Austin, Mitrovic o ambedue?

Per l'attaccante dell'Anderlecht è tutto fatto. Nei prossimi giorni le visite e l'ufficialità. Il suo arrivo potrebbe però non escludere quello di Austin, l'attaccante inglese più richiesto Oltremanica

Austin, Mitrovic o ambedue?
Austin verso il Newcastle

Uno dei principali uomini mercato della Premier League inglese, ricercato fin dall'apertura ufficiale della sessione di calciomercato, deve ancora conoscere il proprio destino. Parliamo di Charlie Austin, l'attaccante del QPR che nella passata stagione ha fatto il possibile per mantenere i Rangers in Premier League. I 18 gol e 7 assist del 26enne (alla prima stagione al massimo livello competitivo inglese) non sono bastati ai londinesi, retrocessi ed ora alla ricerca della migliore offerta per il proprio bomber. 

Il QPR, sondato il mercato, viste le tante squadre interessate, ha stabilito come base d'asta 15 milioni di sterline, quasi 22 milioni di euro. Un prezzo altissimo che ha spaventato tutte le concorrenti: il neopromosso Bournemouth, squadre di metà classifica come West Ham e Southampton, squadre alla ricerca della salvezza come Leicester, WBA, Aston Villa e Newcastle ed anche i campioni in carica del Chelsea. L'interessamento dei Blues conferma il reale valore del ragazzone, che fino a 6 anni fa non era nemmeno un giocatore pro e che nel finale di stagione ha ottenuto la prima convocazione in Nazionale.

Austin vede scappare tutte le sue pretendenti e chiede al QPR di abbassare le pretese. Arriva la prima offerta ufficiale. E' del Leicester: 12 milioni di sterline, 17.3 milioni di euro. Il QPR rifiuta, nonostante Charlie sia praticamente l'unico giocatore in grado di garantire qualche milioncino alla società. Società che ha smesso i panni del club spendaccione per indossare quelli del parsimonioso club programmatore. Seconda squadra ad inoltrare un'offerta è il Newcastle: altri 12 milioni di sterline. Ovviamente il QPR rifiuta. 

Intanto il Leicester ha preso Okazaki, il West Ham e l'Aston Villa si sono approcciate a Destro, il WBA sta riuscendo a trattenere Berahino. Il Newcastle prova a cambiare obiettivo: va su Aleksandar Mitrovic, punta serba dell'Anderlecht. Si affonda: 12.7 milioni di sterline sul piatto. Il Porto, sostenuto dal fondo Doyen come proprio nell'affare Imbula, prova ad inserisi con 14 milioni di sterline (20 milioni di euro) sul piatto ma l'Anderlecht ha già dato parola al Newcastle, fermo nell'intenzione di voler chiudere il prima possibile per portare la punta in ritiro. 

Intanto Sky Bet interrompe le scommesse su Austin al Newcastle (la quota era scesa da 20 a 10). Ma come, non avevano preso Mitrovic? Ebbene sì, ma parrebbe che l'uno non escluderebbe l'altro. Stamattina dal Belgio sono arrivate ulteriori conferme su Mitrovic: il giocatore ha salutato la squadra. Le visite mediche sono vicine. L'ex Partizan Belgrado è ormai ad un passo. Sullo sfondo Austin attende. Il nuovo allenatore del Newcastle, McClaren, ha sempre preferito giocare con una sola punta di riferimento lì davanti ma nulla è impossibile. Mitrovic, Austin o ambedue?