Ancora Liverpool: 2-3 al Norwich ed è fuga

Ancora Liverpool: 2-3 al Norwich ed è fuga
Norwich
2 3
Liverpool
Norwich: Ruddy; Whittaker, Martin, Turner, Olsson; Johnson, Fer (Murphy dal 78'), Howson; Snodgrass, Redmond, Hooper van Wolfswinkel daal 78'). All: Adams
Liverpool: Mignolet; Flanagan, Sakho, Skrtel, Johnson; Lucas Leiva, Gerrard, Allen (Agger dal 81'); Coutinho (Moses dal 76'), Suarez, Sterling All. Rodgers
SCORE: 0-1 min 4' Sterling, 0-2 min. 11' Suarez, 1-2 min. 54' Hooper, 1-3 min 62' Sterling, 2-3 min. 77' Snodgrass
ARBITRO: Marriner (ING) Ammoniti: Snodgrass, Turner, Howson (NOR), Skrtel, Flanangan (LIV)
NOTE: Premier League, 35a giornata, Carrow Road, Norwich

"Ed ora sotto con il Norwich". Perchè il capitano sa benissimo che in un campionato, ogni partita è fondamentale. Soprattutto se desideri fortementa il titolo, dopo 24 anni di astinenza. Non si smentisce il Liverpool, che conquista la sua undicesima vittoria consecutiva sul difficile campo del Norwich. 2-3 il risultato finale, con il solito Sterling decisivo, autore di una doppietta. Senza dimenticare Suarez, ormai a quota 30. I Canaries non hanno reso la vita facile ai ragazzi di Rodgers: in ben due occasioni hanno provato a riaprire il match, ma la tempesta rossa ormai non la ferma più nessuno. 

Primo Tempo

Emozioni già al 4' di gioco: Sterling ruba palla e prende la mira, fulminando Ruddy con un diagonale velenossismo. 1-0 e Reds subito in avanti. Norwich in totale confusione, con il tornado Liverpool sempre più impetuoso: Allen si divora lo 0-2, e dopo pochi minuti Suarez anticipa tutti: 30 goal in campionato per l'uruguagio e Reds avanti di due reti. I padroni di casa provano a reagire al doppio svantaggio, ma la difesa degli uomini guidati da Brendan Rodgers chiude bene su ogni azione. Sopra di due reti, Gerrard e compagni gestiscono il pallone con il solito possesso palla: ci prova Allen al 23', ma la conclusione del numero 24 esce di poco a lato. Al 30' si vede anche il Norwich dalle parti di Mignolet: Snodgrass prova il traversone, Skrtel allontana. Negli ultimi minuti il ritmo scende notevolmente di intensità e il primo tempo si chiude con il tiro impreciso di Coutinho.

Secondo Tempo

Stessa storia nei primi minuti della ripresa: prima Skrtel non inquadra la porta e poi Sterling sfiora la doppietta con un tiro di poco alto sopra la traversa. Dopo il solito avvio lampo della capolista, il Norwich riapre i giochi: Mignolet su un pallone vagante esce nel peggiore dei modi e Hooper ne approfitta, depositando il pallone nella porta sguarnita. Gli ospiti non si perdono d'animo e sfiorano la terza rete in ben due occasioni, sempre con il solito Suarez: prima Ruddy intuisce respingendo bene; poi l'uruguagio non inquadra lo specchio e sfiora il palo. Il goal e nell'area e arriva dopo un'ora di gioco: Sterling recupera palla a metà campo e va alla conclusione: tiro deviato e pallone che finisce alle spalle dell'estremo difensore. I Canaries ci provano a reagire e ci riescono alla grande: Olsson trova Snodgrass al centro dell'area e punteggio che cambia ancora: 2-3 e match di nuovo in discussione. Il pressing dei padroni di casa continua fino al triplice fischio finale, ma il punteggio rimane invariato.

Tre punti fondamentali, vista anche la sconfitta casalinga del Chelsea nel match contro il Sunderland: i Reds hanno in mano il proprio destino. A tre gare dal termine solo loro possono riuscire a perdere il campionato.

I gol:

La classifica: