dopo aver allungato sul Paris Saint Germain nella scorsa giornata, approfittando della caduta dei parigini a Nizza, i monegaschi di Jardim hanno confermato il vantaggio acquisito espugnando il campo di un Nancy in pienissima corsa per la salvezza. Per questo motivo, e per la sconfitta rimediata in casa contro la Juventus in Champions League, si pensava che Glik e compagni potessero subire un minimo contraccolpo, che invece - nonostante anche la pressione del 5-0 del PSG al Bastia nel pomeriggio - non c'è stato. 

Esulta il Psg dopo la cinquina al Bastia - Foto PSG Twitter
Esulta il Psg dopo la cinquina al Bastia - Foto PSG Twitter

Altra prova di assoluta maturità dei ragazzi del Principato, che dopo essere andati in vantaggio nei primi minuti di gioco grazie all'autogol di Badila, hanno archiviato la pratica con Bernardo Silva, a fine primo tempo, e Lemar, nella ripresa. Vittoria che ha fatto seguito al pokerissimo dei parigini, che hanno archiviato facilmente la pratica Bastia grazie ai gol di Lucas, Verratti, Cavani, Marquinhos ed ancora Cavani, con il Matador che ha tra l'altro fallito un calcio di rigore sul 3-0. 

Diversi invece i discorsi che hanno riguardato le altre quattro partite serali, che volgevano lo sguardo maggiormente alla zona salvezza. Con il Bastia ampiamente ultimo, travolto dal PSG, e con il Nancy battuto a domicilio dal Monaco, tutti gli occhi erano rivolti a Guingamp, dove era di scena il Digione terz'ultimo. Ospiti mai in partita, sotto già dopo quattro minuti grazie a Briand. Nella ripresa gli altri tre gol, che hanno dato ulteriori speranze di fuga alle dirette concorrenti. Chi ne ha approfittato al meglio è il Caen, che ospite di un Tolosa già ampiamente salvo a quota 42, ha espugnato il Municipal grazie ad un gol di Santini al quarto d'ora della ripresa, salendo così a quota 36 punti. 

Gol da tre punti servito a scavalcare il Lorient, che ospitava al Moustoir l'Angers, ancora invischiato nella lotta. Dopo un primo tempo equilibrato, decisamente dominato dalla paura di non perdere, i padroni di casa sono passati in vantaggio grazie a Philippoteaux al ventesimo del secondo tempo, prima del pari firmato da Manceau dieci minuti dopo: pareggio che premia maggiormente gli ospiti, che allungano così a più sette dal terz'ultimo posto, conservando la presenza nella massima serie anche nel prossimo campionato. Infine, si salva matematicamente anche il Metz, che vince a Lilla grazie ai gol di Mandjeck, a fine primo tempo, e di Cohade, ad inizio secondo tempo. 

I risultati di ieri 

Paris Saint Germain - Bastia 5-0
Tolosa - Caen 0-1
Nancy - Monaco 0-3 
Lorient - Angers 1-1
Lilla - Metz 0-2
Guingamp - Dijon 4-0

La classifica