FA Cup: finisce il sogno del Cambridge, lo United vince 3-0

I gol di Mata, Rojo e Wilson lanciano i Red Devils al quinto turno di FA Cup. Troveranno il Preston. Da applausi la partita degli ospiti, sospinti a Old Trafford da 6600 tifosi.

FA Cup: finisce il sogno del Cambridge, lo United vince 3-0
Alex Livesey
Manchester Utd
3 0
Cambridge Utd
Manchester Utd: De Gea, McNair, Smalling, Evans, Rojo, Blind, Fellaini, Mata, Rooney, Di Maria, Van Persie
Cambridge Utd: Dunn, Tait, Taylor, Coulson, Donaldson, Champion, Elliott, Simpson, Nelson, McGeehan, Chadwick
SCORE: Mata (25'), Rojo (32'), Wilson (70')

Missione quinto turno di Fa Cup compiuta per lo United: nel replay della sfida contro il Cambridge United (l'andata terminò infatti 0-0), i Red Devils schiantano per 3-0 un ottimo avversario, che gioca con ordine e orgoglio prima di capitolare di fronte alla potenza di fuoco dei rossi di Manchester, per l'occasione con l'once de gala. Finisce 3-0 con le reti di Mata, Rojo e Wilson.

FA Cup, where the amazing happens. E fa nulla se nella serata di Old Trafford finisce la favola del Cambridge United. Ma vedere 6600 persone comunque festanti malgrado la sconfitta è sempre una vittoria per lo sport. Tanti sono infatti gli spettatori calati a Manchester, per sostenere i loro beniamini nel replay di FA Cup contro i Red Devils. E chissà cosa sarebbe potuto succedere se la palla scagliata da Elliott verso la porta di De Gea dopo soli 50 secondi di gioco non si fosse schiantata contro il palo...

Ma tant'è: la storia non si fa con i "se" e con i "ma"; la storia racconta invece della vittoria dei rossi su un Cambridge comunque volonteroso e orgoglioso, capace di guadargnarsi il rispetto dei ben più blasonati avversari, che continuano a giocare anche dopo aver messo in ghiaccio la partita. Detto del palo di Elliott, l'episodio che spacca la partita arriva al minuto 25 del primo tempo: Di Maria scodella dalla destra, sponda di Fellaini, palla che arriva a Mata che da due passi fredda Dunn. Passano sette minuti e Rojo replica: questa volta è Rooney a crossare, Fellaini ci mette ancora lo zampino e Rojo insacca.

Di fatto la partita finisce qui, ma a tenerla viva ci pensano da una parte l'orgoglio del Cambridge, a caccia di un gol che farebbe la gioia dei suoi splendidi tifosi, dall'altra la voglia dello United di onorare fino in fondo il proprio impegno. Ne nasce un secondo tempo frizzante, in cui la superiorità tecnica degli uomini di Van Gaal si trasforma in una pioggia di occasioni, alcune sprecate, altre sventate da un ottimo Dunn. Unica pecca, nella prestazione del portiere dei gialloneri, la tutt'altro che felina reazione sulla conclusione da fuori area di Wilson, che vale il 3-0 United.

Il resto è accademia - con in mezzo l'occasione per il gol della bandiera avuta da Mc Geehan proprio allo scadere, che però spara fuori da ottima posizione- fino al fischio finale che lancia il Manchester al quinto turno, dove troverà i vicini di casa del Preston Noth End. Si chiude invece qui l'avventura in Coppa del Cambridge, fra gli applausi meritati dei suoi tifosi e di tutti gli appassionati di football: di certo chi stasera era presente sulle tribune di Old Trafford, racconterà mille volte a figlie e nipoti quella mitica serata in cui il piccolo Cambridge sifdò nel Teatro dei Sogni il grande Manchester United.