FA Cup: stecca il Newcastle col Leicester, avanti Swansea e West Brom

Terzo turno di coppa d'Inghilterra che vedeva impegnate diverse big nell'ampio programma di oggi, che prevedeva 17 partite.

FA Cup: stecca il Newcastle col Leicester, avanti Swansea e West Brom
FA Cup: stecca il Newcastle col Leicester, avanti Swansea e West Brom

Ha preso il via oggi nel pomeriggio il terzo turno di FA Cup, la competizione più antica d'Inghilterra. Non tantissime le squadre di Premier League impegnate nella giornata odierna, solo 4 per la precisione. Per il resto, tante arrivate dalle serie minori, che cercano un'impresa che negli ultimi anni è sembrata tutt'altro che impossibile, si vedano il Wigan, o l'Hull finalista lo scorso anno. Insomma, la FA Cup riserva sempre tante sorprese, non a caso è amatissima dai tifosi inglesi.

Il match più interessante era sicuramente quello tra Leicester City Newcastle, orfano di Pardew: l'hanno vinta le Foxes grazie a un gol del solito Ulloa. Dilagano invece West Bromwich Swansea: i primi, all'esordio di Pulis in panchina, hanno regolato per 7-0 il Gateshead (quinta divisione), con poker di Berahino e reti di Morrison, Anichebe e Brunt. Tutto molto facile anche per lo Swansea, senza 9 titolari e con tanti giovani in campo: 6-2 sul campo del Tranmere, squadra di League Two, con gol di Dyer, Carroll, Barrow, Routledge e la doppietta di Bafetimbi Gomis.

Leo Ulloa festeggia il gol con Albrighton

Cadono i vincitori di due anni fa, ovvero il Wigan, sconfitto sul campo del Bolton da una rete di Clough. Eliminato anche il Norwich, per mano del Preston, con una doppietta di Gallagher, e anche il Nottingham, sconfitto sul campo del Rochdale per 1-0. Convincenti invece le vittorie in trasferta di Middlesbrough Bournemouth, due squadre di vertice in Championship: il Boro ha battuto per 2-0 il Barnsley, mentre la vittima della capolista è stata il Rotherham, sconfitto per 5-1 in rimonta. Fatica più del previsto un'altra squadra di alta classifica nella seconda divisione inglese: pariamo del Derby, che ha avuto bisogno di un rigore realizzato da Martin al 93' per evitare il re-match contro il Southport.

Vittoria in trasferta piuttosto sofferta quelle del Birmingham, che si è ritrovato sotto di due gol all'intervallo con il Blyth, ma nella ripresa ha segnato tre gol (tutti tra il 52' e il 58') e ha portato a casa la qualificazione; 1-0 invece il punteggio che è bastato al Reading sul campo dell'Huddersfield. Brillano lontano da casa anche il Brighton e il Blackburn, che battono rispettivamente per 2-1 il Brentford e per 2-0 il Charlton, in due scontri tutti interni alla Championship, la categoria più rappresentata nel programma di oggi. Non appartiene alla categoria il Cambridge, che però batte il Luton per 2-1 in casa e arriva al quarto turno.

Il Blyth ha solo sfiorato l'impresa contro il Birmingham, la rimonta li costringe fuori dalla coppa

Sono stati tre invece i pareggi di questa giornata, quindi tre partite che verranno rigiocate a campi invertiti per decidere gli accessi al quarto turno: quello tra Doncaster e Bristol City, 1-1 maturato tutto nella ripresa, lo scialbo 0-0 ottenuto dal Fulham in casa contro il Wolverhampton, avversario comunque difficile, e infine il pirotecnico 3-3 tra Millwall e Bradford.

Questo il programma dei prossimi giorni: 

DOMENICA 4 GENNAIO: 14:00: Dover - Crystal Palace; QPR - Sheffield Utd; Sunderland - Leeds. 16:00: Aston Villa - Blackpool; Manchester City - Sheffield Wed; Southampton - Ipswich; Stoke - Wrexham; Yeovil - Manchester Utd. 17:00: Chelsea - Watford. 18:30: Arsenal - Hull. LUNEDI 5 GENNAIO: 20.45: Burnley - Tottenham; 20.55: Wimbledon - Liverpool. MARTEDI 6 GENNAIO: 20.45: Everton - West Ham; Scunthorpe - Chesterfield.