Calciomercato, Otamendi ultima follia del City: ufficiale l’arrivo del difensore argentino per 45 milioni

Il 27 enne difensore centrale arriva dal Valencia per la cifra record di 42 milioni, più 3 di bonus. E' il terzo difensore più pagato della storia.

Calciomercato, Otamendi ultima follia del City: ufficiale l’arrivo del difensore argentino per 45 milioni
Calciomercato, Otamendi ultima follia del City: ufficiale l’arrivodel difensore argentino per 45 milioni

Stagione fantastica, quella passata per Nicolas Otamendi, forte ed impetuoso difensore centrale, che con i suoi gol - 6, miglior realizzatore tra i difensori in Liga - e le sue grandi doti fisiche, nell'anticipo ed in scivolata è riuscito a ritagliarsi il ruolo di leader nel Valencia di Nuno. La grande stagione dell'argentino non è passata inosservata nemmeno dalle parti del Tata Martino che in estate ha deciso di puntare su di lui in Copa America, quando l'albiceleste ha solo sfiorato il titolo, finito tra le braccia di Vidal & co.

Prestazioni convincenti, quelle di Otamendi, convincenti al punto di scatenare una vera e propria asta di mercato in cui i principali club inglesi se le sono date di santa ragione per averlo in squadra. Prima lo United, poi il City hanno formalizzato offerte da 25 milioni prontamente respinte al mittente. Il Valencia è stato chiaro fin da subito: Otamendi parte solo per un'offerta irrinunciabile; bene, ha replicato Mansur che dopo aver compreso le esigenze di Pellegrini, ha accontentato l'ingenniere cileno, staccando un'assegno da 42 milioni di euro più 3 di bonus per portare Otamendi all'Etihad Stadium.

Acquisto possente, proprio come Otamendi, diventato in un sol colpo il terzo difensore più pagato della storia. Nonostante le qualità del centrale però, c'è sempre chi storce il naso di fronte a cifre del genere diventate astoboliche per un calciomercato sempre più ricco e spendaccione. Per il Valencia è stato sicuramente un buon affare, dato che è stata fatta registrare una plusvalenza tanto grande quanto inaspettata. L'investimento fatto dal Manchester City invece, è ancora tutto da dimostrare, visto che Otamendi dovrà adattarsi in fretta ai ritmi folli ed asfissianti della Premier, che comuqnue almeno sulla carta gli si addice per caratterisctiche. Per il City, potrebbe essere l'acquisto dell'anno, dato che con Kompany, Otamendi andrebbe a formare una delle coppie di centrali più forti ed impermeabili del panorama mondiale. Intanto Mansur da oggi è un po meno ricco e Pellegrini molto più felice: Otamendi è del City!