Capital One Cup: altri due per Pellé, City eliminato dai giovani Magpies, ok il Tottenham. Sorteggiati i quarti di finale

Uscita di scena dei campioni in carica del Manchester City: devono soccombere ai colpi del nuovo Sterling, Aarons, e Moussa Sissoko nonostante l'evidente disparità tecnica fra le due formazioni. Pellé apre e chiude Stoke City - Southampton, terminata 2-3. Il Tottenham si regala i quarti con Lamela-Kane. Svelato - infine - il quadro dei quarti di finale.

Capital One Cup: altri due per Pellé, City eliminato dai giovani Magpies, ok il Tottenham. Sorteggiati i quarti di finale
Rolando Aarons si mette dietro Mangala e fa 0-1

Stasera erano in programma altri tre ottavi di finale di Capital One Cup. Andiamo a vedere cosa è successo.

Clamorosa uscita di scena del Manchester City, campione in carica, che in casa e con una formazione per metà titolare, le prende da un Newcastle pieno zeppo di giovani da centrocampo in sù. Quello che potrebbe essere il nuovo Sterling, ovvero Rolando Aarons, ala sinistra classe 95del Newcastle, mette le cose in chiaro sin da subito. Pardew, che non ha mai raggiunto i quarti di Coppa con il Newcastle, resiste nonostante gli ingressi di Nasri, Jesus Navas ed Aguero e nel finale si gode lo 0-2 che porta la firma di Moussa Sissoko. Clamorosa debacle dei Citizens che si aggiunge a quelle di Premier League con il West Ham e quella di Champions League a Mosca (2-2). Non un periodo eccelente per gli Sky Blues che concedono agli ospiti la prima vittoria in dodici tentativi all'Etihad Stadium

Long esulta per il suo primo gol in maglia Southampton

Prosegue il momento impressionante di forma del Southampton a cui evidentemente non basta eccellere in Premier League. Anche in Capital One Cup i Saints si mettono in mostra e dopo l'Arsenal buttano fuori lo Stoke City. Sfida vera, tanti titolari in campo ed è il nostro Graziano Pellé con un gol d'autore (tiro a giro da fermo da fuori) a fare 1-0. A cavallo dell'intervallo arriva il 2-0 di Shane Long (primo gol con la maglia dei Saints) ed il 2-1 di N'Zonzi che riapre la questione. A metà seconda frazione ecco il 2-2 di Mame Biram Diouf. Nel finale l'azione che decide il match: Crouch si fa espellere e sulla conseguente punizione è ancora Pellé a trovare spazio e tempi per infilare il decisivo 3-2. Southampton ai quarti. 

Prova ad uscire dalla crisi con una vittoria tonda il Tottenham che regola il Brighton nel secondo tempo. In rete Erik Lamela, a cui piace andare in rete in settimana ma non nei week-end, ed Harry Kane. Il Brighton recrimina per un rigore non assegnato sull'1-1 ma deve ancora abbassare la testa, come in Championship: Hyppia rimane a 4 vittorie appena in stagione.

Poco più tardi è arrivato il momento del sorteggio degli accoppiamenti dei quarti di finale da giocarsi il 15 Dicembre. Apparentemente facili gli impegni per il Chelsea che se la vedrà con il Derby County e per il Liverpool che andràa Bournemouth. Sfida fra terza e prima categoria nel match fra Sheffield United e Southampton mentre è derby di Premier League fra Newcastle e Tottenham.

I tabellini: 

Manchester City - Newcastle 0-2
(Aarons, Moussa Sissoko)

M.City (4-2-3-1) : Willy Caballero; Sagna, Mangala, Demichelis, Kolarov; Fernandinho, Yaya Touré; David Silva (6° Nasri, 69° Aguero), Jovetic, Milner (60° Jesus Navas); Dzeko

Newcastle (5-4-1) : Rob Elliot; Janmaat (63° Moussa Sissoko), Steven Taylor, Coloccini, Dummett, Haidara; Obertan, Abeid, Colback, Aarons (46° Sammy Ameobi); Adam Armstrong (64° Riviere)

Stoke City - Southampton 2-3
(Pellé, Shane Long; N'Zonzi, Mame Biram Diouf; Pellé)

Stoke (4-2-3-1) : Begovic; Bardsley, Shawcross, Marc Wilson, Pieters; Cameron (72° Adam), N'Zonzi; Walters, Bojan Krkic (72° Crouch), Arnautovic; Mame Biram Diouf

Southampton (4-3-3)  : Forster; Clyne, Fonte, Gardos (93° Alderweireld), Targett; Victor Wanyama, Schneiderling, Steven Davis (92° Cork); Shane Long, Pellé, Tadic

Tottenham - Brighton&Hove Albion 2-0
(Lamela, Harry Kane)

Tottenham (4-4-2) : Vorm; Naughton, Fazio, Vertonghen, Ben Davies; Lennon (46° Lamela), Moussa Dembele, Stambouli, Townsend (81° Chadli); Harry Kane (84° Paulinho), Soldado

Brighton (4-3-3) : Walton; Calderon, Aaron Hughes, Dunk, Chicksen; Holla, Rohan Ince, Forster-Caskey (66° Gardner); McCourt (66° Carlos Teixeira), Adrian Colunga, Lua Lua