Ligue 1 - Il Lione batte il Monaco 3-2: decide Fekir al 95'

Nell'anticipo della nona giornata i padroni di casa vincono grazie alla doppietta di Fekir e al gol di Mariano Diaz, mentre a nulla servono i gol di Lopes e Traorè ai monegaschi

LIONE
3 2
MONACO
LIONE: LOPES; MENDY (84' MARCAL), YANGA-MBIWA, DIAKHABY, TETE, NDOMBELE' (80' MAOLIDA), TOUSART, TRAORE' (60' DEPAY), FEKIR, AOUAR, MARIANO DIAZ. ALL. GENESIO
MONACO : SUBASIC; TOURE', JEMERSON, GLIK, KONGOLO, MEITE', MOUTINHO, LOPES, TRAORE' (79' TIELEMANS), LEMAR (89' BOSCHILLA), KEITA (90' CARRILLO). ALL. JARDIM
SCORE: 3-2. 1-0 11' MARIANO DIAZ, 1-1 18' LOPES, 2-1 23' FEKIR, 2-2 34' TRORE', 3-2 95' FEKIR
ARBITRO: BASTIEN AMMONITI: LOPES, YANGA-MBIWA, DIACKHABY, FEKIR (L), TRAORE (M)
NOTE: STADIO PARC OL INCONTRO VALIDO PER LA NONA GIORNATA DI LIGUE 1

Sorride il Lione nell'anticipo della nona giornata di Ligue 1. La squadra guidata da Genesio batte 3-2 il Monaco all'ultimo respiro al termine di una partita bellissima. Primo tempo pirotecnico con i padroni di casa che vanno due volte in vantaggio con Mariano Diaz e Fekir, ma il Monaco ribatte colpo su colpo con Lopes e Traorè. Nella ripresa il Lione spinge e all'ultimo secondo trova il gol vittoria grazie alla punizione di Fekir che fa esplodere il Parc OL. Con questo successo il Lione sale al terzo posto con 16 punti, mentre il Monaco resta secondo con 19.

Capitolo formazioni: 4-2-3-1 per il Lione con Aouar, Fekir e Traorè a supporto di Mariano Diaz. Il Monaco risponde con un modulo speculare; Keita unica punta con Lopes, Traorè e Lemar alle sue spalle. 

Parte forte il Lione che dopo sei minuti va ad un passo dal vantaggio con Tousart che, sugli sviluppi di un corner, impatta di testa, ma colpisce il palo. Due minuti dopo altra chance clamorosa per i padroni di casa con Subasic che combina una frittata in area. Mariano intercetta il suo rinvio, ma la sfera si stampa ancora contro il montante. All'11', però, arriva il vantaggio Lione con Fekir che porta a spasso mezza difesa monegasca e mette in mezzo dove c'è Mariano Diaz che in spaccata deposita in rete. La gioia dura poco per i padroni di casa perché al 18' il Monaco pareggia con Keita che si libera con una veronica di Yanga-Mbiwa e serve Lopes che, a tu per tu con l'estremo di casa, non sbaglia, 1-1. 

La partita è bellissima con continui ribaltamenti, al 21' Lione vicino al gol con Ndombelè che fa tutto bene e calcia dal limite, Subasic vola e allontana la minaccia. Il gol è rimandato solo di pochi secondi perché al 23' Mendy si infila nella difesa del Monaco e serve Fekir che di prima, dall'interno dell'area, insacca con Subasic preso in contropiede, 2-1. La squadra di Genesio fa la partita e al 30' va vicina al tris con Tete che penetra con facilità e calcia, ma ancora l'estremo ospite dice di no. Al 34', però, il pareggio degli ospiti con Lopes che lavora ottimamente un pallone nel cuore dell'area, poi appoggia all'accorrente Traorè che scarica una sassata che si infila sotto al sette, 2-2 e primo tempo pirotecnico agli archivi.

Nella ripresa i ritmi sono più bassi, ma la prima chance arriva al 56' ed è per il Monaco con Keita che calcia da due passi. Daiakhaby salva sulla linea. Poco dopo ancora ospiti vicinissimi al gol del sorpasso con Kongolo che se ne va sulla sinistra e mette in mezzo un pallone in area per Traorè che fallisce un clamoroso rigore in movimento a Lopes già spiazzato. Il Lione non sta a guardare e al 67' sfiora il gol con Mariano che, sugli sviluppi di un cross da destra, gira di prima intenzione ma Subasic respinge di piede compiendo un miracolo. Passano cinque minuti e la squadra di Genesio colpisce il terzo palo della serata sempre con Mariano che va direttamente da calcio di punizione, ma la sua conclusione si stampa, ancora, sul montante.

Nei minuti finali cambi da entrambe le parti con Marcal e Maolida per Mendy e Ndombelè nel Lione mentre nel Monaco spazio a Tielemans per Traorè. E' proprio il neo entrato ex Anderlecht a sfiorare il 3-2 ospite con un esterno destro dall'interno dell'area, ma Lopes manda in angolo. Nel finale il Lione assedia l'area del Monaco e al 95' trova il gol vittoria con Fekir che va direttamente da calcio di punizione e insacca sul palo di Subasic, 3-2 e fischio finale. Il Lione vince e sale al terzo posto in classifica in attesa delle sfide di oggi e domani, mentre il Monaco resta al secondo posto con un ipotetico -6 dal Psg.