Premier League, zona retrocessione: tantissimi scontri diretti, un rush finale di fuoco

Mancano appena tre partite e calerà il sipario sulla Premier League. Chi si salverà? Vediamo la situazione squadra per squadra.

Premier League, zona retrocessione: tantissimi scontri diretti, un rush finale di fuoco
Premier League, zona retrocessione: tantissimi scontri diretti, un rush finale di fuoco

Il Chelsea è campione d’Inghilterra per la sua quinta volta. Si festeggia a Londra, in casa blues. La Premier League, però, sarà comunque ricca di pathos nel suo rush finale, dove non mancheranno le sorprese. Se la lotta per il titolo è terminata anzitempo, per la Champions, per l’Europa League e per non retrocedere, ancora non si è deciso nulla. Chiedetelo a Carver come ci si sente ora - non a Mourinho, forse lui vi risponderà che si reputa il miglior allenatore della Premier League (come ha rilasciato hai microfoni della BBC) - lui che ha vinto solo due partite in 15 gare da quando è alla guida del Newcastle che ora, incredibilmente, si trova a soli due punti dal Sunderland terzultimo. Se quindi le varie Arsenal, Liverpool e City hanno obiettivi ben più nobili, Newcastle, Hull City, Aston Villa, Sunderland, QPR e Burnley si giocheranno la loro permanenza in Premier proprio in quest’ultime giornate. Tantissimi scontri diretti: chi la spunterà?



ASTON VILLA



Prossime gare:
Aston Villa - West Ham, 9 Maggio 
Southampton - Aston Villa, 16 Maggio
Aston Villa - Burnley, 24 Maggio

Ultime cinque gare:
Aston Villa 3-2 Everton
Manchester City 3-2 Aston Villa
Tottenham Hotspur 0-1 Aston Villa
Aston Villa 3-3 QPR
Manchester United 3-1 Aston Villa

Sarà importante arrivare all’ultima giornata, nello scontro contro il Burney, con un bel margine di vantaggio, se non con la matematica salvezza. Tim Sherwood ha risollevato dalle acque una nave sulla via tracollo, ora l’Aston Villa segna in casa ed in trasferta, ha riscoperto la sicurezza nei proprio mezzi, ha ritrovato i gol di Benteke, ha ritrovato un certo equilibrio che gli ha permesso di arrivare a giocarsi la finale di FA Cup contro l’Arsenal a Wembley. In queste ultime settimane si decide il destino della squadra di Birmingham. Il futuro è ancora incerto: dall' entusiasmo per una finale così importante, all’incubo Championship. Un ossimoro di emozioni per i Villans: è tutto da giocare.

NEWCASTLE

Prossime gare:
Newcastle - West Brom, 9 Maggio
QPR - Newcastle, 16 Maggio
Newcastle - West Ham 24 Maggio

Ultime cinque gare:
Leicester 3-0 Newcastle
Newcastle 2-3 Swansea City
Newcastle 1-3 Tottenham Hotspur
Liverpool 2-0 Newcastle
Sunderland 1-0 Newcastle

Se il Newcastle si salverà, paradossalmente, lo dovrà ad Alan Pardew. L’allenatore tanto contestato e costretto ad andarsene (per la fortuna del Crystal Palace) aveva fatto 27 punti in 20 partite, garantendo una posizione di metà classifica ai Magpies, considerata inadeguata da società e sopratutto dai tifosi. Sotto la gestione Carver tuttavia sono arrivate 11 sconfitte, 2 pareggi e 2 vittorie in 15 partite, che  sono un bottino decisamente scarno e che inevitabilmente ha portato il Newcastle in questa posizione di classifica. Sono otto le sconfitte consecutive, l’ultima arrivata contro il Leicester per 3-0. Tutte statistiche molto negative, che inaspriscono un ambiente già infuocato, sopratutto per la gestione societaria. Ma ora ci sono ben altre priorità.

LEICESTER

Prossime gare:
Leicester - Southampton, 9 Maggio
Sunderland - Leicester, 16 Maggio
Leicester - QPR, 24 Maggio

Ultime cinque gare:
Leicester 3-0 Newcastle 
Leicester 1-3 Chelsea
Burnley 0-1 Leicester
Leicester 2-0 Swansea
West Brom 2-3 Leicester

5 vittorie nelle ultime 6 partite. Le Foxes hanno tirato fuori gli artigli e stanno correndo per il rush finale come se la fatica di una corsa non avesse influito, anzi motivato. Il 44% dei punti nell’intera stagione sono arrivati da Aprile in poi, una media da Europa. Dopo il Southampton, tosta, sono in programma due sfide decisive, due scontri diretti. Il Leicester è ora l’artefice del proprio destino.

HULL CITY 

Prossime gare:
Hull - Burnley, 9 Maggio
Tottenham - Hotspur v Hull, 16 Maggio
Hull - Manchester United, 24 Maggio

Ultime cinque gare:
Hull 1-3 Arsenal
Hull 1-0 Liverpool
Crystal Palace 0-2 Hull
Southampton 2-0 Hull
Swansea 3-1 Hull

Per l’Hull City il discorso salvezza si fa alle 17:00 di Sabato 9 Maggio, dopo la partita contro il Burnley. E’ troppo decisiva. Vincere significherebbe fare un gran passo in avanti in classifica, forse determinante; perdere potrebbe relegare le tigri tra le ultime tre, posizione che non occupano da Gennaio. 

SUNDERLAND



Prossime gare:
Everton - Sunderland, 9 Maggio
Sunderland - Leicester, 16 Maggio
Arsenal - Sunderland, 20 Maggio 
Chelsea - Sunderland, 24 Maggio

Ultime cinque gare:
Sunderland 2-1 Southampton
Stoke 1-1 Sunderland 
Sunderland 1-4 Crystal Palace
Sunderland 1-0 Newcastle
West Ham 1-0 Sunderland

Hanno una partita in più da giocare (recupero) rispetto ai concorrenti, ma sarà all’Emirates contro un Arsenal affamato di punti dal sapore di Champions, poi all’ultima c’è il Chelsea e Mourinho non farà regali a nessuno. Quindi sarebbe un bene fare punti prima di affrontare le due temibili squadre di Londra. Se vinceranno contro il Leicester in casa, probabilmente sarà pronto un nuovo contratto per l’allenatore Dick Advocaat e chissà la possibilità di costruire una squadra per la prossima Premier League.

QPR



Prossime gare:
Manchester City - QPR, 10 Maggio
QPR - Newcastle, 16 Maggio
Leicester -  QPR, 24 Maggio

Ultime cinque gare:
Liverpool 2-1 QPR
QPR 0-0 West Ham
QPR 0-1 Chelsea
Aston Villa 3-3 QPR
West Brom 1-4 QPR

Difficile salvarsi per i londinesi del QPR. Non vincono una partita fuori casa da Febbraio e durante la stagione non hanno mai ottenuto due vittorie consecutive. Cosa che gli sarà più che necessaria fare nelle ultime due giornate, dal momento che col City, per i tre punti, sarebbe più efficace affidarsi alle preghiere. Battere Newcastle e Leicester per compiere l’impresa: tutto può succedere, ce lo insegna il calcio.

BURNLEY



Prossime gare:
Hull - Burnley, 9 Maggio
Burnley - Stoke, 16 Maggio 
Aston Villa - Burnley, 24 Maggio

Ultime cinque gare:
West Ham 1-0 Burnley
Burnley 0-1 Leicester City
Everton 1-0 Burnley
Burnley 0-1 Arsenal
Burnley 0-0 Tottenham Hotspur

Senza gol come ci si può salvare? Il Burnley non segna da sei partite, da metà Marzo. Il gol arrivò nella gara vinta contro il Manchester City, bloccato nella corsa al titolo. Davvero difficile prevedere una risalita dei Clarets, anche se la squadra allenata da Sean Dyche ha sempre lottato durante la stagione, molti episodi non gli sono stati favorevoli (nelle ultime 4 partite ha perso sempre 1-0, meritando in varie occasioni almeno il pareggio) e la classifica ad oggi è quella che è. L’unico modo per salvarsi sarà quello di vincere le tre rimanenti partite e sperare in risultati positivi dagli altri campi.