Ligue 1 del sabato: Monaco corsaro a Bordeaux, colpacci per Rennes e Dijon

Il collettivo di Ranieri perde in casa del Dijon, che conquista tre punti importantissimi in ottica retrocessione. Benissimo anche il Monaco, che fa 0-2 contro un Bordeaux mai facile da affrontare. Perde il Troyes, pareggiano Amiens e Strasburgo: le neo-promosse cominciano a cedere qualche colpo.

Ligue 1 del sabato: Monaco corsaro a Bordeaux, colpacci per Rennes e Dijon
Source photo: profilo Twitter AS Monaco

Non lasciando sfuggire il Paris Saint-Germain, che ha praticamente disintegrato il Nizza nell'anticipo del venerdì, importantissimo successo del Monaco, che in casa del Girondins de Bordeaux si conferma collettivo arcigno ed affatto incline a cedere lo scettro di regina di Francia senza lottare. Nonostante il tifo del Matmut Atlantique, infatti, i biancorossi non si fanno intimorire, superando i ragazzi di Gourvennec nella ripresa e grazie alle reti di Lemar e Keita Baldé Diao. Inaspettato, invece, il tonfo del Nantes di Ranieri, che in casa del Dijon interrompe la striscia positiva di risultati utili consecutivi. Mattatore dell'incontro, Tavares, che fa letteralmente respirare i suoi. Poco male, comunque, per i canarini, lanciatissimi verso qualcosa di più di una semplice salvezza.

Comincia ad ingranare, al contrario, il Rennes, vincente entro le mura amica dell'agguerrito Montpellier, sempre pericoloso in casa. I rossoneri, che grazie a questo successo compiono parsi importanti verso la salvezza, vincono con Llamas, che al 59' batte Lecomte ringraziando l'involontaria deviazione del suo marcatore al momento del tiro. Nelle zone basse, invece, pari con goal per l'Amiens, che conquista comunque un buonissimo punto contro il Guingamp. Avanti grazie ad El Hajjam, la neo-promossa si fa raggiungere da Diallo sul finire di primo tempo, organizzando nella ripresa sotto l'aspetto difensivo. 

Sconfitta che rimette tutto in discussione, al contrario, quella del Troyes in casa del Caen, collettivo che sta trovando una dimensione positiva in questa stagione di Ligue 1. Grazie alla marcatura vincente di Rodelin, infatti, il collettivo allenato da Garande si porta al sesto posto. Pari con goal, infine, tra Angers e Strasburgo, con la neo-promossa che avrebbe potuto e dovuto, però, far valere il fattore-casa per conquistare tutta la posta: avanti con Lala, i padroni di casa si fanno rimontare nella ripresa da Ekambi e Sunu, fissando la gara sul 2-2 solo con la marcatura vincente di Terrier. Meglio di niente, comunque, in ottica salvezza.

DI SEGUITO LE SFIDE DEL SABATO:
17:00 Finale Bordeaux 0 - 2 Monaco  
20:00 Finale Caen 1 - 0 Troyes  
20:00 Finale Dijon 1 - 0 Nantes  
20:00 Finale Guingamp 1 - 1 Amiens   
20:00 Finale Montpellier 0 - 1 Rennes  
20:00 Finale Strasburgo 2 - 2 Angers