Jovetic contro Pellegrini: "Mi sta rovinando la carriera, meritavo la Champions"

Non usa mezzi termini Stevan Jovetic per commentare l'esclusione dalla lista Champions da parte del suo allenatore, Manuel Pellegrini: "Meritavo di giocare in Champions: il tecnico mi ha ucciso con questa decisione. A fine stagione deciderò sul mio futuro"

Jovetic contro Pellegrini: "Mi sta rovinando la carriera, meritavo la Champions"
Jovetic contro Pellegrini: "Mi sta rovinando la carriera, meritavo la Champions"

Dopo un grande inizio di stagione, dove ha anche trascinato il Manchester City, Stevan Jovetic è stato man mano messo da parte da Manuel Pellegini, che nelle scorse settimane ha preso una decisione drastica, escludendo l'attaccante montenegrino anche dalla lista Champions. L'ex attaccante della Fiorentina sta vivendo malissimo l'esclusione dalla massima competizione europea per club, e ha esternato tutto il suo malcontento al Sunday Mirror, rilasciando una lunga intervista. Vi riportiamo i tratti salienti dell'intervista, che molto probabilmente, metterà fine ai rapporti con l'allenatore cileno e lascerà ai margini della rosa dei Citizens l'attaccante montenegrino:

"Merito di giocare in Champions. Il tecnico mi ha ucciso con questa decisione: la gente dice che sono un grande giocatore, ma Pellegrini evidentemente non è dello stesso avviso. Mi ha preferito altri compagni e forse questo è un messaggio per me, ma così mi stronca la carriera. Non ho ancora deciso nulla sul mio futuro, aspetterò la fine della stagione e poi valuterò. Intanto, cercherò di fare del mio meglio, anche se in queste condizioni non è facile".

Che sia arrivato finalmente il momento del ritorno di Jovetic in Italia?!