Mbappé-PSG, ci siamo: al Monaco 150 milioni ed un giocatore. Pronto l'assalto a Belotti?

I monegaschi potranno ricevere un giocatore scelto fra i possibili "epurati" dei parigini. Poi lanceranno l'assalto ad un attaccante: il Gallo costa tanto, alternative Dolberg e... Diego Costa?

Mbappé-PSG, ci siamo: al Monaco 150 milioni ed un giocatore. Pronto l'assalto a Belotti?
Kylian Mbappé esulta per uno dei suoi gol col Monaco. | Europa Calcio.

Non solo Neymar. Il Paris Saint-Germain non si ferma più ed è pronto a piazzare un altro colpo dall'identikit stellare, sia sotto l'aspetto tecnico che quello economico, sempre in attacco: è in dirittura d'arrivo la trattativa che porterà sotto la Tour Eiffel, infatti, il giovane Kylian Mbappé, classe 1998 che diventerà presto il secondo calciatore più pagato della storia, proprio dietro al suo prossimo compagno di cui sopra.

Nasser Al-Khelaifi, secondo quanto riportato dai media francesi, è infatti sul punto di chiudere definitivamente le contrattazioni col Monaco per il francese; avverranno separatamente quelle riguardanti i due brasiliani Fabinho e Lucas Moura, che in una specie di scambio potrebbero fare percorsi inversi. Il 19enne verrà pagato ben 150 milioni di euro secondo questi report, ed in aggiunta i monegaschi avranno la possibilità di acquistare dai connazionali un altro giocatore. Le ipotesi vanno da Krychowiak a Di Maria, da Draxler a Pastore passando per Gonçalo Guedes e Ben Arfa: tutte riserve dal grande valore assoluto che Leonardo Jardim potrebbe valorizzare. D'altronde, chiusi da Cavani e i due neo-acquisti, tutti gli altri attaccanti potrebbero non trovare più spazio; per quello che riguarda il mediano polacco, è invece in uscita da diverso tempo, nonostante sia stato un pupillo di Unai Emery anche ai tempi del Siviglia (non era stato nemmeno convocato per la tournée in America).

Adesso, ovviamente, i campioni di Francia si lanceranno alla ricerca di un sostituto di livello del loro centravanti. Le ipotesi sono le più svariate: in cima alla lista del gradimento c'è Andrea Belotti, ma la clausola di 100 milioni di euro che il Torino richiede per lasciar partire il Gallo ha un po' spaventato i dirigenti con sede nel Principato, abituati a contrattare su cifre decisamente minori. Ecco che allora stanno risalendo le quotazioni di Kasper Dolberg, profilo più adatto sotto l'aspetto del prezzo per cui l'Ajax ha rifiutato un'offerta da 40 milioni (chiedendone 50). Più defilate le ipotesi Diego Costa (in rottura col Chelsea ma vicino all'Atlético Madrid) e Patrik Schick della Sampdoria (per cui c'è tanta concorrenza).