PSG, Berta l'ultima idea per la società

Andrea Berta è finito nel mirino del Psg. Il club francese vorrebbe puntare su di lui per potenziare il pacchetto societario.

PSG, Berta l'ultima idea per la società
Photo by " Forza Roma"

Il futuro societario del PSG è ancora tutto da stabilire. La corazzata guidata da Nasser Al Khelaifi, non è solamente alla ricerca di campioni ma anche di uomini di spessore per potenziare ulteriormente l'assetto societario. La strada che porta a Monchi è ormai tramontata, e all'orizzonte è spiccato il nome di Andrea Berta, attuale dirigente dell'Atletico Madrid. Oggi è uno dei più importanti uomini di mercato internazionale,  lavoro per i Colchoneros, ed è il braccio destro del ds Caminero. Proprio Berta - ex direttore sportivo del Parma e per qualche mese collaboratore del Genoa - è tra i possibili candidati a diventare nuovo ds del Paris Saint-Germain. I francesi avrebbero già scelto di ripartire da lui: l’italiano è per ora tentato, ma non ancora sicuro di lasciare un club che gli ha regalato tante soddisfazioni sotto ogni punto di vista. Qualora Berta optasse per passare al Psg, farebbe di tutto per portare in Francia anche Diego Simeone, che al momento sembra però intenzionato a restare all’Atletico ancora per una stagione.

Ha già vinto tutto in Spagna (campionato, Supercoppa e Coppa del Rey), e ha anche centrato una finale di Champions League. Tanti acquisti "economici", poi rivenduti a cifre più elevate. Dunque, innumerevoli plusvalenze nel suo passato. Lampanti esempi, i negoziati riguardanti Kucka, Alderweireld, Villa, Diego, Diego Costa e Tiago, pilastro dell'era Simeone grazie alla sua straordinaria intelligenza tattica. Flop? Solamente uno ed italiano come lui. Si tratta di Alessio Cerci, da tempo finito nel dimenticatoio. Ha ottenuto sempre degli ottimi risultati, portando il Carpenedolo dell’ex presidente del Parma, Tommaso Ghirardi, dalla Promozione alla Serie C2. Poi Genoa, Parma ed infine l'Atletico.

Come si evolverà, dunque, la situazione? Bisognerà attendere qualche altra settimana, perchè potrebbe esserci una piccola rivoluzione societaria. Kluivert non è certo di una riconferma, e nelle ultime ore è tornato in auge anche il nome di Leonardo. Berta resta la priorità, ma non è da escludere dunque un colpo che possa modificare l'attuale organigramma societario della squadra parigina.