Ligue 1 del sabato: compitino per il PSG, un miracoloso Metz fa il colpaccio a Montpellier

Il Metz vince in casa del Montpellier e rilancia clamorosamente le proprie, seppur flebili, chance di salvezza. Tutto facile per il PSG, che fa quattro reti al Rennes e risponde al Monaco.

Ligue 1 del sabato: compitino per il PSG, un miracoloso Metz fa il colpaccio a Montpellier
Source photo: profilo Twitter Montpellier HSC

Sabato di Ligue 1 nel segno del Paris Saint-Germain. Contro il sorprendente Rennes di Lamouchi, infatti, i parigini dilagano passeggiando sul velluto, mettendo KO gli arancioneri grazie al tridente delle meraviglie: dopo Neymar, nella ripresa sono Mbappe' e Cavani a calare il tris, con il PSG ancora in rete con la doppietta del proprio brasiliano numero 10. Vittoria importantissima, poi, per il Dijon, che grazie al 3-0 contro il Lille schizza in settima posizione. Mai in difficoltà, i padroni di casa fanno tutto nel primo tempo, chiudendo i conti grazie ad una doppietta di Said e all'autogoal di Ballo Toure. LOSC ancora in pericolo.

Terzo, clamoroso, successo consecutivo, per lo Strasburgo, che contro il Tolosa conquista una vittoria importantissima ai fini della salvezza. La neo-promossa, che tiene testa ai biancoviola, apre i giochi grazie ad un rigore di Martin, tornando in vantaggio con Mangane e dopo il momentaneo pari di Gradel. Dopo PSG e Bordeaux, i ragazzi di Laurey continuano a macinare punti, portandosi a sei punti dalla zona retrocessione. Prevedibile pari senza reti, invece, tra Caen e Guingamp, squadre che si dividono la posta in palio e smuovono di poco la loro classifica. Ai punti, avrebbero forse vinto gli ospiti, con le loro cinque conclusioni in porta rispetto alle due di casa. 

Nella sfida tra neo-promosse, successo casalingo per il Troyes, che supera l'Amiens e respira dopo un periodo avaro di punti. Autore dell'unica rete di gara, Darbion, che al 78' regala una grande gioia alla squadra ed ai tifosi. Ha davvero dell'incredibile, infine, il successo fuori casa del Metz, squadra data già per spacciata ma capace comunque di battere il Montpellier nel proprio fortino, quello Stade de la Mosson spesso doloroso per altri collettivi. Nonostante la rete di Roussillion, gli ospiti pareggiano con Cohade, dilagando nei minuti finali di gara grazie a Riviere e Basin. La salvezza disterebbe ancora undici punti, ma perché non sperare?

LE SFIDE DEL SABATO:
17:00 Finale  Rennes 1 - 4 Paris SG   
20:00 Finale Caen 0 - 0 Guingamp  
20:00 Finale Dijon 3 - 0 Lilla  
20:00 Finale Montpellier 1 - 3 Metz  
20:00 Finale Strasburgo 2 - 1 Tolosa  
20:00 Finale Troyes 1 - 0 Amiens