Ligue 1: big match tra Nantes e Monaco, turno delicato per Metz e Lille

Nantes e Monaco incroceranno le lame per conquistare tre punti pesantissimi, Metz e Lille costrette al successo per non aggravare le loro situazione. Discorso analogo, poi, per il Nizza: contro il Tolosa non si può fallire.

Ligue 1: big match tra Nantes e Monaco, turno delicato per Metz e Lille
Source photo: profilo Twitter PSG

Nemmeno un attimo di riposo, in Ligue 1, con le venti migliori di Francia impegnate in un turno settimanale incerto e probabilmente ricco di sorprese. Partendo dalla capolista, sfida sulla carta agevolissima per il Paris Saint-Germain, che al Parco dei Principi ospiterà un Troyes in forma ma comunque meno dotato tecnicamente. Dietro e a -9, obbligo vittoria per il Monaco, che in casa del Nantes potrebbe trovare qualche difficoltà in più vista la forza dei canarini, tra le sorprese di questa stagione sportiva. Più forti, i ragazzi di Jardim non dovranno fallire, pena l'ulteriore allontanamento dalle posizioni nobili della classifica. Potrebbe approfittarne, invece, il Lione, che contro il Lille avrà un'importante chance per suggellare il suo ottimo momento di forma. Per contro, il LOSC non potrà perdere altri punti.

Novanta minuti che potrebbero rivelarsi più difficili del previsto, inoltre, per il Marsiglia, in casa di un Metz seriamente candidato ad una cocente retrocessione. I ragazzi di Garcia, sempre pronti a macinare punti, non dovranno sottovalutare la sfida, consci del pericolo di fallire. Impegno vitale in ottica salvezza, poi, per lo Strasburgo, in casa e contro un Caen arcigno e difficile da superare. La neo-promossa non potrà però fallire. Incredibilmente nelle zone alte delle classifica, match interessante per il Montpellier, in casa di un Guingamp bisognoso di punti per non scivolare in basso. Difficile fare pronostici. Impegno lontano dalle mura amiche, invece, per il Saint Etienne, in casa di un Girondins de Bordeaux ostico ma ancora lontano dalla forma dei tempi migliori. Chi la spunterà?

Sfida tra formazioni in salute, al contrario, Amiens-Dijon, vero e proprio incrocio tra collettivi con la salvezza come primo obiettivo. La neo-promossa, sfavorita sotto il profilo tattico, dovrà fare necessariamente leva sul calore del proprio pubblico per conquistare una vittoria importantissima. Obbligo tre punti, poi, per l'Angers, scivolato nelle zone basse a causa di una lunga parentesi senza successo. I bianconeri dovranno fare i conti con un Rennes in forma, vincere non sarà facile. Chiamata alle armi, infine, per il Nizza, che contro il Tolosa dovrà necessariamente vincere per non peggiorare ancora una situazione che li vede attualmente terzultimi. 

DI SEGUITO LE SFIDE DI GIORNATA:
28.11. 19:00 Amiens Dijon
28.11. 19:00 Strasburgo Caen
28.11. 21:00 Bordeaux St. Etienne
29.11. 19:00 Angers Rennes
29.11. 19:00 Guingamp Montpellier
29.11. 19:00 Lione Lilla
29.11. 19:00 Metz Marsiglia
29.11. 19:00 Nantes Monaco
29.11. 19:00 Tolosa Nizza
29.11. 21:00 Paris SG Troyes