Ligue 1: Metz chiamato a fare punti, impegni agevoli per le big

Il Metz deve necessariamente vincere per continuare a sperare, occhio però alle altre squadre in zona retrocessione. Tra le big, trasferta delicata per il Lione, in casa di un Tolosa voglioso di punti.

Ligue 1: Metz chiamato a fare punti, impegni agevoli per le big
Source photo: profilo Twitter Ligue 1

In un inusuale turno infrasettimanale, match casalingo sulla carta agevole per il Paris Saint-Germain, contro un Caen che difficilmente farà punti al Parco dei Principi. I parigini vogliono vincere ancora per continuare l corsa, gli ospiti cercheranno il miracolo sportivo. Interessante incrocio sportivo, poi, tra Monaco e Rennes, due formazioni amanti del bel gioco e lanciate verso i posti nobili della classifica. I biancorossi di Jardim partono favoriti, occhio alla sorprendente creatura di Lamouchi. Più difficile, al contrario, il turno del Lione,  che dovrà giocare in casa di un Tolosa bisognoso di punti visto il recente trend negativo. La sfida non sarà facile, i leoni vogliono però calare il poker di vittorie consecutive.

Scosso dalla sconfitta nell'ultimo turno, novanta minuti casalinghi per il Marsiglia, che al Velodrome dovrà necessariamente vincere contro il Troyes per non perdere le posizioni nobili della classifica. I ragazzi di Garcia partono favoriti, occhio all'arcigna neo-promossa. Sempre pronto a far male, trasferta da non sottovalutare per il Nantes, in casa di un Amiens che deve necessariamente vincere per non scivolare nelle zone di bassa classifica. Sfida difficile ed equilibrata, impossibile fare pronostici. Novanta minuti tutti da vivere, poi, quelli tra Lille e Nizza, formazioni che vivono momenti di forma diversissimi: i rossoneri vogliono il quinto successo consecutivo, il LOSC è a caccia di quella vittoria che regalerebbe un po’ di tranquillità. 

Impegno casalingo da vincere assolutamente, inoltre, per l'Angers, che dovrà superare l’arcigno Dijon per migliorare le proprie condizioni di classifica. I bianconeri partono favoriti grazie anche al fattore-casa, occhio alla voglia di tre punti dei granata. In leggera ripresa, cercherà altri punti in ottica salvezza il Metz, ultimo e dunque costretto a vincere. Contro lo straordinario Strasburgo, reduce da ben tre miracoli consecutivi, il Metz dovrà per forza vincere, onde evitare un ulteriore peggioramento della propria situazione di classifica. Scivolato in basso nonostante un inizio di stagione positivo, trasferta da vincere per il Saint Etienne, in casa di un Guingamp che venderà cara la pelle.

LE SFIDE DEL TURNO INFRASETTIMANALE:
20.12. 20:50 Amiens Nantes
20.12. 20:50 Angers Dijon
20.12. 20:50 Bordeaux Montpellier
20.12. 20:50 Guingamp St. Etienne
20.12. 20:50 Lilla Nizza
20.12. 20:50 Marsiglia Troyes
20.12. 20:50 Metz Strasburgo
20.12. 20:50 Monaco Rennes
20.12. 20:50 Paris SG Caen
20.12. 20:50 Tolosa Lione