Ligue 1: mission impossible per il Metz, spicca il big match tra Lione e Marsiglia

Sfida che si prospetta emozionante ed incerta, quella tra Lione e Marsiglia, con l'OL leggermente favorito grazie al fattore-casa. Match difficili per le ultime della classe, costrette però al successo.

Ligue 1: mission impossible per il Metz, spicca il big match tra Lione e Marsiglia
source photo: profilo Twitter Ligue 1

La positiva vittoria contro il Lille ha ridato fiducia al Paris Saint-Germain, che nella diciottesima giornata di Ligue 1 si ritroverà ad affrontare un Rennes particolarmente in forma e deciso a conquistare un posto in Europa. Con un intero stadio contro, i ragazzi di Emery cercheranno il colpaccio, continuando a macinare punti e terreno. Discorso analogo per il Lione, pronto ad ospitare il Marsiglia in una sfida dall’antico sapore di nobiltà. Vincere, proietterebbe una delle due formazioni verso un radioso prosieguo di stagione, possibile comunque che la sfida termini in parità. Prova del nove, invece, per il Saint Etienne, che in casa e contro il Monaco proverà a rialzarsi dopo una parentesi negativa fatta di sconfitte e brutte prestazioni. I monegaschi sono più in forma, ma guai a sottovalutare les verts.

Novanta minuti sulla carta agevoli, al contrario, per il Nantes di Claudio Ranieri, che in casa cercherà di superare un Angers obbligato a far punti per non restare impelagato nelle zone di bassa classifica. I canarini partono favoriti sia per tasso tecnico che per fattore-casa, i bianconeri potrebbero far valere la forza della disperazione. Particolarmente in forma, cercherà di fare ancora punti il Montpellier, che sostenuto dal proprio pubblico proverà a battere un Metz praticamente già condannato alla Ligue 2 nonostante una leggera ripresa. Guai, però a sottovalutare la sfida. Ripresosi grazie a tre vittorie consecutive, impegno in casa per il Nizza, contro un Girondins de Bordeaux che invece non se la passa benissimo. Si prevede una sfida emozionante ed incerta. Incrocio sportivo tra squadre impelagate a centro classifica, poi, Caen-Guingamp, che potrebbero spartirsi la posta in palio avendo un tasso tecnico molto simile.

In netto peggioramento dopo un inizio sorprendente, match da vincere per il Troyes, pronto a vincere contro un Amiens meglio piazzato. Le due neo-promosse, comunque, venderanno cara la pelle, cercando quei punti tanto utili in ottica salvezza. Più salda la posizione dello Strasburgo, reduce da una parentesi positiva ed ancora galvanizzato dal clamoroso successo contro PSG e Bordeaux. In casa, si dovrà comunque battere il Tolosa, dimenticando quanto fatto nelle precedenti uscite. Tutta da vivere, infine, Dijon-Lille, sfida tra formazioni bisognose di punti e dunque decise a fare il massimo per non complicare ulteriormente la propria situazione di classifica.

DI SEGUITO LE SFIDE DI GIORNATA:
15.12. 20:45 St. Etienne Monaco
16.12. 17:00 Rennes Paris SG
16.12. 20:00 Caen Guingamp
16.12. 20:00 Dijon Lilla
16.12. 20:00 Montpellier Metz
16.12. 20:00 Strasburgo Tolosa
16.12. 20:00 Troyes Amiens
17.12. 15:00 Nantes Angers
17.12. 17:00 Nizza Bordeaux
17.12. 21:00 Lione Marsiglia