Ligue 1 - Nantes di misura sul Metz, Caen corsaro a Rennes

La squadra di Ranieri trova la quinta vittoria in campionato e sale al terzo posto momentaneo. Vittoria anche per il Caen, paura nella partita tra Amiens e Lille per il crollo della tribuna ospiti.

Ligue 1 - Nantes di misura sul Metz, Caen corsaro a Rennes
Ligue 1 - Nantes di misura sul Metz, Caen corsaro a Rennes

Poco spettacolo e pochi gol nel sabato di Ligue 1, ma soprattutto tanta paura per ciò che è accaduto ad Amiens. Nello stadio della città della regione della Somme, infatti, è crollato un pezzo di tribuna al momento del gol del Lille. La tribuna ospite non ha retto all'esultanza dei tifosi ospiti, crollando su sé stessa e provocando ventinove feriti, cinque gravi. La partita, ovviamente, è stata immediatamente sospesa ed ora tutta Francia spera che si risolvi tutto per il meglio. 

Sorte diversa, fortunatamente, l'hanno avuta le altre cinque partite: tre vittorie e due pareggi. Lo show del Psg è stato certamente il match della giornata, ma altrettanto importante è stata la vittoria del Nantes sul Metz. La squadra di Ranieri trova la quinta vittoria in campionato, la seconda allo Stade de la Beaujoire - Louis Fonteneau, e si prende il terzo posto in classifica alle spalle di Monaco e Paris Saint Germain in attesa del Saint Etienne. A decidere la sfida è il gol di Sala, arrivato dopo appena tre minuti di gioco. Per i padroni di casa diventa tutto più semplice dopo l'espulsione di Assou-Ekotto che in sei minuti raccoglie due gialli, finendo sotto la doccia al 52'. La terza vittoria è quella esterna del Caen, che si impone di misura sul campo del Rennes. I rossoblù soffrono senza aver il pallino del gioco in mano, ma passano al 34' grazie all'autorete di Bensebaini. Inutili i tentativi di rientrare in partita dei padroni di casa che capitolano per la quarta volta in stagione. 

Si dividono la posta in palio Guingamp e Tolosa ed anche Dijon e Strasburgo, entrambe le partite sono terminate sull'1-1. Nello scontro di bassa classifica tra le Aquile di Digione e i biancazzurri di Strasburgo sono i padroni di casa a passare in vantaggio grazie alla marcatura di Kwoon Chang-Hoon, che trova la via del gol dopo appena cinque minuti dal suo ingresso in campo. Per i padroni di casa sembra tutto in discesa, ma l'espulsione di Yambere apre le porte alla rimonta ospite che si concretizza al 91' quando Terrier buca Reynet per l'1-1 finale. Stesso risultato anche tra Guingamp e Tolosa con i padroni di casa che sprecano l'opportunità di scalare la classifica. I rossoneri, infatti, passano subito in vantaggio con Thuram, ma poi lasciano sempre più campo alla squadra di Dupraz che al 40' trova il pari con Somalia.