Ligue 1: il PSG impatta, ne approfittano Monaco e Bordeaux. Continua a sognare il Troyes

Senza la stellina Neymar, il PSG fa 0-0 contro il Montpellier, consentendo a Monaco e Bordeaux di recuperare punti. Nelle zone di bassa classifica, benissimo il Troyes, che si allontana dalla zona rossa salendo ad otto punti.

Ligue 1: il PSG impatta, ne approfittano Monaco e Bordeaux. Continua a sognare il Troyes
Source photo: profilo twitter AS Monaco

Senza Neymar non si vince. E' questo quello che traspare dall'ultima sfida del Paris Saint-Germain, che senza il suo beniamino brasiliano impatta contro il Montpellier, collettivo arcigno in casa ma affatto insuperabile. Poco male, comunque, per i parigini, ancora in cima alla classifica nonostante il secondo successo consecutivo del Monaco, dilagante in casa di un Lille in seria crisi nonostante i dettami tattici del loco Bielsa, contestato e non poco dai propri tifosi: avanti grazie a Jovetic, i biancorossi insaccano il 2-0 con Ghezzal, calando il poker nella ripresa grazie alla doppietta di Radamel Falcao. Bene anche il Bordeaux, salito al terzo posto grazie al successo contro il Guingamp. Mattatori dell'incontro, Kamano, Medy e Cafu, che rendono inutile il 2-1 di Salibur. 

Pareggio inaspettato, poi, per il Saint Etienne, che non va oltre il 2-2 contro il Rennes, passati in vantaggio prima con Bourigeaud e poi con Khazri. Les Verts, che hanno dato comunque un'ottima dimostrazione di forza, riescono a pareggiarla per due volte, andando in goal con  Gabriel e poi con un rigore di Bamba. Bene anche il Marsiglia, che al Velodrome, supera senza problemi il Tolosa. apre i giochi Thauvin, li chiude Ocampos. Convince sempre più, inoltre, il Nantes di Claudio Ranieri, che dopo un inizio tutt'altro che positivo si è ripreso egregiamente. Contro lo Strasburgo, i canarini indirizzano la sfida già nel primo tempo, ribaltando l'iniziale rete di Da Costa grazie a Thomasson e Dubois. Particolarmente doloroso, al contrario, il 3-3 del Lione, che si allontana dalle posizioni nobili. L'OL, che dopo la rete di Fekir va sotto a causa di Sliti e Xeka, riesce a ribaltare la sfida grazie a Aouar e Mariano Diaz, subendo però la rete del pari da Yambere.

Vittoria di misura, inoltre, per il Caen, che conquista i tre punti grazie al solito Ivan Santini, da anni trascinatore dei suoi. Emozionante pari con goal, poi, tra Nizza e Angers, che danno vita ad uno spettacolo ricco di emozioni: doppiamente sotto a causa delle reti di Pavlovic ed Ekambi, i nizzardi riescono a scrollarsi la pressione di dosso, riassestandosi e conquistando quantomeno il pari grazie ad un rigore di Mario Balotelli ed una sfortunata autorete di Traore. Vittoria importantissima per morale e classifica, infine, per il Troyes, che in casa del Metz fa bottino pieno inguaiando i granata. Mattatore dell'incontro, per la neo-promossa, Grandsir al minuto numero novantuno.

DI SEGUITO I FINALI DI GIORNATA:
24.09. 21:00 Marsiglia Tolosa 2 : 0
24.09. 17:00 Strasburgo Nantes 1 : 2
24.09. 15:00 St. Etienne  Rennes 2 : 2
23.09. 20:00 Bordeaux Guingamp 3 : 1
23.09. 20:00 Caen Amiens 1 : 0
23.09. 20:00 Lione Dijon 3 : 3
23.09. 20:00 Metz Troyes  0 : 1
23.09. 17:00 Montpellier Paris SG 0 : 0
22.09. 20:45 Lilla Monaco 0 : 4
22.09. 19:00 Nizza Angers 2 : 2